Amap Safe, l’app mobile per monitorare gli eventuali allagamenti sui sottopassi della Circonvallazione

Spread the love

Una gradita sorpresa su Google Play (ma disponibile anche su App Store) dove sbarca l’app mobile curata dall’azienda Amap  “Amap Safe”. In realtà si tratta del compimento a termine di un progetto che Amap stava già portando avanti.

L’app consente di monitorare il tempo reale la situazione dei sottopassaggi di viale Regione Siciliana (Calatafimi, Pitrè, Leonardo da Vinci, Lazio, Belgio) Viale Regione Siciliana in tempo reale.

Un sistema di sensori assieme a telecamere rileva il livello dell’acqua durante  trasmettendo in tempo reale i datiad una centralina unica, mentre le telecamere riprendono con la situazione ogni 10-20′ circa

L’app va consultata per avere la situazione in tempo reale. Utile  per gli automobilisti ma anche i vigili consentendo loro di predisporre per tempo la chiusura al transito dei sottopassi interessati dagli allagamenti.

A questo punto non sarebbe male (ma sono già previsti dal Piano Urbano del Traffico) da parte dell’Amministrazione Comunale dotare gli ingressi della Circonvallazione di pannelli a messaggio variabile.

Quanto sarebbe utile far conoscere, a chi entra per esempio dalla rotonda Oreto, cosa troverà nei prossimi 3-4km offrendogli la possibilità di uscire in tempo dalla carreggiata centrale ed evitargli di stare incolonnato?

 

amap safe sottopassi

 

amap sottopassi

 

sottopassi palermo

Post correlati

3 Thoughts to “Amap Safe, l’app mobile per monitorare gli eventuali allagamenti sui sottopassi della Circonvallazione”

  1. biondoscuro

    Preciserei che sul Play Store (Android) l’App si chiama “Amap sottopassi”

  2. peppe2994

    Ok, bene ma non benissimo. Ci sono un paio di cose che è bene tenere a mente. Intanto chissà se arriverà mai il giorno in cui il commissario già oberato da infiniti appalti da gestire metta mano seriamente anche a questa situazione, con impianti seri ad hoc per eliminare il problema.

    Secondo punto, il più critico. Chi non conosce bene la strada potrebbe erroneamente pensare che il pericolo stia solo lì, ma le insidie si nascondono anche altrove. Mi riferisco in particolare a:
    -Carreggiata direzione Catania zona Bonagia all’altezza del fioraio Vitale
    -Carreggiata direzione Catania all’altezza del Pagliarelli
    -Carreggiata direzione trapani poco prima del ponte di via Basile

    In questi tre punti si formano dei laghi importanti ed estremamente pericolosi, ci sono stati numerosi incidenti ed impantanamenti, ed ogni volta è un rischio. Stiamo parlando di doversi praticamente fermare e procedere a passo d’uomo.

  3. Luigi Tulumello

    A tutti piace giocare con le App. Questa proprio non me l’aspettavo da parte Amap! Ho chiesto diverse volte ad Amap e RAP di tenere in efficienza tutte le CADITOIE STRADALI della città, ma l’Amap mi risponde che interviene solo in caso di pericolo imminente! Ma allora chi la fa la manutenzione in questa città? Stesso discorso per illuminazione pubblica con AMG. Il cittadino deve faticare per essere ascoltato da queste aziende! La città è sporca e abbandonata. Hainoi.

Lascia un commento