Articolo
06 ott 2017

Termini Imerese | Una nuova crociera collegherà la città al Mediterraneo

di Fabio Nicolosi

Come preannunciato nei mesi scorsi, a seguito delle interlocuzioni intraprese tra amministrazione comunale e Autorità Portuale di Sistema con il neo presidente Pasqualino Monti, sfociate, nel mese di luglio, nella visita presso il porto di Termini Imerese dei vertici della società portuale, nel corso del quale sono stati effettuati dei sopralluoghi congiuntamente all’amministrazione comunale, nell’intento di attribuire al porto di Termini Imerese una poliedricità di utilizzo (passeggeri, turistico, commerciale, crocieristico) da oggi, con cadenza settimanale, la nave da crociera Variety Voyager della compagnia di navigazione Variety Cruises approderà nel porto di Termini Imerese. Si tratta di una nave di nuova crostruzione di 68 metri di lunghezza e ospita appena 72 passeggeri in 36 cabine. All’interno, cabine e aree pubbliche sono rifinite con tessuti caldi, ricchi marmi, moquette, axminster e morbidi toni di legno in radica. Ovunque spazi aperti sul mare e sui porti visitati. L’imbarcazione da crociera è stata costruita nel 2011, può contare su 79 membri di equipaggio, 4 ponti, una larghezza di 11 metri ed una velocità di crociera di 16 nodi. La nave, che farà scalo a Termini Imerese ogni martedì, attraccherà anche nei porti delle isole Eolie e nel Mediterraneo occidentale. Esprime soddisfazione per la scelta della compagnia di navigazione di fare scalo nel porto di Termini Imerese il sindaco Francesco Giunta, con l’auspicio che unitamente agli operatori turistici e all’Autorità Portuale di Sistema, possa essere il primo passo affinchè la posizione streategica del porto imerese venga rivalutata e rientri nei circuiti turistici nazionali e internazionali. Il sindaco Giunta ha comunicato che parteciperà il prossimo venerdì 6 ottobre all’incontro con le più importanti compagnie croceristice italiane e straniere dal quale si spera possano emergere nuove opportunità di sviluppo per il sistema portuale di Termini Imerese. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
18 set 2017

Raddoppio Fiumetorto – Ogliastrillo | Fotostoria dell’attivazione del nuovo binario tra Lascari e Ogliastrillo

di Fabio Nicolosi

Nei giorni scorsi vi avevamo annunciato l'attivazione della macrofase 9 dei lavori del raddoppio Fiumetorto - Ogliastrillo. Raddoppio che è diviso in due lotti, il primo in fase di conclusione tra Fiumetorto e Ogliastrillo e il secondo già aggiudicato che attende di essere cantierizzato proprio tra Ogliastrillo e Castelbuono (al momento è tutto fermo per problemi tra Rfi e il Comune di Cefalù). Grazie al prezioso apporto del Cifi sezione Palermo, siamo stati in cantiere qualche giorno prima dell'attivazione per documentare i lavori di preparazione. Altre foto invece sono pervenute durante i lavori e che riportiamo nella galleria in fondo all'articolo Il vecchio binario costiero verrà dismesso e con esso anche numerosi passaggi a livello situati ai Km 59+855, Km 60+319 e Km 63+441. Una volta completato la dismissione della vecchia tratta ferroviaria si potrà completare l'effettivo raddoppio della linea che al momento è in nuovo tracciato ma sempre a binario singolo tra Lascari e Cefalù. L'ultimo treno è transitato prima delle ore 22 di venerdì 15 Settembre, quando hanno preso il via le operazioni che si sono concluse domenica 17 settembre. Venerdì notte si è ultimata la posa della massicciata e dei binari, già predisposti all'interno del camerone artificiale in contrada Ogliastrillo, nella giornata di sabato numerose squadre di tecnici Rfi e Italferr si sono adoperate per completare i vari collegamenti elettrici. Infine domenica alle 9:05 è partito dalla nuova stazione di Campofelice il treno tecnico, che, per primo, ha viaggiato sulla nuova tratta ferroviaria Campofelice-Ogliastrillo. Il treno, alle 9,20, è transitato da Ogliastrillo. Dal punto, nel quale la bretella di collegamento del binario lato monte della nuova tratta si immette nella vecchia linea. Il treno tecnico, col quale è stata provata la linea e sul quale hanno viaggiato i Tecnici di RFI e TRENITALIA, è arrivato sul terzo binario della vecchia stazione di Cefalù alle 9,25 in punto. Il tutto, nel rispetto, assoluto, degli orari previsti nel cronoprogramma della, complessa, operazione. Il tutto, con la precisione di un orologio svizzero. Il tutto, con l’intercity Roma-Palermo fermo sul secondo binario della stazione di Cefalù, in attesa della partenza per Palermo, fissata per le 10,00. Ringraziamo l'ing Di Paola per la testimonianza Vi lasciamo alla galleria: Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
14 set 2017

Linea Palermo – Messina: dal 15 al 17 settembre possibili disagi per i viaggiatori

di Fabio Nicolosi

Al fine di consentire i lavori per l’attivazione della variante Lascari-Cefalù Ogliastrillo compresa la Galleria Monte Poggio Maria, dalle 22:00 del 15 settembre fino alle 10:00 del 17 settembre la circolazione ferroviaria tra Cefalù e Campofelice sarà interrotta. Il servizio verrà garantito con autobus sostitutivi che fermeranno nei piazzali antistanti le stazioni di Lascari, Campofelice e Cefalù. La tratta in autobus sarà Cefalù-Termini Imerese, da Termini Imerese si continuerà in treno. Ecco tutte le modifiche e i servizi previsti Ti potrebbe interessare anche: Raddoppio Fiumetorto – Ogliastrillo: Dal 17 Settembre i treni transiteranno dentro la nuova galleria FOTO | Raddoppio Fiumetorto – Ogliastrillo: installato il binario dispari FOTO | Raddoppio Fiumetorto – Ogliastrillo: I lavori di demolizione della stazione di Lascari Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 ago 2017

Raddoppio Fiumetorto – Ogliastrillo: Dal 17 Settembre i treni transiteranno dentro la nuova galleria

di Fabio Nicolosi

Con la circolare territoriale n° 10 viene sancita la messa in esercizio della nuova galleria “Monte Poggio Maria” di 4.128 m di lunghezza, fra le progressive Km 58+302 e Km 63+034. La nuova traccia ferroviaria prevede che i treni dalla nuova stazione di Lascari si immettano nella galleria uscendo nei pressi di Ogliastrillo. Il vecchio binario costiero verrà dismesso e con esso anche numerosi passaggi a livello situati ai Km 59+855, Km 60+319 e Km 63+441 che hanno permesso di ridurre i rischi sia di chi utilizza e conduce il treno, sia di chi vi abita nei pressi. L'abolizione di questi passaggi a livello e l'introduzione di questi nuovi binari, necessita anche di una modifica degli apparti di segnalazione, elettrici e degli ACEI (Apparato Centrale Elettrico a Itinerari) sia alla stazione di Cefalù che a Campofelice di Roccella. Il prossimo step sarà l'attivazione dell'intero doppio binario tra Campofelice e Ogliastrillo, probabilmente entro fine anno, che porrà la parola FINE al primo lotto del raddoppio Fiumetorto - Castelbuono Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
23 giu 2017

Stop ai treni sulla Palermo – Agrigento e Palermo Catania da Sabato 24 a Domenica 25 Giugno

di Fabio Nicolosi

Per consentire a Rete Ferroviaria Italiana di rendere operative le modifiche per il potenziamento infrastrutturale e tecnologico realizzate nella stazione di Fiumetorto e sul tratto di linea in direzione Campofelice di Roccella, sabato 24 e domenica 25 giugno sarà variato il programma di circolazione di alcuni treni regionali delle linee Palermo – Agrigento e Palermo – Catania – Siracusa. Consistenti gli interventi eseguiti: upgrade tecnologico dei sistemi di gestione della circolazione a Fiumetorto, come previsto dall’Accordo di Programma per il rilancio produttivo e lo sviluppo dell’area di Termini Imerese; modifiche dell’infrastruttura per la velocizzazione della linea verso Catania e Agrigento; completamento, sul tratto Fiumetorto – Campofelice di Roccella, dei lavori per il rinnovo dei sistemi tecnologici e attivazione del telecomando per la gestione della circolazione treni nelle stazioni Fiumetorto e Campofelice dal Centro Coordinamento Circolazione di Palermo; entrata in funzione della nuova sottostazione di Campofelice per l’erogazione di corrente continua a 3,4 kv per l’alimentazione della linea aerea di contatto elettrico utilizzata dai mezzi di trazione. Gli interventi rappresentano un’ulteriore fase di un più ampio programma di miglioramenti in corso di realizzazione sulle direttrici Palermo – Messina, Palermo - Catania e Palermo – Agrigento, e consentiranno di elevare gli standard di regolarità e innalzare il livello di qualità del servizio. Investimento complessivo, oltre 10 milioni di euro, di cui circa metà provenienti da fondi messi a disposizione dalla Regione. Sabato 24 e domenica 25, quindi, la mobilità sarà garantita da servizi sostitutivi su gomma. Gli autobus fermeranno nei piazzali antistanti le stazioni ad eccezione di Bagheria, dove la fermata sarà effettuata in corrispondenza del passaggio a livello. Le informazioni di dettaglio sui provvedimenti, con l’elenco completo dei treni interessati, giorni, orari e fermate sono disponibili nelle stazioni, uffici assistenza clienti e sui canali informativi on line del Gruppo FS. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
08 mar 2017

FOTO | Raddoppio Fiumetorto – Ogliastrillo: installato il binario dispari

di Fabio Nicolosi

Qualche giorno fa è stata demolita la stazione di Lascari famosa per la scena del film "Nuovo Cinema Paradiso". La stazione ha fatto spazio ai futuri binari. Ci siamo recati proprio lungo la tratta Fiumetorto Ogliastrillo per documentarvi lo stato dei lavori, ormai in fase terminale. Lungo la statale 113 che collega Buonfornello a Cefalù tanti mezzi ed operai in azione, specialmente nei pressi della fermata Lascari dove si sta realizzando il rilevato ferroviario sopra al quale verrà posato il binario che affiancherà quello esistente. Nei pressi della vecchia stazione di Lascari / Gratteri è in corso di realizzazione un muro di contenimento per la nuova sede ferroviaria. Risulta invece già interamente posato il binario dispari fino ad Ogliastrillo, entro fine mese le ditte che si stanno occupando dei lavori sperano di posare anche il binario pari e riuscire ad aprire l'intera tratta entro Giugno. Ricordiamo che il termine per la consegna dei lavori di questo primo lotto è fissato per fine 2017 e dal ritmo osservato oggi la scadenza potrebbe essere tranquillamente rispettata. Durante la visita abbiamo potuto fotografare il passaggio di numerosi treni che dimostrano l'importante di questa dorsale ferroviaria e l'importanza del raddoppio che permetterà di migliorare la frequenza, riducendo i ritardi.

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
20 feb 2017

FOTO | Raddoppio Fiumetorto – Ogliastrillo: I lavori di demolizione della stazione di Lascari

di Fabio Nicolosi

Ci avviamo verso la conclusione dei lavori per il raddoppio del primo lotto della linea ferroviaria tra Fiumetorto e Castelbuono. Questo primo lotto costato ben 413 milioni di euro, dovrebbe essere consegnato entro fine anno. Un iter partito nel lontano 2002 con la VIA (Valutazione Impatto Ambientale), l'inizio dei lavori nel 2008 e la conclusione che doveva avvenire nel 2012, ma tra problemi durante ai lavori (i famosi imprevisti), problemi di pagamenti arretrati e ditte in fallimento i lavori si sono protratti fino al giorno d'oggi. Dopo aver aperto e attivato la nuova fermata Lascari - Gratteri a fine 2016 si sta provvedendo a smantellare gli impianti nella vecchia stazione, impianti che sono stati consegnati ad un museo. Il vecchio fabbricato viaggiatori infatti dovrà essere abbattuto per lasciare spazio alla nuova linea ferrata. Si sta inoltre provvedendo all'allargamento del vecchio sotto passaggio ciclo pedonale. Ringraziamo Tano C, giosafat e Linobarca per le foto

Leggi tutto    Commenti 5