06 mag 2011

Nuovi autovelox e postazioni fisse per la Polizia Municipale di Palermo


Dopo lo Street Controlo, continua il rafforzamento dal punto di vista strumentale/tecnologico da parte del Comando di Via Dogali. Il Comune di Palermo ha  infatti bandita la gara d’appalto necessaria per l’aggiudicazione della fornitura di 4 apparecchiature a tecnologia digitale per il rilevamento elettronico della velocità e di 2 box per postazione fissa.

 

 

Fra  i requisiti tecnici  richiesti dal bando, l’apparecchiatura dovrà essere in grado di scattare foto progressive con data, ora, località, nome operatore, velocità, unità di misura,  tipo multa, distanza dal bordo strada, numero corsie,  tutti i limiti impostabili, tipo veicolo e quant’altro utile per definire con esattezza il momento dell’infrazione. Tipi di veicoli rilevabili: autoveicoli e motoveicoli. Le immagini e i dati rilevati devono prevedere la trasmissione con sistema wireless ad una pattuglia a valle, che visualizzerà su un PC portatile dette immagini per mostrarle al contravventore. Inoltre  campo di misura utile della velocità: 20-250 km/h;  larghezza della strada: da 1 a 3 corsie;

Infrazioni rilevabili: 1. velocità; 2. distanza di sicurezza; 3. divieto transito mezzi pesanti; 4. corsie riservate.

Termine di presentazione delle offerte fissato al 6 Giugno ore 12:00. Considerati i tempi dettati dal Capitolato e il prossimo periodo estivo, anche queste apparecchiature le vedremo probabilmente operative per il mese di Settembre/Ottobre.

Accogliamo con entusiasmo anche questa notizia, confidando che la tecnologia possa dare un valido contributo, così come per lo Street Control


autoveloxpolizia municipale palermopostazioni fisse autoveloxscout polizia municipale palermo

21 commenti per “Nuovi autovelox e postazioni fisse per la Polizia Municipale di Palermo

Comment navigation


Lascia un Commento