28 lug 2014

FOTO | Tram: Quasi pronti per la posa dei binari a Piazza Einstein


Proseguono a ritmi serrati i lavori del Tram su Piazza Einstein. I lavori lato monte sono in stato più avanzato e sono già in fase di completamento i due binari che collegheranno la linea tra via L.Da Vinci bassa e la parte alta.
Al momento si sta stendendo il tappetino blu all’interno della sede tramviaria, per ridurre le vibrazioni e poi verrà fatta una colata di calcestruzzo sopra la quale verranno finalmente installati i binari.

Una volta installati i binari e le varie caditoie per la raccolta dell’acqua piovana si asfalterà il tratto interessato e i lavori e la rotonda potrà essere riaperta.

IMG_5034-1024x768

Una panoramica dell’intero cantiere:

IMG_5035-1024x768

I lavori lato mare:

IMG_5036-768x1024

Lato mare, si sta invece terminando la copertura di una grossa tubatura fognaria e si sta effettuando anche qui il collegamento tra la linea 3B e la linea 3A, una volta terminati questi lavori si potrà iniziare lo scavo per la realizzazione della sede tramviaria lungo Viale Regione Siciliana lato mare.
Priorità assoluta comunque viene data alla riapertura della rotatoria, che si spera possa avvenire anche prima della scadenza dell’ordinanza, 15 Agosto.


amatchiusura piazza einsteinlavori tram circonvallazionelavori tram piazza einsteinvariazione percorsi bus amatviale leonardo da vinciviale michelangeloviale regione siciliana palermo

13 commenti per “FOTO | Tram: Quasi pronti per la posa dei binari a Piazza Einstein
  • La Maglia Rosanero 53
    28 lug 2014 alle 11:07

    Domandina.
    Dalle foto che vedo, una volta riaperta la rotonda, non riesco a capire se la viabilità sarà sempre quella di prima oppure ci saranno degli spartitraffico che indirizzeranno le auto o verso viale regione ( a DX) o verso via Notarbartolo.

  • gomez 121
    28 lug 2014 alle 11:30

    Stamattina lato monte, ho visto i binari posati, li stanno regolando e sistemando per la prima colata di cemento. Lato mare hanno messo le reti metaliiche (per l’armatura del cemento credo) dove poggiano sopra i binari.

    La piattorma lato monte è protetta anche mentre curva prima dell’incrocio (prima foto). Guardando la prima foto all’angolo con il ponte (prima ci passavano le auto ma ora quell’angolo è chiuso dalla piattaforma protetta) credo che ora ci faranno un aiuola spartitraficco con passaggo pedonale (la cosa più logica per non interrompere l’attraversamento pedonale dal ponte ai due lati di Via Leonardo da Vinci), il registrimento in quel punto consentirà un attrversamento pedonale più sicuro, un altro effetto positivo del Tram.

  • Saro 58
    28 lug 2014 alle 12:31

    Fabio una curiosità. Ma x la realizzazione della linea lato mare di viale regione si accosteranno a questa specie di “pilastri” della paratia del sottopasso, oppure le parti sommitali di tali “pilastri” verranno parzialmente dismesse per consentire la realizzazione della sede tramviaria direttamente a ridosso del guardrail?
    Grazie per le meravigliose foto!

  • Saro 58
    28 lug 2014 alle 12:35

    …dalla larghezza dello scavo al di la di questi pilastri sembra che la sede tramviaria si accosti ad essi… è un peccato perché si sacrifica una buona parte della carreggiata se così stanno le cose…

  • Fabion54 48431
    28 lug 2014 alle 13:03

    @Saro: Al momento non sappiamo, ma da quello che sembra la linea tramviaria passerà proprio sopra questi che tu chiami “pilastri” e che invece sono dei muri a contrafforti che nella parte sommiatale verranno demoliti per far posto alla sede del tram.

    @La Maglia Rosanero: La viabilità sarà leggermente diversa, ma te ne renderai tu stesso conto dai prossimi aggiornamenti

  • amatrix87 62
    28 lug 2014 alle 14:25

    il tram non puó passare sopra le paratie e quindi la sede sara accanto ad esse. sono convinto che il tratto sará non percorribile dalle auto..si girerá per via scobar

  • Dahfu 111
    28 lug 2014 alle 15:42

    Scusate se mi sposto qualche centinaio di metri più avanti.
    L’altro giorno sostavo presso il semaforo di via perpignano e mi chiedevo se il progetto per il sottopasso ormai debba considerarsi definitivamente riposto nel cassetto ovvero se esiste ancora un lumicino di speranza per la sua realizzazione.
    Pur non abitandoci, ritengo che i quartieri al di là della circonvallazione siano troppo penalizzati dai collegamenti con la parte al di quà della stessa.
    Il sottopasso di via Perpignano, a mio avviso, avrebbe potuto o forse potrebbe ancora rappresentare un’opera davvero importante per riavvicinare le due città.
    Qualcuno di Voi ragazzi di Mobilita Palermo sa qualcosa in più sul tema?
    Grazie e buona serata.

  • Fabion54 48431
    28 lug 2014 alle 16:19

    @Dahfu: Il progetto è sempre pronto ad essere realizzato, basta solo trovare i fondi, aggiornare i vari prezzi dell’opera e indire una nuova gara di appalto… No money, no subway

  • Dahfu 111
    28 lug 2014 alle 16:29

    Grazie Fabion per la Tua risposta.
    Mi chiedo, però, se il progetto attuale del tram tenesse già conto di quello del sottopasso ovvero se quest’ultimo, alla luce della realizzazione del primo, debba essere modificato o riaggiornato.
    Grazie.
    Anch’io mi associo alla gioia di tutti coloro che vedono nelle grandi infrastrutture di mobilità pubblica, che si stanno realizzando a Palermo, una speranza di normalizzazione di questa stupenda città, poco amata da tanti suoi cittadini.
    C’è ancora tanto da fare.
    Il sogno di muoversi a Palermo in condizioni più dignitose ed “umane” (intendo on foot) forse non è così lontano.
    Saluti a tutti e complimenti per il lavoro che fate ogni giorno.
    Vi seguo da sempre.

  • loggico 372
    28 lug 2014 alle 19:05

    ma quale progetto? con la sede tranviaria la carreggiata si é notevolmente ridotta.. siamo seri.. oggi dico oggi con poco traffico la coda arriva in viale lazio dir messina.. in autunno arrivera in via belgio.. con la carreggiata chiusa a causa dello scavo arriverebbe a isola.. anche se venisse abolito il semaforo non si eliminerebbe il traffico..
    prima o poi a qualcuno verra in mente di fare un sottopasso nella stessa via perpignano.. da via nina siciliana a via lipari..
    chi abita in zona altarello con la nuova piazza einstein sara ancora piu penalizzato..

  • Calò 80
    28 lug 2014 alle 21:32

    Dahfu, il sottopassaggio Perpignano doveva essere completato prima del Tram (poi sappiamo tutti come è finita), quindi per forza ne dovevano tener conto.

  • Fabion54 48431
    29 lug 2014 alle 9:12

    @Dahfu: Il progetto teneva conto del sottopasso già realizzato, visto però che non si è fatto più nulla si è adottata una nuova soluzione per il tram e quindi non sarà più il tram ad adattarsi al sottopasso, ma sarà il progetto del sottopasso che dovrà adattarsi al tram

  • Fulippo1 1343
    29 lug 2014 alle 9:35

    Ieri sera, i binari erano tutti posizionati, anche lato mare.

    Per il lato monte sembra che la rotonda abbia preso una forma un pò più assestata, probabilmente riuscira a dare più ordine ed a convogliare meglio i flussi di auto.

    Per il lato mare invece, i binari passeranno esattamente sopra i muri di tenuta, lasciando la corsia pressapoco per come era prima, sarà occupato circa un metro in più rispetto al marciapiede che c’era prima.
    Allo stato attuale stanno “amputando” le teste dei muri di tenuta, per allacciarli alla base della sede binari, diventeranno in pratica corpo unico.


Lascia un Commento