13 gen 2018

Ignoranza o furbizia? L’incrocio della discordia


È stata da qualche giorno messa in atto una piccola rivoluzione dei sensi di marcia nella zona attorno alla stazione centrale. (LINK ALL’ARTICOLO)

Ecco una foto che ci invia un utente dopo che i vigili hanno, giustamente, smesso di presidiare l’incrocio.

Le macchine continuano a svoltare da Via Errante su Via Oreto infischiandosene della segnaletica e dei divieti.

Il rischio è quello ovviamente di un brutto incidente, che si può verificare sia all’incrocio di Via Oreto, sia in quello tra Via Errante e Via Perez.

Visto che la segnaletica è chiara, si tratta di abitudine?
Si tratta di ignoranza nel non osservare i sensi di marcia e la segnaletica?
O si tratta di pura furbizia?

Non lo sappiamo, ma sicuramente occorre prestare sempre attenzione e sopratutto educare tutti ad un maggior rispetto delle regole e a stare sempre attenti ai divieti.


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


alberiledmanto stradalepiazza cupanipiazza giulio cesarepotaturarfiSegnalatisegnaletica orizzontale verticalestazione centraleterminal

9 commenti per “Ignoranza o furbizia? L’incrocio della discordia
  • Fulippo1 1354
    13 gen 2018 alle 22:08

    Si tratta che bisognerebbe semplicemente ritirare decine di migliaia di patenti. In tantissimi pensano che sapere guidare un auto equivale a sapere ammaccare dei pedali e girare un volante. Ignorando completamente, che quello vuol dire solo far camminare un auto e che guidare significa leggere e rispettare i segnali stradali. Si tratta solo di questo purtroppo.

  • r302 193
    14 gen 2018 alle 3:04

    Vedrete che quanto prima ripristineranno il senso di marcia per come era fino a qualche giorno fa.

  • filotramviaria 182
    14 gen 2018 alle 3:19

    Se i Vigili Urbani facessero il loro servizio SULLE STRADE facendo MIGLIAIA di CONTRAVVENZIONI,i palermitani automobilai (dispregiativo) lo capirebbero!!!

  • renard 235
    14 gen 2018 alle 12:55

    In via Cluverio hanno cambiato il senso di marcia 6 mesi fa ed ancora ogni giorno vedo macchine in controsenso. Quando glielo faccio notare, tutti restano stupiti. La verità è che nessuno guarda i cartelli.

  • renard 235
    14 gen 2018 alle 12:59

    In via Cluverio hanno cambiato il senso di marcia da 6 mesi ed ancora ogni giorno vedo macchine in controsenso. Quando glielo faccio notare, tutti restano stupiti veramente. La verità è che nessuno guarda i cartelli.

  • loggico 387
    14 gen 2018 alle 16:38

    purtroppo non essendoci a Palermo ne la polizia municipale ne le telecamere tutto ciò è normale…
    bisognerà aspettare il nuovo sindaco e capire se sarà istituita anche a Palermo questo Organo di Polizia..
    so che in Italia esiste e spesso funziona molto bene.. so che ci sono telecamere che da ” sole” emettono contravvenzioni..
    gli strumenti per dissuadere esistono.. ma sono cose che noi in Sicilia vedremo chissà quando…
    di certo ci vorrà un sindaco normale..

    in una città appunto normale.. una, dico una parola dopo i tantissimi incidenti mortali il sindaco, l assessore al traffico, questi vestiti di blu.. la dovevano dire; e invece tutto tace e i morti sulla strada gli danno.pure fastidio..

    io non mi stupisco più di niente..
    siamo nella giungla e ciascuno si comporta di conseguenza.. mors sua vita mea, e se riesco a correre il prossimo che ben venga..

    Ps.. per il professore amico di salvini
    io scrivo così perche sono ignorante, basta ca si scaittu tu, siamo a posto..

  • belfagor 475
    15 gen 2018 alle 5:08

    Purtroppo a Palermo la Polizia Municipale, per ordini ricevuti , presidia quasi esclusivamente i Quattro Canti e i 5 varchi della ZTL. Tra l’altro le telecamere installate in tali varchi controllano ESCLUSIVAMENTE se il pass è stato pagato. Se l’auto non ha l’assicurazione o non è stata revisionata poco importa. Per il resto, salvo qualche eccezione, la presenza della Polizia Municipale, al di fuori della ZTL, è nulla.
    Perché non vengono installate telecamere al di fuori della ZTL ? Perché non si controllano, tramite questi strumenti, se le auto non commettono infrazioni, se sono in regola con il pagamento dell’ assicurazione e con la revisione?
    La scusa della carenza di organico non regge. Oggi , con la tecnologia, si può controllare l’intera città con poco personale. La spesa ,per l’installazione di tali telecamere, verrebbe ammortizzata in pochissimo tempo. Basterebbe il semplice dubbio di essere ripresi per modificare i comportamenti alla guida . Ma si vede che a qualcuno il controllo capillare del territorio non interessa. Come si vede è una scelta politica.

  • r302 193
    18 gen 2018 alle 17:13

    L’esempio di via Cluverio, riportato dall’utente Renard, è illuminante per come vanno le cose a Palermo. Istituito il senso unico sei mesi fa (prima era a doppio senso), veniva violato da tutti e dopo circa cinque mesi è stato ripristinato il doppio senso!!!!


Lascia un Commento