Articolo
07 dic 2017

Rap | Si sblocca l’iter per l’aggiudicazione della gara per l’acquisto di 60 mezzi

di Mobilita Palermo

Il Consiglio di Giustizia amministrativa (CGA) per la Regione Siciliana ha dato ragione alla Rap che, in sede di presentazione delle offerte sulla gara indetta per la fornitura di 60 mezzi destinati alla raccolta di rifiuti urbani e con alimentazione a metano, aveva proceduto alla revoca dell’aggiudicazione provvisoria fatta alla “Trinacria veicoli” per una difformità dell’offerta. A seguito del provvedimento dei Giudici Amministrativi, Rap potrà ora aggiudicare la gara all'altra ditta avente diritto per scorrimento della graduatoria ed accelerare l’iter di consegna dei mezzi, importantissimi per migliorare lo spazzamento e, in generale, l’intero servizio di Igiene Ambientale. Il ricorso è stato curato dall’ufficio legale di Rap. I suddetti mezzi sono stati acquistati attraverso l’utilizzo dei fondi Jessica Energia Sicilia (bando regionale con fondi ministeriali) per un importo di sola fornitura, al netto della manutenzione, di Euro 2,753 milioni di euro e dovranno essere consegnati all'azienda entro 150 giorni solari dalla data del ricevimento dell'ordine. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 giu 2017

Raccolta differenziata, consegnati nuovi mezzi alla Rap

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa della Rap circa l'operatività dei nuovi automezzi dedicati allo svuotamento delle campane per la raccolta di plastica e carta. Da oggi sono operativi a Palermo tre nuovi autocompattatori grandi ad alimentazione a metano (monoperatori) che saranno dedicati allo svuotamento delle campane stradali di plastica e carta. Gli stessi, dopo una prima fase di test avvenuta questo fine settimana, sono già in azione in alcuni quartieri della città dove si erano riscontrati rallentamenti dovuti ai guasti dei vecchi mezzi oramai vetusti. Nello specifico, i nuovi mezzi stanno intervenendo nei quartieri 5, 14 (Calatafimi) e 13 (Villagrazia - Falsomiele)  e continueranno a tappe forzate per recuperare l’arretrato. I suddetti mezzi a caricamento laterale sono stati acquistati attraverso l’utilizzo dei fondi Jessica Energia Sicilia (bando regionale con fondi ministeriali) deliberato dal precedente CdA e finalizzato dall'attuale Governance. Il finanziamento è destinato anche all'acquisto di 60 autocarri con vasca, per i quali la consegna è prevista in autunno, dopo un lungo iter che ha visto ricorsi al TAR e al CGA. Tutti mezzi sono rigorosamente a metano e contribuiranno a contenere l’inquinamento dell’aria in città. Il progetto oltre ad avere lo scopo di ridurre l’impatto ambientale, ha come priorità il rinnovo del parco automezzi oramai vetusto ereditato dall’Amia fallita. Con l’avvio al servizio di questi mezzi monoperatori l’azienda potrà nuovamente procedere alla corretta programmazione e gestione del servizio di svuotamento delle campane puntando alla regolarità. Ancora in tema di sensibilizzazione dei cittadini e potenziamento della raccolta differenziata, nell'ambito del progetto " Questa Estate Cambia Costume...fai la differenziata", partirà in diversi lidi balneari nel fine settimana il servizio a Mondello e a Sferracavallo. Oltre 60 i carrellati consegnati. I lidi coinvolti sono: Albaria, La Marsa, il Trinacria, Le Lunette, l'Ombelico del Mondo, il Circolo Lauria comprese le spiagge attrezzate della “Mondello Mare”. Sempre la prossima settimana si avvierà progressivamente la Raccolta Differenziata in alcuni alberghi come: “Addaura Hotel residence” e  “Hotel la Torre”. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
03 set 2014

Spazzamento delle strade: scopri la frequenza (PREVISTA) nella tua via

di Giulio Di Chiara

La città è sporca, sporchissima. Noi palermitani non facciamo nulla per rispettarla, ma è altrettanto vero che il servizio di spazzamento delle strade è praticamente inesistente da anni, e non solo nel comune palermitano. Basta percorrere una qualsiasi via cittadina e guardare nel ciglio del marciapiede per "ammirare" la varietà di erbe secche, fazzoletti, pacchi di sigarette, bottigliette e rifiuti vari. Dalla loro disposizione e dalla loro forma assunta ai bordi della strada si può intuire anche quanto tempo sono rimasti lì ad aspettare (spesso invano) un addetto alla pulizia delle strade. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 24
Articolo
15 gen 2014

1000 firme per mandare a casa i fannulloni dell’AMIA: ora la palla passa al sindaco.

di Andrea Baio

La nostra petizione per mandare a casa i dipendenti-parassiti AMIA ha avuto grande successo: 1000 firme raccolte in appena 5 giorni. Ancora una volta la Palermo civile fa sentire la propria voce, e lo fa ancor prima che si smuovano i meccanismi giudiziari e politici. Questa città vuole restituita indietro la propria dignità, perché c'è un limite a tutto. Tre le richieste: 1) Licenziamento in tronco di tutti i dipendenti sorpresi ad assentarsi da lavoro ingiustificatamente. 2) Un comunicato di scuse da parte di AMIA ai cittadini di Palermo. 3) L'avvio di un'inchiesta interna che faccia venire a galla l'entità del danno economico  ai contribuenti e all'immagine della città prodotto da tali comportamenti inammissibili. Teniamo ancora una volta a precisare che la petizione non ha alcun valore legale, ma ha sicuramente un grande valore simbolico che testimonia una reale volontà di cambiamento da parte della Palermo migliore, quella che aspira a raggiungere gli standard minimi del resto d'Europa e che non vuole assistere impotente ai soprusi e agli sfregi perpetrati impunemente al volto della nostra Palermo. Ora la palla passa alla politica e all'AMIA. Le firme verranno consegnate brevi manu al sindaco di Palermo Leoluca Orlando in attesa che la petizione trovi un riscontro dalla controparte politica, e che quest'ultima faccia pressioni sull'azienda perché vengano presi provvedimenti immediati. Si prenda atto che 1000 palermitani in pochi giorni hanno partecipato attraverso uno strumento di democrazia online ad un referendum cittadino per reclamare ciò che dovrebbe essere ovvio, ma che purtroppo in realtà come quelle in cui viviamo non è affatto scontato. Ringraziando tutti voi per non esservi arresi, vi promettiamo a brevissimo aggiornamenti sulla questione!

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
07 apr 2012

Rifiuti Palermo: sembrava risolto e invece!

di Amico di MobilitaPalermo

Una immagine che può sintetizzare quello che sta vivendo oggi la città di Palermo: emergenza rifiuti. Pure se i motivi sono diversi questo stato di cose ci ricorda la situazione molto grave di Napoli. L'immagine ritrae un punto della via Serradifalco. Dopo un paio di giorni dallo scatto della foto, il problema si era risolto ed attualmente va bene. Ma oggi mi sono accorto che almeno mezza città sta soffrendo ancora per questa emergenza.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 set 2011

Automezzo Amia: come ci sei finito?

di Amico di MobilitaPalermo

Di seguito una curiosa segnalazione dell'utente The Byfolk circa la condizione di un mezzo Amia giacente su via Tasca Lanza: L'altra sera, tornando a casa ho trovato una camionetta AMIA in bilico sul marciapiedi.. Siamo in via Tasca Lanza a pochi metri dall'AMAP, all'interno della corsia adibita a piazzuola parcheggio.. Mi domando come abbia fatto a scavalcare il muretto delimitante e soprattutto perchè. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
23 giu 2011

I cittadini “si puliscono” da se

di Giulio Di Chiara

Riportiamo con grande piacere l'iniziativa di questo gruppo di cittadini che, con grande senso civico, si sono sostituiti alle amministrazioni per curare il loro piccolo spicchio di città: Salve! Vi scrivo per mostrare qualcosa che a parer mio ha la capacità di svegliare i pochi (ma buoni!) palermitani che sperano in una città pulita. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 19