28 feb 2012

“Che Programmi Hai?” – Rifiuti ingombranti: i vostri commenti.


Sono stati esaurienti? Convincenti e preparati?

Per tutti coloro che non fossero riusciti a seguire lo streaming giorno 16 febbraio, riproponiamo sul nostro canale Youtube, nel quale invito a iscrivervi per restare sempre aggiornati, la diciottesima puntata della campagna informativa di Mobilita Palermo per queste amministrative 2012 “Che Programmi Hai?”. Vi ricordiamo che il video è disponibile in FULL HD a 1080p. Per comodità, abbiamo inserito un menu interattivo durante la presentazione della puntata per permettervi di ascoltare direttamente la risposta del candidato che vi interessa sul tema proposto, basta un semplice click sul nome! Diffondete il più possibile! La vera rivoluzione parte dalla consapevolezza!


Potete discuterne attraverso i commenti di questo articolo, con una sola raccomandazione: non è uno spazio per fare campagna elettorale o convincere gli altri nel votare “tizio” piuttosto che “caio”. Si commentano i contenuti, in maniera civile ed educata.

Non costringeteci a chiudere anzitempo il dibattito.

Ricordiamo che sono intervenuti:

Marianna Caronia
Riccardo Nuti
Fabrizio Ferrandelli
Rita Borsellino
Davide Faraone
Antonella Monastra
La domanda testuale rivolta agli intervistati è la seguente:

Da quando è stato tolto il servizio di conferimento porta a porta dei rifiuti ingombranti, le strade diventano spesso discariche abusive. Non pensa sia il caso di ripristinare questo servizio a costo zero per i contribuenti, dato che è ormai troppo tempo che va avanti questa situazione? Come farebbe?

Buon dibattito.


amministrative 2012antonella monastracampagna elettoralecandidatiche programmi haicomune di palermodavide faraoneelezionielezioni palermo 2012fabrizio ferrandelliidvinformazioneitalia dei valorileoluca orlandomarianna caroniamobilita palermomovimento 5 stellepartito democraticoPDpidpolo civicopopolari italia domaniriccardo nutirifiutirifiuti ingombrantirita borsellinosindacosindaco palermo 2012un'altra storia

Un commento per ““Che Programmi Hai?” – Rifiuti ingombranti: i vostri commenti.
  • stef 36
    28 feb 2012 alle 21:17

    Monastra:
    dove e quante erano le isole ecologiche a Palermo, visto che parli di ripristinarle?
    La normativa nazionale sulla vendita parziale delle ex aziende municipalizzate è già in vigore e visto che ti candidi a sindaco le dovresti conoscere. Se non la conosci come cittadini consapevoli ci preoccupiamo.

    Faraone:
    il servizio di raccolta di rifiuti ingombranti porta a porta funzionava, non alla perfezione ma funzionava, fissavi un appuntamento telefonico e venivano gli operatori a ritirarlo.

    Nessuno si è accorto (consiglieriiiii? ex assessoreeee?), o fa finta di non esserne accorto, che:
    il servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti porta a porta nel gennaio 2010 è stato “tolto” dal Contratto di Servizio tra Comune e Amia, con la sottoscrizione di un Atto integrativo (http://151.1.183.204/archimedia/amia/libreria/File/atto%20integrativo%20Igiene%20ambientale_2010.pdf).
    Articolo 3, punto 9 dell’Atto Integrativo.
    Lo stralcio del servizio dalle competenze dell’Amia ha comportato negli ultimi 2 anni la proliferazione di oltre 100 discariche abusive di rifiuti in ogni angolo della città, e la situazione è sotto gli occhi di ogni cittadino. (Chi non possiede un auto non porterà mai un divano o uno scaldabagno a km di distanza dalla propria abitazione e lo sanno tutti, assessori, consiglieri, Amia, cittadini e anche i topi di fogna lo sanno a Palermo, ma si chiede sempre che i cittadini siano più civili).
    L’art.4 prevede che i servizi non più resi da Amia continueranno ad essere assicurati dalla società fino a quando il Comune non avrà individuato il nuovo soggetto gestore.
    Il Comune non sembra aver affatto comunicato alla cittadinanza di aver individuato un nuovo soggetto gestore per questo servizio.
    Non si capisce quindi come mai l’Amia non continua più a raccogliere i rifiuti ingombranti porta a porta considerato che il Comune non ha ancora oggi individuato il nuovo soggetto gestore di questo servizio !


Lascia un Commento