15 nov 2018

Passante Ferroviario, verso l’incremento delle corse per da/per Punta Raisi


Palermo – Si è svolto ieri il tavolo di confronto fra Regione Sicilia (Assessorato Trasporti), Trenitalia, Comitati Pendolari e associazioni consumatori abilitate, ed avente come oggetto l’incremento dei servizi ferroviari.

Proprio in vista del nuovo orario che scatterà verso il prossimo 9 Dicembre, sono state discusse le proposte del Comitato Pendolari.

In sintesi queste alcune anticipazioni circa le novità che scatteranno proprio a Dicembre, in attesa che vengano ufficializzate da Trenitalia che recepirà le indicazioni della Regione.

Fin dalla riapertura del Passante Ferroviario, il Comitato Pendolari aveva richiesto con fermezza una copertura delle corse coi voli da Punta Raisi.

Con la proposta accolta, verrà garantita un’ampia copertura delle corse fra Palermo e l’aeroporto, in modo da coprire i voli durante l’arco dell’intera giornata. Ad esempio una prima corsa partirà da Palermo Centrale per Punta Raisi già alle 4 del mattino. Ultima corsa da Punta Raisi alle 00:30. 

Sembra che scatteranno da Giugno 2019 i collegamenti diretti fra Punta Raisi e Termini Imerese/Cefalù. Si tratta di treni che bypasseranno Palermo Centrale grazie anche alla nuova infrastruttura ferroviaria già completata fra Oreto e Brancaccio.

Viene inoltre istituito un tavolo tecnico permanente dove il Comitato Pendolari si impegnerà a presentare nuove proposte e a vigilare sull’applicazione del Contratto di Servizio fra Regione e il vettore Trenitalia.

Posticipata a Giugno invece l’apertura della nuova fermata Maredolce; sempre il Comitato Pendolari guidato da Giacomo Fazio ha richiesto con fermezza l’attivazione del doppio binario fra Palermo Centrale e Orleans, al fine di incrementare le corse. L’infrastruttura è infatti già pronta da alcuni anni e collaudata.

E’ previsto infine l’arrivo di nuovi treni per il 2019 che andranno a rinnovare l’attuale flotta qui in Sicilia.

Dunque ancora tanto da fare, ma con la certezza intanto che i servizi verranno potenziati dal 9 Dicembre.


comitato pendolaricontratto di serviziomaredolceregione siciliaSegnalatitrenitalia

20 commenti per “Passante Ferroviario, verso l’incremento delle corse per da/per Punta Raisi
  • punteruolorosso 1972
    15 nov 2018 alle 10:33

    ottimo il collegamento diretto con cefalù.
    l’infrastruttura, così com’è, può già essere migliorata incrementando la frequenza. resta da fare l’appalto sul resto del passante, non ancora raddoppiato. stiamo parlando di un’incompiuta

    • filotramviaria 248
      15 nov 2018 alle 13:30

      In pratica dal 9 dicembre NON CAMBIA PROPRIO NIENTE ! a parte un treno alle 4 di mattina e uno a mezzanotte.Si era detto che ci sarebbe stato un treno ogni venti minuti,di cui un diretto e due locali (tre corse per ogni ora).Il doppio binario tra centrale e Orleans NON VERRA’ utilizzato (ALLORA PER QUALE MOTIVO LO HANNO FATTO ???????!),quindi non cambia niente! vorrei capire che significa che sono state accolte le richieste dei pendolari…..

      • pittonic 63
        16 nov 2018 alle 8:48

        ….in realtà non è chiaro. Perchémse aggiungono dei treni Cefalù-Pta Raisi che non passano da Pa Centrale questi sono treni “in più” che si immettono nella rete metropolitana.
        O no?

  • bottarisali 170
    15 nov 2018 alle 10:40

    Sembra allora che contrariamente a quello che aveva detto qualcuno qui, forse peppe2994, dall’8 Dicembre la frequenza non scenderà a 15 minuti ma rimarrà a 30 minuti.
    In sostanza hanno aggiunto 2 corse la mattina e 2 corse la sera. Meglio di niente…

    • filotramviaria 248
      15 nov 2018 alle 13:33

      No ,meglio di niente….ma piuttosto NON CAMBIA PRORIO NIENTE ! resta un treno ogni 30 minuti ! CHE SCHIFO hanno accolto delle richieste dei pendolari? NIENTE ! perche’ il treno delle 4 di mattina non interessa certo studenti e pendolari.

  • peppe2994 3174
    15 nov 2018 alle 10:58

    Estremamente deludente.
    Faccio notare, che quando la linea era aperta e funzionante prima dei lavori, tutta a singolo binario, i treni per il trapanese arrivavano a Pa. centrale.
    Adesso le condizioni sono identiche, ma tali treni si attestano a Piraineto, per misteriosi motivi. Nessuno ha chiesto chiarimenti in tal senso ? Mi sembra alquanto assurdo.

    Insomma, dopo tre anni e mezzo di chiusura, il passante ha riaperto, con un livello di servizio inferiore al passato, e stando a quel che si legge, continuerà ad essere così almeno fino a Giugno.

    Traete le vostre conclusioni.

  • saverioragusa 78
    15 nov 2018 alle 11:41

    E’ stato detto qualcosa sul velocizzare il tratto tra centrale e notarbartolo, si sta fermi un sacco a orleans e a notarbartolo praticamente a vuoto!per non parlare dell’attesa altrettanto inutile fermi sul treno direzione giachery

  • Metropolitano 3396
    15 nov 2018 alle 11:50

    Questa sì che è una grande notizia. I nuovi treni Pop/rock per il Passante FS gia annunciati la scorsa estate che si aggiungono ai Jazz, nuovi collegamenti per tutta la provincia (non solo Palermo città) fino all’aeroporto. Più corse per il Forum e Cefalù.

    C’è solo un piccolo particolare:

    …la linea è ancora monca.

  • 240349 55
    15 nov 2018 alle 12:39

    finalmente da giugno prossimo anche un collegamento Cefalu’- Punta Rais e Termini Imerese – Punta Rais.

  • Benedetto Bruno 197
    15 nov 2018 alle 13:44

    Ci vogliono decisamente dei servizi “Aeroport Express” con solo 5 fermate:
    1. FS Centrale
    2. Orleans (per favorire anche i turisti che si muovono fra l’aeroporto e gli alberghi in zona Corso Vittorio Emanuele)
    3. Lolli (per favorire anche i turisti che che si muovono fra l’aeroporto e gli alberghi in zona Politeama)
    4. FS Notarbartolo
    5. Aeroporto Punta Raisi.

  • france 35
    15 nov 2018 alle 16:27

    Scusate, perché la tratta ancora a progetto Politeama Notarbartolo non si fa al contrario cioè si fa passare per un tratto dalla via libertà?
    Così si collegherebbe coinvolgendo il vero centro della città. Esattamente speculare come è attualmente nella piantina.

  • Franco 1 12
    15 nov 2018 alle 16:40

    Speriamo che a Dicembre attiveranno il doppio binario Palermo C.le Palazzo Reale eTrenitalia deve attivare i treni direzione Trapani da Palermo C.le perchè tante persone lo aspettano.

  • gnazzino70 100
    15 nov 2018 alle 16:54

    “il Comitato Pendolari guidato da Giacomo Fazio ha richiesto con fermezza l’attivazione del doppio binario fra Palermo Centrale e Orleans, al fine di incrementare le corse. L’infrastruttura è infatti già pronta da alcuni anni e collaudata”

    Io lo uso giornalmente e confermo, il doppio binario tra la Stazione Centrale e Orleans c’è, ma viene utilizzato solo un binario, è mai possibile che non si riesca a capire il perchè ?!

  • Metropolitano 3396
    15 nov 2018 alle 21:44

    Non mi stupisce se nessuno parla più dell’armamento ed attrezzaggio del nuovo tunnel scavato dalla Marisol per il raddoppio ferrovia da Nortarbartolo a Punta Raisi, né del raddoppio Orleans-Lolli.

    • peppe2994 3174
      15 nov 2018 alle 23:25

      La galleria appena scavata è in corso di attrezzaggio ad opera della SIS. Finiranno a Gennaio.

      Sulla tratta A invece nulla di fatto. Contratto rescisso, quindi niente sistemazione di vicolo Bernava.

  • savado76 1
    15 nov 2018 alle 22:56

    Ottimo il collegamento con Cefalù e Termini Imerese ma, Bagheria non viene menzionato visto che ha un popoloso interland ed è il più grosso comune della provincia.


Lascia un Commento