30 apr 2013

Tram via Leonardo Da Vinci, avanzamento lavori della trincea


Un altro aggiornamento dai lavori della linea tramviaria lungo via L.Da Vinci, dove la trincea  è giunta all’altezza di via I.Silvestri. Ricordiamo che l’ultima ordinanza prevede le esecuzioni degli scavi a tratti di 400 m per volta. 

IMG_20130423_102559

IMG_20130423_102550

20130403_105429

 

20130403_105435

 

 


lavori tram borgo nuovolavori tram via leonardo da vincilinea 2piazza einsteinponte tramviarioSegnalatiTramvia CasaliniVia L. Da Vincivia ledonardo da vincivia leonardo da vinci palermovia roccazzovia uditore

Articolo successivo

26 commenti per “Tram via Leonardo Da Vinci, avanzamento lavori della trincea

Comment navigation

  • Euridice 2
    30 apr 2013 alle 14:10

    speriamo bene sì; al momento noi abitanti di viale leonardo da vinci non possiamo neanche attraversare a piedi la strada. ci è stato detto che anche in futuro non sarà possibile farlo se non in corrispondenza delle fermate del tram. alla faccia di chi diceva che sarebbero stati lasciati passaggi pedonali ogni 150 metri. chiuderanno anche il passaggio pedonale davanti la scuola…

  • antony977 166796
    30 apr 2013 alle 14:42

    Ma le fermate non saranno mica ogni 200m.
    Poi è d’obbligo lasciare un varco per consentire l’inversione di marcia.

  • Euridice 2
    30 apr 2013 alle 14:54

    insomma: tra fermate e passaggi per le inversioni, ogni quanti metri ci sarà un varco?
    secondo me a non meno di 400 metri… e sono troppi…

  • Euridice 2
    30 apr 2013 alle 14:55

    insomma: tra fermate e passaggi per le inversioni, ogni quanti metri ci sarà un varco?
    secondo me a non meno di 400 metri… e sono troppi…
    ricordiamoci che si tratta di una strada urbana e non di una circonvallazione!!!

  • antony977 166796
    30 apr 2013 alle 16:57

    Se noti in zona Sperone, in via Pecori Giraldi (tratto compreso fra via XXVII Maggio e via Bacile), ci sono 2 fermate e il tratto è lungo appena 350 metri.
    Perchè allarmarsi?
    Dovresti notare anche quanto già realizzato nel tratto di viale Michelangelo :)

  • mediomen 1143
    01 mag 2013 alle 5:45

    sono previsti i varchi pedonali con semafori, funzionanti automaticamente al passaggio del tram.

  • kersal 90
    01 mag 2013 alle 7:53

    Il tram probabilmente non vedrà la luce. Orlando ha deciso che deve fallire…non so perchè. La storia che avete sentito i giorni scorsi sugli 84milioni sbloccati era “una mezza verità” nel senso che ancora il comune deve fare tutte le procedure per averli e potere pagare ed intanto i debiti si accumulano. Probabilmente SIS chiuderà il cantiere per inadempienza del comune prima…
    Attualmente il comune gli deve quasi 30mln, non sono pochi, anzi. Per fare andare avanti il tram deve attingere dal raddoppio che quindi sta affossando pure.
    Sarebbe bello che Antony, che tanto segue le vicende S.I.S. chiedesse al neo assessore da dove attinge le informazioni che sbandiera alla stampa e se davvero ha intenzione di finire l’opera.

  • emmegi 717
    01 mag 2013 alle 9:57

    Su Repubblica di oggi è scritto che il 24 maggio la SIS sospenderà i lavori: scadrà infatti la proroga di 22 mesi che AMAT aveva concesso nel 2010 per la variante (approvata però poche settimane fa).
    I lavoratori sono preoccupati e lo stop del Tribunale, che ha bloccato il decreto ingiuntivo che avrebbe portato danaro alla SIS, aiuta le casse dell’ AMAT da una parte e dall’ altra rischia che si arrivi al blocco dei lavori o addirittura – è scritto nell’ articolo – all’ affidamento dell’ opera ad un’ altra ditta.

    Tutto ciò mi preoccupa poco perchè, se è vero che siamo in Italia,
    si ridurrà solo a scruscio, con lo scopo di generare situazioni di incertezze che svaniranno, d’ incanto, come bolle di sapone.

  • kersal 90
    01 mag 2013 alle 10:49

    emmegi:
    credimi che non è così. La SIS in questo momento è impegnata su tanti fronti (raddoppio, tram, pedemontana, salerno-reggio) e in tutti i cantieri i ritardi della PA sono incredibili. Il caso TRAM è addirittura eclatante perchè tale enorme debito non è nato per mancanza di soldi (la maggior parte sono già stanziati) ma per totale disinteresse nel periodo del commissario Latella prima e di Orlando dopo. E’ assurdo ma in questo Orlando sta facendo rimpiangere Cammarata, ed è indegno per un uomo della sua cultura.

  • huge 2260
    01 mag 2013 alle 11:07

    @kersal: in base a quali informazioni Orlando avrebbe intenzione di affossare il tram? Deduzioni personali o ti basi su qualche fonte? E soprattutto, cosa Orlando e la sua giunta avrebbero da guadagnare nell’affossare un’opera ormai in dirittura d’arrivo e che sarebbe un enorme spot elettorale per il sinnacollando? Non riesco a trovare un minimo di logica nell’ipotesi da te suggerita.

  • kersal 90
    01 mag 2013 alle 11:19

    @huge:
    se non c’è una strategia allora è pura cialtroneria? In questo momento il Tram sta morendo e la colpa è dell’amministrazione inadempiente. Questa è l’unica verità certa. Alla SIS non viene pagato un euro da quando è caduto Cammarata, eppure ha continuato a lavorare. Anche questo è una verità (confermata dal tribunale). Incapaci o strategia? Scegli tu…

  • emmegi 717
    01 mag 2013 alle 12:11

    Ma se Orlando ha proclamato che il tram tra pochi mesi muoverà i primi passi sulle rotaie ?
    Che logica ha tutto questo ?
    Si rinnegherà ?
    Darà la colpa a qualcun altro ? (ma a chi ?)
    Di certo dietro tutto questo c’ è una strategia, che non riesco a capire.
    Fatto è che quest’ amministrazione, che vive di rendita sui lavori fatti, non sta affatto dimostrando di avere a cuore il passante ed il tram.

  • kersal 90
    01 mag 2013 alle 12:32

    Orlando ha dichiarato una cosa tecnicamente impossibile e senza neppure chiedere a SIS! Anche ammesso che li pagassero oggi non si potrebbe fare muovere il tram a luglio!
    Orlando non ha chiesto, ha solo proclamato… e perchè lo ha fatto? Se fosse stato davvero interessato si sarebbe quantomeno informato, avrebbe chiesto “cosa era possibile fare per Luglio”. Invece ha solo esternato. Mi spieghi perchè?
    Ovviamente poi proverà a girare la cosa su SIS!
    Tempo fa ha provato anche a dire che il problema dei sottopassi era che la SIS non aveva previsto nel progetto la manutenzione! Vi rendete conto?

  • Templare 486
    01 mag 2013 alle 18:36

    Picciotti, senza toccare Orlando per favore, che è santina intoccabile e poi ci vengono a dire che è solo un anno che è al governo della città e ha dovuto affrontare le emergenze.

    Godetevi le pedonalizzazioni, la cancellazione delle strisce blu, la pulizia della città, l’ordine nelle strade, i marciapiedi sgombri da auto e abusivi, le piste ciclabili a pieno regime, i centri commerciali naturali e, fra due mesi e mezzo, andate tutti al festino in tram.

    p.s, sindaco solo per fare dispetto a Ferrandelli… ci sarebbe da ridere se non fosse l’ennesima tragedia palermitana.

  • kersal 90
    01 mag 2013 alle 21:07

    Il problema è questo: nessuno si aspetta che in un anno un sindaco possa risolvere i problemi di una grande città. Ci si aspetta tuttavia che ne capisca i limiti! Il tram e il raddoppio ferroviario sono l’unico polmone che ha attualmente questa città. Se SIS fallisce Palermo fallisce. Poco da fare, poco da dire. Tra operai ed indotto SIS muove decine di migliaia di persone.
    Un sindaco (se lo sa fare) deve capire una cosa del genere e mettere una persona ad occuparsi solo di questo in modo che tutto fili liscio. Ed invece demanda ad un assessore che definirlo principiante è dire poco. Allora delle due uno: o ci è o ci fa….

  • Riccardo Masi 2
    02 mag 2013 alle 1:21

    Scusatemi se cambio argomento e faccio una domanda da ignorante ottimista :) Sapete per caso come diventerà via l. da vinci bassa? intendo il tratto p.za einstein-p.za ziino! Il tram camminerà in sede promiscua o faranno la sede dedicata? Se il sì va per la seconda: le auto come cammineranno?
    Grazie ;)

  • Euridice 2
    02 mag 2013 alle 6:51

    @antony977: ho visto cosa è stato realizzato in viale michelangelo: una barricata lunga chilometri; io mi allarmo xché abito lì e mi sembra già di stare al 41bis senza essere stata condannata x reati di mafia! ricordiamoci: sono strade urbane non circonvallazioni!
    qui non si tratta di disagio per usare la macchina (ne farei volentieri a meno se solo potessi… e cammino a piedi tutte le volte che posso, osia quando non ho i due infanti da trasportare in giro per la città); qui ci impediranno anche di attraversare A PIEDI la carreggiata DI UNA STRADA URBANA!!!
    @mediomen: semafori dove? hanno già messo le ringhiere ovunque, che fanno? le tolgono per mettere i varchi pedonali?

  • kersal 90
    02 mag 2013 alle 7:40

    @Euridice:
    sono previsti gli attraversamenti pedonali con semaforo. Ora non ricordo ogni quanto ma più tardi mi informo e ti rispondo.

  • giuseppe77 99
    02 mag 2013 alle 8:16

    veramente la sospensione del decreto ingiuntivo da parte del Tribunale diceva altro, quindi le informazioni d ikersal sono errate.
    L’AMAT non poteva apgare perchè la regione non aveva stanizato la sua quota per la variante. Il comune aveva anticipato i soldi per evitare il blocco. Di conseguenza il Tribunale ha bloccato il ricorso della SIS in quanto nulla è imputabile all’AMAT.
    In più c’è un’inchiesta giudiziaria perchè il Comune avrebbe pagato due volte 84 mln di € per il tram durante il periodo di Cammarata (l’ex sindaco no nc’entra nulla, ma sol oepr far capire il epriodo)


Lascia un Commento