20 ott 2015

Corso Vittorio Emanuele, in arrivo i paletti contro la sosta selvaggia


Sembra che la sosta selvaggia sui marciapiedi di corso Vittorio Emanuele ha i giorni contati (dopo anni). A decretarlo è un’ordinanza al traffico che accoglie le richieste di residenti e commercianti dell’arteria dove, soprattutto durante i weekend, i pedoni hanno serie possibilità di farsi mettere sotto dalle auto. Motivo? Marciapiedi scambiati per posteggi.

Secondo l’ordinanza, i paletti dissuasori verranno installati nel tratto fra i Quattro Canti e Porta Felice, mentre verranno ripristinati quelli esistenti. Qui di seguito l’ordinanza scaricabile dal sito web del Comune di Palermo

 

 

corso vittorio emanuele


cassarocoimecomune di palermocorso Vittorio Emanueledissuasoriunesco

3 commenti per “Corso Vittorio Emanuele, in arrivo i paletti contro la sosta selvaggia
  • mdm 314
    20 ott 2015 alle 12:06

    In realtà i paletti erano stati già installati parecchi anni or sono, per poi essere divelti quasi completamente. Si spera che sta volta vengano piantati paletti ben più resistenti. Provvedimento sacrosanto, speriamo venga effettuato nel modo corretto.

  • punteruolorosso 1630
    20 ott 2015 alle 12:15

    Ancora un provvedimento di grande buonsenso. I panormosauri distruggono e sporcano ovunque e poi se la prendono con Orlando. Vergogna leggere i commenti dei trogloditi di livesicilia, tutti purtroppo aventi diritto al voto

  • flat_eric 58
    20 ott 2015 alle 12:43

    Se, parafrasando @mdm, montassero dei paletti panormosauro-resistenti, si tratterebbe di un ottimo provvedimento. Buon esempio di come investire pochi (si suppone) soldi per rendere la città più vivibile agli abitanti e soprattutto più piacevole e meno caotica per i turisti.


Lascia un Commento