12 ott 2011

PFP Notarbartolo-Malaspina, aggiornamento lavori


Altre immagini dal cantiere del Passante Ferroviario in zona Notarbartolo, dove è stata completata la posa del binario dispari. Prossima operazione l’installazione della catenaria.

Ringraziamo Riccardo&Laura per gli scatti.

A sinistra la linea in direzione Imera, mentre a destra l’imbocco della galleria (binario pari) attualmente in fase di scavo, Lolli-Imera.

 

Articolo precedente

Articolo successivo

13 commenti per “PFP Notarbartolo-Malaspina, aggiornamento lavori
  • 19alessio79 74
    13 ott 2011 alle 10:24

    Qualcuno sa per quale motivo, sopra il tetto della galleria, tra ieri e oggi, hanno creato due “torri” di blocchi di cemento (circa 20m di lunghezza x 10 di larghezza x 12m di altezza). E’ una composizione di cosiddetti “balatoni”, perfetamente incastrati, andata avanti fino a notte inoltrata. Avendola davanti posso stimare che arrivi in altezza al quarto piano del palazzo, ma la finalità non la capisco… posso pensare che sia un controllo sul peso che può supportare?

  • Otto Mohr 47
    13 ott 2011 alle 11:42

    Si, esatto. Sono in corso i collaudi statici, per verificare se i cedimenti subiti dal solaio rientrino entro certi limiti…

  • Fabion54 48954
    13 ott 2011 alle 15:03

    @19alessio79: Sono le prove di carico. In pratica viene applicato un grande peso sopra il solettone, al di sotto vi è un rilevatore, che legge i dati raccolti e li raccoglie, se i dati sono compresi entro certi limiti il solettone è collaudato, altrimenti bisogna apportare delle migliorie.
    Le stesse prove sono state effettuate sul solettone di via lodato. Ormai siamo agli sgoccioli.
    @zavardino: Questo tratto di linea è già pronto, come si vede dalle foto sono state installate luci e autoparlanti. Ricordo infatti che lì il treno sarà solo di passaggio in quanto la futura fermata Lolli verrà aperta nel 2012! Quindi con la consegna dei lavori della tratta A.

  • huge 2221
    13 ott 2011 alle 16:32

    Mi chiedo se le pareti verranno lasciate così al grezzo, o se si tratta solo di una soluzione temporanea, con in previsione un loro rivestimento?

  • Fabion54 48954
    13 ott 2011 alle 16:51

    @Huge: Ti sei risposto da solo :) Questa che si vede è solo una soluzione temporanea visto che quella inquadrata è solo una galleria che deve essere ancora completata.

  • Amo_Palermo 161
    13 ott 2011 alle 19:23

    le pareti di pali secanti saranno rivestite solo in corrispondenza delle fermate, mentre i tratti di galleria di linea rimarranno così, o al massimo sarà prevista una sabbiatura per renderli meno “grezzi”

  • Amo_Palermo 161
    13 ott 2011 alle 19:26

    OFF TOPIC: ma l’orologio che indica l’orario del messaggio è indietro di un’ora? il mio post precedente è indicato come 19:23, ma erano le 20:23…

  • giovanni75 320
    13 ott 2011 alle 20:41

    nella seconda foto all’estrema sinistra vicino al binario dispari c’è un ampio spazio, servira come spazio per la fermata oppure come “predisposizione” per il passaggio del binario dell’anello ferroviario?
    il binario pari invece è più basso per addolcire al pendenza di questa tratta che sarà ad un livello inferiore rispetto a quello dispari?

  • Pendolare_palermitano 46
    14 ott 2011 alle 15:41

    sentendo parlare un funzionario di trenitalia sul treno le modalità di riapertura sono le seguenti a fine mese attiverano la linea SOLO PER SOSTITUZIONE MATERIALE ROTABILE le 668 guaste verranno mandate in officina a foggia o palermo centrale e qui verrano sostituiti con i minuetti da domenica 11 dicembre la linea sarà riaperta ufficialmente anche al traffico ferroviario

  • zavardino 227
    16 ott 2011 alle 17:29

    coraggio, meno di due mesi e si darà una prima risposta alla fame di mobilità sostenibile di questa città.
    Un invito a tutti: prendete se vi è possibile il passante ferroviario, per lavoro, per studio, solo curiosità… Un successo notevole sarà un segnale inequivocabile della necessità di migliorare il trasporto su rotaia.


Lascia un Commento

Ultimi commenti