2 commenti per “
  • loggico 653
    05 set 2021 alle 8:55

    Credo che in questo caso non ci sia altro soluzione che togliere gli alberi, due alberi di ficus nella parte vicina a monti iblei e credo cinque pini vicino via monte bonifato devono essere eliminati;
    So bene che significa togliere un albero, ma le dimensioni sono molto grandi e conseguentemente le radici hanno modificato in maniera irreparabile sia il marciapiede sia il manto stradale.

    Se non si sistema pure io sono per la chiusura, sopratutto la curva vicino la delegazione dove il manto è da montagne russe;
    durante il periodo scolastico è frequentata da molti bambini della vicina scuola elementare, meglio prendere una decisione subito

    • belfagor 986
      06 set 2021 alle 8:22

      Un Comune, in attesa che una strada venga messa in sicurezza e riasfaltata, può chiuderla per un breve periodo.
      Purtroppo non è previsto, nel breve tempo, nessun intervento.
      C’è il rischio che via monte san Calogero rimanga chiusa al traffico per mesi o per anni .
      Il caso di via Bennici è esemplare: da ben 6 anni si attende che il Comune asfalti pochi metri di carreggiata.
      Per quanto riguarda gli alberi, se nel progetto fosse previsto l’ estirpazione di tali alberi e la sostituzione con altri, meno invasivi, sono sicuro che il comitato civico di quartiere non si opporrebbe.
      Il problema è che non esiste nessun progetto : si finirà ,come al solito, a tagliare gli alberi e a chiudere la strada, invitando i cittadini a trovare …..percorsi alternativi.


Lascia un Commento