04 mag 2015

Mondello riparte da quattro ritocchini e i soliti problemi


Come ogni anno ci avviciniamo alla stagione estiva e dopo un anno di incuria, si provvede a consegnare un minimo di decenza alla borgata di Mondello. Tra cestini divelti e erbacce giganti, ogni sacrosanta stagione sembra essere quella buona per il rilancio.

Invece la situazione non sembra mai cambiare, tranne qualche ritocchino per salvare la faccia.

Ma la cosa più fastidiosa è veder deturpato questo panorama meraviglioso da decine di venditori ambulanti con merce scadente al seguito, che tra le altre cose ostacolano il flusso di pedoni.

Questi sono alcuni scatti fatti il giorno del primo maggio. A voi le considerazioni.


degradolungomare di mondellomondellosporcizia

3 commenti per “Mondello riparte da quattro ritocchini e i soliti problemi
  • Fulippo1 1358
    04 mag 2015 alle 11:45

    Ormai ogni considerazione credo sia fine a se stessa.
    A Mondello è chiaro che ormai l’unica soluzione sia intraprendere un serio percorso per la realizzazione di un progetto di riordino e riqualificazione dell’intera borgata.

  • KINGDOM 20
    04 mag 2015 alle 12:28

    ogni commento è superfluo. Solo questo: sono andato a mondello per il secondo fine settimana di fila e sono rimasto letteralmente schifato. Si passeggia in uno strettissimo marciapiede fatto di terra e fango, divincolandosi tra oscene e inguardabili bancarelle. Non ne parliamo poi della spiaggia, stracolma di immondizia. Poi ci offendiamo se da firenze in su ci chiamano terroni

    • tbone 6
      04 mag 2015 alle 16:57

      Ma in teoria “il terrone” non è un essere molto legato alla sua terra?! Perché non la sa rispettare?


Lascia un Commento

Post Correlati