14 nov 2013

Tram via Notarbartolo, possibile salvataggio di 4 alberi?


Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa dall’Ottava Circoscrizione circa il taglio alberi in corso lungo via Notarbartolo. Riportiamo inoltre articolo del quotidiano La Sicilia in merito le proteste nate sul web.

Palermo, 12 novembre 2013 – Si è svolto questa mattina in via Notarbartolo il sopralluogo convocato dal Presidente dell’Ottava Circoscrizione Marco Frasca Polara, alla presenza dell’assessore al Verde Giuseppe Barbera, del Rup del cantiere, dei tecnici e di una nutrita rappresentanza di cittadini, per valutare le alternative al previsto abbattimento degli alberi per consentire la realizzazione della linea 2 del tram.    “Dal sopralluogo – afferma il Presidente Frasca Polara – è emerso che sussiste la possibilità di salvare un intero filare di ficus. Ben quattro alberi su sette verrebbero risparmiati. Per fare ciò si  sacrificherebbe  soltanto una minima porzione di carreggiata senza intaccare il transito dei veicoli né tanto meno ostacolare o stravolgere il progetto per la realizzazione delle rete tranviaria. Fino all’ultimo ci impegneremo assieme ai cittadini per evitare di perdere del verde che non sia necessario alla realizzazione di questa infrastruttura”.          

541484_10202431214410897_351322396_n

E ribadiamo ancora una volta: fare comunicazione è essenziale affinché tutta la cittadinanza sia correttamente informata sui lavori e sui disagi a cui si va incontro. Siano essi Tram, Passante o Anello Ferroviario. Il rischio è quello di creare malcontenti, ma soprattutto lasciare spazio ad un enorme disinformazione, anche scorretta come qui sotto:

 

Immagine

 

Fra i tanti commenti, vogliamo riprenderne uno molto significativo:

 

“Il panormosauro tipico ha bisogno di stare incisa nel traffico per ore e ore x dare un senso alla sua lagnusia.
Abbiamo bisogno di traffico, smog e restare indietro anni luce come un paese del terzo mondo ognuno comodo da solo in una auto.
E ci scandalizziamo x un albero tagliato…. Però gettiamo la carta a terra, posteggiamo in seconda fila o davanti gli scivoli, la scheda del parcheggio non la mettiamo sperando non passino a prendere la multa e se ce la prendono cerchiamo l’amico vigile o politico che ce la tolga etc etc.
Noi il tram non lo vogliamo. Vogliamo essere parassiti assistiti che si lamentano e basta!!!”

 

Per altri approfondimenti:

http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2013/11/11/tram-e-taglio-alberi-un-po-di-chiarezza/


abbattimento alberialberi via leonardo da vincilavorilavori palermolinea 2linea 2 trammotel agippiazza einsteinpiazza ziino palermoSegnalatitaglio alberi via da vinciTramtram palermotram piazza einsteinvia notarbartolo palermoviale regione siciliana

5 commenti per “Tram via Notarbartolo, possibile salvataggio di 4 alberi?
  • peppe2994 2876
    14 nov 2013 alle 8:14

    Bene, mi fa piacere che alla fine andrà così:)

    Anche perchè abbattere gli alberi serviva ad allargare la carreggiata è quindi a portare più traffico e gente che si infila quindi meno male si salva il verde e si restringe la carreggiata evitando la guida selvaggia.

  • The.Byfolk 43
    14 nov 2013 alle 9:45

    Bene! A proposito di informazione e comunicazione ho chiesto diverse volte, ma invano se sia possibile anticipare qualche notizie riguardo al futuro cantiere sulla corsia a monte di viale regione e via Tasca Lanza.

    In particolare mi tornerebbe davvero utile sapere:
    - data prevista per inizio e fine.
    - come saranno infine gestiti gli svincoli presenti.
    - cosa sarà delle piazzole di parcheggio in via tasca lanza.

    Inoltre, durante la presenza del cantiere, temo delle proteste ancora più selvagge di quelle di borgo nuovo, in quanto tale strada ha pochi sbocchi laterali e solo su un lato e sono già intasati di auto parcheggiate.

    In altre parole, chi abita su questa strada è già murato da tempo e la situazione, col cantiere, potrebbe diventare insopportabile.

    Sarebbe opportuno sensibilizzare per tempo residenti ed amministrazione

  • loggico 374
    14 nov 2013 alle 13:45

    Troppa curiosità. . E che bisogno c’è di saperlo? Meglio l’effetto sorpresa. . sennò molti cominciano a lamentarsi prima.. no no.. meglio last minute.. leggo che molti citano i binari in viale regione in entrambi i lati.. e perche mai? Basta un binario solo da un lato, i sovrappassaggi ci sono e il tram puo arrivare a calatafimi e tornare indietro.. del resto dal motel agip al motel agip il tram puo impiegare al massimo 10 minuti..
    fare un binario a valle di viale regione è uno spreco

  • The.Byfolk 43
    14 nov 2013 alle 13:56

    Ma che stai a di? C’è un progetto e dice binari su entramhi i lati, piaccia o no!
    L’effetto sorpresa è peggio. Poi non si dica che sono cose risapute da tempo..

  • peppe2994 2876
    14 nov 2013 alle 15:01

    Sarà un grosso trauma, non dimentichiamo però che hanno fatto una variante che prevede di mantenere i varchi attuali per cui al livello di accessibilità non cambierà nulla ( a differenza del vecchio progetto che spaccava al città in due) per la viabilità invece semplicemente si camminerà in fila indiana cosa che ridurrà nettamente il traffico.


Lascia un Commento