Articolo
26 gen 2013

Parco Acqua dei Corsari, presentata interrogazione in Commissione Ambiente

di Antony Passalacqua

E' stata presentata da parte degli attivisti del "Comitato per il Parco ad Acqua dei Corsari" un interrogazione al Governo Regionale circa la situazione di stallo burocratico che continua a impedire interventi di recupero sull'intera area. Giovanni Trizzino (m5s), presidente della Commissione Ambiente e Territorio, dopo aver ascoltato le ragioni espresse dal comitato (di cui fa anche parte Mobilita Palermo), ha infatti depositato e inoltrato l'interrogazione scritta al Presidente della Regione,  Rosario Crocetta, all'ass. Reg. del territorio e dell'ambiente, Mariella Lo Bello e all'Ass Reg. per l’energia e i servizi di pubblica utilità, Nicolò Marino. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
20 dic 2012

Parco ad Acqua dei Corsari, lettera aperta al presidente Crocetta.

di Antony Passalacqua

Pubblichiamo la lettera integrale che il Comitato per il Parco ad Acqua dei Corsari ha indirizzato al Presidente della Regione Rosario Crocetta.   Si tratta di una ricostruzione accurata dell'intera vicenda,  coi "protagonisti" e gli innumerevoli rimbalzi burocratici fra Regione Sicilia, Arpa e un laboratorio che avrebbe dovuto compiere delle analisi. Da circa un anno, il comitato si batte per rendere definitivamente fruibile l'intera area di Acqua dei Corsari e trasformarla in Parco Urbano. L'Assessore Comunale al Verde, Barbera, si è già espresso ufficialmente a favore. Infine sempre a Barbera , è già stata inoltrata una lettera con la richiesta di pulizia dell'intera area. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
08 ago 2012

Palermo in punizione dietro la lavagna

di Giulio Di Chiara

Mi sembra che da una settimana sia finito il purgatorio e sia iniziato l'inferno. Ma badate bene, l'inferno non è riferito al divampare delle fiamme sulle montagne, o quantomeno non solo a quello. In realtà la sensazione è che in questo momento la città sia in punizione per tutti i cattivi comportamenti tenuti sino ad adesso da coloro che la abitano. Una concentrazione di punizioni si stanno abbattendo su di noi, di quelle che si sentono e si ricordano. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 11