Articolo
08 giu 2016

Incidenti stradali in città, quale prevenzione?

di Mobilita Palermo

Continua la scia di gravi sinistri stradali in città, e un numero di morti che sale paurosamente. Solo otto nell'ultimo mese, compresi pedoni falciati. Fra auto ribaltate e che si vanno a schiantare lungo i viali del Parco della Favorita, qui le riflessioni di Gabriele Corsale in merito l'attività di prevenzione. Vi scrivo poche ore dopo l'ennesima incidente sulle nostre strade, probabilmente a causa dell'elevata velocità, e proprio questo pomeriggio, di ritorno a casa, attraversando il Parco della Favorita mi aspettavo di trovare il solito autovelox o altro ( almeno una pattuglia ) per far sentire e notare al cittadino, il continuo controllo del controllo. Ma ahimè niente di tutto ciò. Anzi, la classica fila di auto e moto che superava non curante dei limiti di velocità, incuranti della presenza di atleti e ciclisti. Adesso mi chiedo se la vostra presenza ( intesa come forze dell'ordine ) sia dovuta solo occasionalmente per far cassa, per consentire l'infinita potatura degli alberi in viale Regina Margherita, ma su quale prevenzione possiamo fare affidamento? Oltre ai soliti autovelox, esiste una campagna di sensibilizzazione nelle scuole e per strada che possa scuotere le coscienze dato che questo triste primato non sembra affatto scoraggiare molti automobilisti? Foto: Gds

Leggi tutto    Commenti 28
Articolo
24 apr 2013

Pedoni, Pedali e Pendolari il 4 maggio insieme a Milano

di Antony Passalacqua

Da una recente ricerca effettuata dalla Tom Tom, Palermo risulta essere la quinta città più trafficata del mondo e la prima città più trafficata d’Italia. La Palermo di oggi è un luogo cupo, invivibile, che ci costringe in spazi angusti e sempre meno a misura d’uomo. Ogni giorno spendiamo ore preziose della nostra vita in mezzo al traffico, respiriamo veleni e ci ammaliamo, riversiamo nell’atmosfera tonnellate di CO2 danneggiando l’ambiente in cui viviamo, spendiamo fortune in carburante, bolli auto, assicurazioni.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
04 feb 2012

Poi li dovremmo chiamare “mischini”?

di Amico di MobilitaPalermo

Questo articolo è più che altro uno sfogo oltre che un fatto realmente accaduto. Proprio ieri ero in auto su Viale Regione Siciliana, dir. TP, lungo la corsia centrale. Ad un'andatura di circa 60km/h e con la strada libera davanti me, improvvisamente vedo l'auto che mi precedeva frenare di botto proprio sotto il nuovo ponte pedonale. Di botto freniamo tutti e per poco non ci scappa il tamponamento a catena. Motivo della frenata? Un "pazzo", un signore sulla quarantina, distinto con tanto di ventiquattrore alla mano che attraversa tutte e quattro le corsie con tanto di faccia evidentemente dispiaciuta perchè stava rallentando il traffico. Mentre attraversava tendeva la mano sinistra verso di noi (altro…)

Leggi tutto    Commenti 22
Articolo
28 lug 2011

Gli Strani servizi palermitani di pulizia aiuole

di Amico di MobilitaPalermo

E' veramente curioso il servizio di pulizia delle aiuole che viene effettuato a Palermo. Funziona così da molto tempo, ma ogni volta c'è un particolare che mi lascia sgomento e perplesso. Sembrerebbe che il servizio comandato di volta in volta sia scrupolosamente circoscritto all'interno dell'aiuola stessa, escluso tutto quanto non esplicitamente incluso. E così accade di vedere su Viale Regione Siciliana (corsia centrale) tutto pulito tra i tronchi di pino (altro…)

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
23 lug 2011

L’importanza della segnaletica orizzontale

di Giulio Di Chiara

Qualche giorno fa mi capitava di passeggiare in via Cluverio (ma qualsiasi altra via sarebbe stata ugualmente adatta allo scopo del post) e subito mi risalta all'occhio, paradossalmente, il bianco "luccicante" delle strisce pedonali appena rifatte. Partendo dal presupposto che in città la segnaletica orizzontale è totalmente invisibile e scolorita, mai curata, un "bianco" del genere non poteva non destarmi. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 18
Articolo
01 giu 2011

L’autista dell’AMAT consigliava la carta igienica, noi crediamo più efficace il web

di Giulio Di Chiara

Riceviamo questa lettera da un utente di Mobilita Palermo e la riportiamo integralmente al fine di evitare che situazioni analoghe si possano ripetere in futuro, grazie alla sensibilità e interessamento del management della Azienda di Trasporto Pubblico di Palermo, AMAT: - 30 maggio, ore 17,25, incrocio via E. Amari con via Roma in direzione Piazza Sturzo. Sono com mia moglie e mia figlia nel passeggino, nelle strisce pedonali con il verde in fronte a noi, stiamo per iniziare ad attraversare e veniamo bloccati dal bus della linea 108 (vettura n. 1964), il cui autista avendo il verde a sinistra ritiene di avere la precedenza anche sui pedoni che hanno anche loro il verde. Quindi blocchiamo la nostra andatura e dico "grazie" al conducente. Il conducente ferma la vettura per alcuni secondi (altro…)

Leggi tutto    Commenti 32
Articolo
14 mag 2010

Essere “mamma” tra le vie di Palermo

di Giulio Di Chiara

Per la rubrica "Diventa articolista per un giorno" una segnalazione di Barbara circa un problema di mobilità che spesso viene dimenticato: Ciao a tutti, vivo a Palermo da molti anni ormai e, mai come in questo momento, ho sentito un forte disagio a muovermi in questa città. Sono da poco diventata mamma e quindi mi muovo spesso con il passeggino. Non potete immaginare i salti mortali! Mi riferisco alla zona in cui abito: Policliclinico (via La Franca, via Rocco Jemma, via del Vespro e zone circostanti). Sono diventate lo schifo dello schifo in termini di mobilità e sporcizia, ma in questa sede parlerò solo del primo problema. Volevo segnalare la completa assenza dei vigili urbani in questa zona , che dovrebbe essere facile da raggiungere proprio perché vicino agli ospedali, ai vigili del fuoco, alle scuole e soprattutto ad un centro abitato. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 9