29 gen 2016

Piano rete Amat: possibili modifiche, maggiore integrazione


Il nuovo piano Amat va rivisto, già da febbraio la linea 100 arriverà a T.Natale e la 102 tornerà a raggiungere la Stazione Centrale. Per far fronte alle periferie rimaste scoperte e a una maggiore integrazione con il tram ecco alcune proposte:

103: Lennon-Noce-Cavour

Lennon-Giotto-Galilei-Pacinotti-E.Fermi-U.Falcaldo-C.Parisio-M.Accardo-N.Sauro-Noce-Camporeale-Dante-Castelnuovo -R.Settimo-Cavour-Roma-Turati-Castelnuovo -Dante-Camporeale -Noce -N.Sauro-Regione Siciliana -Lennon

104: Parcheggio Basile-Stazione Centrale

Parcheggio Basile -Basile-Re Ruggero-Indipendenza -V.Emanuele -Maqueda-Stazione Centrale -Tukory-Basile-Parcheggio Basile

106: Cavour-Pallavicino

Camarina-Mater Dolorosa -Pallavicino -Duca degli Abruzzi -Niscemi-del Fante-Laoni-Don Bosco-M.D’Azeglio -F.Cordova -M.se di Villabianca-Duca della Verdura-Libertà -R.Settimo-Cavour-Roma-I.Carini-Dalla Chiesa-M.se di Villabianca-M.se di Roccaforte -Don Bosco-Leoni-del Fante-N.Cassara-Giovanni Paolo II-N.Cassara-del Fante-Niscemi-Duca degli Abruzzi -Pallavicino -Mater Dolorosa -Camarina

108: Parcheggio Basile -p.za XIII Vittime

Parcheggio Basile -Basile-Re Ruggero-Indipendenza -Papireto-V.E.Orlando-N.Turrisi-S.Balsamo-Volturno-Cavour-XIII Vittime-Crispi-Amari-Roma-Turati-Castelnuovo-Dante-B.Latini-Houel-Goethe-V.E.Orlando -A.Amedeo-Indipendenza -Re Ruggero -Brasa-Basile-parcheggio Basile

109: Parcheggio degli Emiri-Stazione Centrale

Degli Emiri-N.Siciliana -Perpignano-Camporeale -F.Aprile-A.Amedeo-Indipendenza -Re Ruggero-Tukory-Arcoleo-Pisacane-Marinuzzi -Errante-Fazzello-Stazione Centrale -Tukory-Re Ruggero-Indipendenza -V.Emanuele-Papireto-C.Lascaris-A.Veneziano-Dante-Camporeale-Perpignano -Arculeo-Degli Emiri

118: Parcheggio Basile-Stadio

Parcheggio Basile-Basile-Re Ruggero-Indipendenza -V.Emanuele -Papireto-V.E.Orlando-N.Turrisi-San Francesco di Paola -Sammartino-C.Nigra-N.Morello-Notarbartolo -Sciuti-E.RestivoDe Gasperi-Giovanni Paolo II-De Gasperi-E.Restivo-Sciuti-Terrasanta-D.Siculo-B.Latini-Houel-Goethe-V.E.Orlando -A.Amedeo-Indipendenza -Re Ruggero -Brasa-Basile-Parcheggio Basile

212: via Saetta ( hotel San Paolo)-Croce verde

Saetta-Picciotti-A.D’Aosta -San Giovanni di Dio -Brancaccio -Conte Federico -Giafar-Maredolce-Ciaculli-Di Stefano-Conte Federico-Dei Mille Croceverde-Ciaculli-Maredolce-Giafar-Conte Federico-Brancaccio -San Giovanni di Dio -Amedeo d’Aosta -Anita Garibaldi-Picciotti-Saetta

226: Forum-Acqua dei Coesari

Forum-Vigili del Fuoco-Testasecca-dei Mille-Montagne-Figurella-Pomara-Galletti-Kolbe-Li Gotti-Marine-Laudicina-Forum

230: Stazione Centrale -Villaciambra

Stazione Centrale -Oreyo-Buonriposo-Guadagna-Villagrazia- percorso normale fino a Villaciambra- al ritorno giunto in via San Filippo procede come 241 fino a piazza Guadagna-Buonriposo-Oreto-Stazione Centrale

231: Brancaccio -Via Saetta(Hotel San Paolo)

Saetta-Picciotti-A.d’Aosta -Mille-Cirrincione-Giafar-Favier-S.Corleone-Utveggio-Ducrot-Pecoraino-Giafar-Sperone-Marine-Laudicina-Mille-A.D’Aosta -Anita Garibaldi-Picciotti-Saetta

246: Stazione Centrale -Medaglie d’oro

Parcheggio Basile-Basile-Svincolo Brasa-L.Cau-G.Roccella-Madonia-Ughetti-Tricomi-Parlavecchio-del Vespro-Durante-S.La Franca-Bergamo-R.Jemma-del Vespro-Errante-Fazzello-Stazione Centrale -Tukory-Arcoleo-Pisacane-Marinuzzi-Palermo-del Vespro-Parlavecchio-Tricomi-Ughetti-Madonia-G.Roccella-L.Cau-Basile -Parcheggio Basile

309:piazza Marina-Rocca

Marina-V.Emanuele-Roma-Stazione Centrale (ex capolinea 234)-Tukory-Re Ruggero -Indipendenza -Calatafimi-Rocca-Calatafimi-Indipendenza -V.Emanuele -Marina

327: Ospedale Civico-Boccadifalco

Ospedale Civico-Lodato-Tukory-Re Ruggero -Indipendenza -Cappuccini-Pitrè-P.Micca-Pitrè-Regione Siciliana -Svincolo Calatafimi-Regione Siciliana-Pitrè-Cappuccini-Indipendenza)Re Ruggero-Brasa-Basile-Lodato-Parlavecchio-Tricomi-Ospedale Civico

422: Paladini-Borgonuovo

Paladini-Michelangelo -Attinelli-Torre Ingastone-Attinelli-Caltagirone-Acireale-Mozia-Centuripe-Augusta -San Paolo—Pantalica-Castellana-StrDale Bellolampo-Castellana-Di Blasi-L.Ruggeri-Di Stefano-Silvestri-Sangiorgi-L.Ruggeri-Di Blasi-Roccazzo-Sallusti-Castellana-Pantalica-San Paolo -Augusta-CenturipeCaltagirone-Michelangelo-Paladini

442: Parcheggio degli Emiri-Casalini

Emiri- Regione Siciliana-Einstein-Uditore-Marchesano-Bernini-Tiepolo-Uditore-Mammana-Casalini-Di Blasi-Savonarola-Perpignano -Regione Siciliana-Svincolo Pitrè-Regione Siciliana -C.Aleo-Emiri

513: Percorso attuale giunto in via Bernini-Regione Siciliana-Einstein -Regione Siciliana -Lennon

534: Paladini-Baida

Paladini-Michelangelo-M.De Mauro-Sallusti-Alla Falconara-Baida-BRacca-Boccadifalco-Fanara-P.Micca-Boccadifalco-San Martino-Ruffo di Calabria-Baida-alla Falconara -Ai Villini sant’Isidoro -Castellana -Mauro De Mauro-Michelangelo-Paladini-Berrettaro-Cosenz-Berrettaro-Paladini

675: Riprende percorso antecedente al 01/01/16

Linea Verde: Parcheggio Basile-Maqueda

parcheggio Basile -Basile-Benedettini-Mongitore-Nasi-Ballarò-Casa Professa-Ponticello -Maqueda-Stazione Centrale -Roma-Bari-Giovenchi-Judica-Gioiamia-Papireto-V.E.Orlando-A.Amedeo-Indipendenza -Re Ruggero-Brasa-Basile-Parcheggio Basile

Linea gialla: Stazione Centrale -piazza Settangeli

Stazione Centrale -P.Balsamo-Mille-Lincoln-C.Rao-Pardi-Spasimo-Torremuzza-Alloro-Aragona -Rivoluzione-Divisi -Roma-Bari-Giovenchi-Judica-Sant’Agata alla Guilla-Settangeli-S.Bologna-V.Emanuele-Maqueda-Stazione Centrale

Soppresse le linee: 234,462


amatautobusBUSSegnalatiTram

55 commenti per “Piano rete Amat: possibili modifiche, maggiore integrazione

Comment navigation

  • Salvo68 72
    29 gen 2016 alle 20:46

    Mi lascia alquanti perplesso la proposta relativa al 106. Non ha senso fare arrivare questa linea a Pallavicino, il percorso diventa troppo lungo e quindi il servizio poco affidabile. A mio parere le periferie devono essere collegate esclusivamente ai nodi più vicini. Per la stessa ragione non condivido la proposta relativa al 309 che limiterei a piazza Indipendenza. Assolutamente in disaccordo sul ripristino del vecchio percorso del 675. Il collegamento attuale tra Stadio e Ospedale Cervello è rapido e frequente.

  • Salvo68 72
    29 gen 2016 alle 20:50

    Buona l’idea di collegare le periferie più remote con i capolinea dei tram. Quoto le linee in partenza da Roccella-Forum, invece ritengo migliore il terminal di Borgo Nuovo rispetto a quelli del CEP come nodo di collegamento con Baida e via Castellana alta. Infine, qualche dubbio sulla effettiva percorribilità di strade come via Casalini, via Mammana, Piazza Ballarò.

  • gnazzino70 90
    29 gen 2016 alle 21:17

    Il dover prendere 2 bus per spostarsi dalle periferie al centro non è e non può essere una scusa, a patto però che le frequenze dei bus siano adeguate. Un esempio: sulla carta il 606 (vallo a spiegare ai turisti stranieri che fare) per mondello ha 3 vetture ma ce ne vorrebbero 4, in pratica spesso ci sono soltanto due vetture disponibili. morale della favola arrivi allo stadio e preghi.

  • Salvo68 72
    29 gen 2016 alle 21:57

    Fare arrivare la 118 fino allo stadio permetterebbe di collegare i nodi Basile-Indipendenza e Stadio

      • Salvo68 72
        30 gen 2016 alle 18:09

        Perché 70 minuti ? Basta tagliare linee inutili come la linea verde e la 234 e usare le vetture di queste linee sul 118 per mantenere elevata la frequenza. Anche la 704 potrebbe essere tagliata perché si sovrappone in buona parte con il 118 e il 103. Da via Empedocle Restivo o via Sciuti per andar al centro basta prendere il 118 e prendere poi il 102 o il 103 in via Notarbartolo. Da viale Strasburgo per il centro basta prendere il 615 o il 628 e prendere il 101 allo stadio. Dal Parcheggio Francia sarebbe opportuno istituire una navetta per lo Stadio (soprattutto quando sarà riattivata la fermata FS).

  • Salvo68 72
    29 gen 2016 alle 22:58

    Riguardo alle zone non servite attualmente dalla rete AMAT e a bassa densità abitativa (es. via Sambucia, via Maio Oneto. Pietratagliata., via Saitta Longhi, Bellolampo, via Portello, etc.) su potrebbe pensare a dei Taxibus sul modello dei Radiobus di Milano.,

  • alvarezlimao 152
    29 gen 2016 alle 23:56

    Ci vuole una navetta che collega il capolinea cep con l’ospedale cervello. Magari si crea un’altra linea e non la 675. Le zone di via Maio oneto,sambucia bellolampo croce verde potrebbero essere serviti da bus a chiamata in alcune fasce orarie servizio già sperimentato in altre città italiane. Per quanto riguarda la 442 per il nuovi percorsi ci vogliono le navette come la linea gialla

  • peppe2994 2832
    30 gen 2016 alle 0:09

    L’argomento vedo che interessa molti.
    Spero che nonostante i 43 commenti sia chiaro un concetto.
    A prescindere dalle modifiche proposte, qualunque cambiamento comporta linee in più e/o allungamento dei percorsi e quindi aumento dei tempi di attesa.

    L’AMAT non ha le risorse per far girare più di 200 vetture. Non ci sono i soldi perché la regione non li esce. Fine del discorso.
    Potete modificare le linee come vi pare, ma Palermo richiederebbe ALMENO 400 vetture, pensate agli anni ’90 con 480 vetture in circolazione e molti meno abitanti.

    Possiamo parlarne per tutta la vita, ma le vetture sempre 200 rimangono, quindi servizio penoso comunque, a prescindere da tutta la volontà del mondo che si mette nel ripensarle.
    Potenziare una zona significa creare carenze altrove. Fatevene una ragione, la colpa di tutti i mali è la schifosissima regione, barzelletta nazionale.

  • alvarezlimao 152
    30 gen 2016 alle 0:16

    L’amministrazione comunale non può trovare un accordo con altre aziende di trasporto per farsi dare bus usati? Il comune di Messina la già fatto, L’Ast sta rilevando bus usati dalla Sardegna

    • peppe2994 2832
      30 gen 2016 alle 8:20

      Il problema non sono mica i bus. Quelli li raccattano in giro con i fondi europei e statali acquistando gli euro 6.
      E comunque quelli che arrivano vanno a sostituire quelli vecchi e guasti da anni.

      • gnazzino70 90
        30 gen 2016 alle 14:27

        Scusami, ma due post prima hai detto che il problema è proprio dato dalla carenza di bus, forse non sanno come trovare i fondi europei per acquistare dei bus nuovi?

        • peppe2994 2832
          30 gen 2016 alle 18:58

          Rileggilo, ho scritto che non ci sono le risorse, gli autobus sono un corollario marginale.
          Con risorse si parla principalmente dei soldi che la regione stanzia. Assolutamente insufficienti, e quel poco che paga, lo fa in ritardissimo lasciando sempre e comunque l’AMAT in crisi.

  • alvarezlimao 152
    31 gen 2016 alle 1:09

    A rendere ” efficiente” il servizio urbano sarà l’integrazione con la metropolitana. Ma chi lo gestirà im futuro sto servizio bus a Palermo dato che Amat grazie a Orlando e Crocetta sta morendo?

  • vicchio65 70
    31 gen 2016 alle 13:16

    Riguardo l’ulteriore modifica al 108.
    Ma per andare da piazza Indipendenza a piazza Politeama quanto ci vorrà?
    Prima hanno deviato il percorso, ora diventa lunghissimo…


Lascia un Commento