10 nov 2014

FOTO | Passante Ferroviario: Progressi dei lavori a Notarbartolo


Si comincia a vedere come risolveranno la difficile condizione dell’imbocco lato Notarbartolo della galleria dispari. Stanno realizzando un nuovo muro di contenimento in sostituzione dell’esistente, all’interno del piazzale. Questo muro si allontana dall’esistente man mano che ci si avvicina alla stazione, di quel tanto che basta per poterci alloggiare l’imbocco. E’ qui che uscirà la TBM, a scavo concluso.

Ringraziamo giovanni75 per gli scatti

1ysutg

122gmy9


Italferrlavori passante ferroviario palermomobilita palermonotarbartolopassante ferroviariopfprfiSIStratta btrenitalia

5 commenti per “FOTO | Passante Ferroviario: Progressi dei lavori a Notarbartolo
  • peppe2994 2783
    10 nov 2014 alle 9:35

    Operando in questo modo lo spazio non manca per poi rimuovere la TMB.
    Io ancora però non ho capito come procederanno esattamente. Sarà una galleria unica a doppio binario giusto?
    Quella esistente verrà definitivamente soppressa?

  • pepposki 310
    10 nov 2014 alle 9:53

    peppe2994 se non ricordo male il nuovo tunnel verrà costruito sotto quello esistente. Soluzione più costosa ma meno “invasiva” per gli edifici circostanti. A mio avviso se avessero usato tale tecnica anche nel tratto tra Orleans e Notarbartolo, ci saremmo evitati le problematiche di stabilità dei vari edifici, e forse anche il problema del sottosuolo sabbioso….ma ormai è andata così.

  • Alberto Daidone 174
    10 nov 2014 alle 10:26

    Ancora nessuna novità nel tratto Notarbartolo Orleans? Ho notato qualche betoniera e, in generale, del movimento in più sul fronte Malaspina.

  • rasputin 151
    10 nov 2014 alle 10:36

    @ peppe2994
    la nuova galleria sarà in asse alla galleria esistente, ad una quota di circa 15 metri inferiore, e saranno tutte e due operative.
    All’incrocio via delle Alpi – viale Lazio sarà realizzata la futura fermata, dove il tracciato raggiungerà le quote più profonde, poste a circa 25 metri sotto il piano stradale.

  • bob64 6
    10 nov 2014 alle 19:40

    Bene
    Ma ogni volta che guardo il “trincerone” penso a quanto spazio perso sopratutto a livello stradale e come si potrebbe ricucire questa grande ferita urbanistica che continua con la caserma in via Gen.le Di Maria…


Lascia un Commento