20 set 2014

Passante Ferroviario | A che punto siamo?


Dalla relazione annuale del sindaco vi forniamo dei dati utili a capire come procedono i lavori del raddoppio del passante ferroviario

 

Iniziamo però con una breve introduzione.

Cos’è il Passante e cosa sono questi lavori?
Il Progetto “Nodo di Palermo” riguarda il collegamento a doppio binario elettrificato della città di Palermo con l’aeroporto civile internazionale “Falcone e Borsellino” di Punta Raisi, da realizzarsi prevalentemente in affiancamento a tratte di singolo binario elettrificato già esistenti, con sede in parte in superficie ed in parte interrata, nonché l’ammodernamento e l’implementazione degli impianti tecnologici di linea e di stazione.
Gli obiettivi primari del Progetto Nodo di Palermo sono quelli di poter conseguire un’agevole e veloce mobilità urbana nel Capoluogo regionale decongestionando, nel contempo, il traffico veicolare, migliorare le condizioni di vivibilità della Città e riconnettere in più punti il tessuto urbano per consentire una maggiore permeabilità fra le zone adiacenti alla linea ferroviaria.
Riassumendo, gli obiettivi dell’Investimento sono:
- potenziare l’offerta del trasporto ferroviario aumentando la frequenza dei treni
- ridurre i tempi di percorrenza
- migliorare gli standard di sicurezza e di regolarità della circolazione
- potenziare il collegamento con l’aeroporto
- offrire un servizio di tipo metropolitano e cadenzato
- creare un servizio ferroviario integrato con il Piano del Trasporto Pubblico di massa nell’area urbana di
Palermo.

Ecco alcune date fondamentali dell’appalto

Data di Consegna prestazioni 13 gennaio 2005
Data di Consegna Progetto Esecutivo di 1° Fase 31 gennaio 2008
Data di Approvazione Progetto Esecutivo di 1° Fase 22 febbraio 2008
Data di Consegna lavori 22 febbraio 2008

Il 1° Atto Integrativo e Modificativo alla Convenzione è stato sottoscritto in data 18 nov 2008;
Il 2° Atto Integrativo e Modificativo alla Convenzione è stato sottoscritto in data 26/07/2010;
Il 3° Atto Integrativo e Modificativo alla Convenzione è stato sottoscritto in data 07 ottobre 2013. Stato economico dell’appalto
Al 31 Giugno 2014 risultano emessi n. 64 SAL per € 406.000.000,00

galleria imera

Avanzamento Tratta A: Palermo C.le/Brancaccio – Notarbartolo

  • Nuovo binario pari Pa Centrale – Pa Notarbartolo (attivaz. dic. 2011) 100%
  • Nuova fermata Roccella 100%
  • Nuovo PRG di Brancaccio 65%
  • Nuovo binario dispari PaCentrale-Orleans 95%
  • Nuova Fermata Brancaccio residenziale 90%
  • Nuova fermata Guadagna (banchine binari pari e dispari) 95%
  • Nuova fermata Vespri 100%
  • Galleria naturale Orleans-Giustizia 100%
  • Galleria naturale Giustizia-Lolli (sorpresa geologica) 93
  • Galleria (naturale e cut&cover) Lolli-PaNotarbartolo 95
  • Nuova fermata Palazzo di Giustizia (banchine binari pari e dispari) 85
  • Nuova fermata Lolli (banchine binari pari e dispari) 95
  • Armamento binario dispari tratta “A” 50
  • Impianti tecnologici tratta “A” (TE, IS – binario dispari) 30

Imprevisto geologico in galleria naturale tratto “Giustizia – Lolli”
Criticità: dal mese di giugno 2012 si sono avuti, durante le fasi di scavo della Galleria “Giustizia- Lolli”fronte Lolli, fenomeni di refluimento di acqua e sabbiacon connessi cedimenti superficiali che hanno interessato le strutture dei fabbricati sovrastanti e comportato lo sgombero di alcune famiglie.

Tratta B: Notarbartolo – EMS/La Malfa
Variante di tracciato, richiesta dal Sindaco di Palermo, nella Tratta “B”
Il 2 ottobre2013 è stato possibile sottoscrivere un apposito “Verbale d’Accordo” che ha consentito di concludere la
Verifica del PE di Variante della Tratta B il 7 ottobre 2013 con esito positivo sotto il profilo tecnico, amministrativo ed economico, con un importo complessivo di 218,03 Mln Euro consentendo, pertanto, in pari data la consegna dei relativi lavori allo stesso CG.

Stato d’avanzamento Tratta C: EMS/La Malfa – Carini
Gallerie artificiali 95%
Trincee 85%
Nuove viabilità (soppressione PL) 93%
Nuove fermate (EMS-Cardillo-Sferracavallo) 55%
Armamento 41%
Impianti (TE, IS) 46%
Stazione di Isola delle Femmine 0%
Gallerie artificiali 100%
Gallerie naturali (A29) 100%
Trincee 88%
Rilevati 77%
Nuove viabilità (soppressione PL) 37%
Fermate (Kennedy-Torre Ciachea-Carini) 30%
Armamento 40%
Impianti (TE, IS) 67%

Allo stato risultano ormai completate e trasferite al Comune le due seguenti infrastrutture.
1) Nuova Viabilità tra la via Vespri e Corso Tukory;
2) Nuova Viabilità tra la via Lanza di Scalea e la via La Malfa
L’apertura della Viabilità EMS-LA MALFA rappresenta un’importanza sia strategica che funzionale per il
progetto ferroviario perché “alternativa e sostitutiva” alla chiusura dei n.3 passaggi a livello con conseguente chiusura delle viabilità urbane ivi ricadenti, rispettivamente in via delle Ferrovie, in via Minutilla e in via Costantino.


avanzamento lavoriimeralavorilollinodo di Palermonotarbartoloorleanspassante ferroviariopassante palermoraddoppio passanterfiSISstato lavoristazione centraletratta atratta btratta c

33 commenti per “Passante Ferroviario | A che punto siamo?

Comment navigation

  • Emilio 4
    22 set 2014 alle 15:28

    basilea ti invito a fare una corsa completa in treno dalla stazione centrale fino a carini in un qualunque giorno lavorativo. Se riesci a contare meno di 80-100 operai al lavoro in tutti i cantieri di questo tratto allora ti darò ragione. Ma so già che ciò non avverrà mai, perchè i lavori e i progressi sono sotto gli occhi di tutti. Forse hai nostalgia dei tempi di 15-20 anni fa quando il disfattismo e la corruzione delle incompiute regnavano sovrani! Bhè noi NO!

  • peppe2994 2858
    22 set 2014 alle 16:00

    “TRAM ?……..meglio non parlare…..”

    Invece parliamone. Troppo comodo lanciare la pietra e tirarsi indietro…

  • marko90 11
    22 set 2014 alle 18:08

    non capisco come mai i lavori in alcune fermate,come guadagna,sono totalmente fermi da giugno…

  • Franco 1 7
    22 set 2014 alle 18:17

    Metropolitano la data del 2018 fine lavori lotto B. Per i lotti A e C è programmato entro il 2015. Speriamo che rispettino queste date.

  • Metropolitano 3236
    23 set 2014 alle 11:37

    @Franco 1
    Infatti, speriamo che le rispettino…

    Il lotto A non è stato affatto programmato per il 2015 !!!

    Forse c’è un po l’impressione che il tempo non passi mai, ma invece passa eccome.
    Beh, vediamo se riescono ad aprire la tratta A nel 2015…

    Ho detto 2018, riferito a tutto il passante, quindi ciò implica che la tratta A sia completa e percorribile da Rocella a Notarbartolo senza binari unici ! E il 2018 è la data programmata da RFI non dalla SIS !
    Ad ogni modo speriamo di non dover aspettare altri tre anni (quattro a partire da ora) per 60 metri di galleria.

  • rudi gi 52
    26 set 2014 alle 22:22

    ………..e la SS113, a Isola delle Femmine, che fine ha fatto? Quando ce la ridaranno? C’è qualche “capoccione” che si può interessare per la riapertura? Gli saremmo grati a vita.


Lascia un Commento