02 mag 2011

Palermo: il 6 Maggio sciopero generale e possibili disagi


In occasione del prossimo 6 Maggio è stato indetto uno sciopero generale dei lavoratori del Cgil che prospetterà un venerdì ” di passione”.

Anche a Palermo dunque i servizi pubblici di trasporto saranno notevolmente ridimensionati, pertanto è consigliabile evitare spostamenti in auto in quella giornata per non incappare in ingorghi e file interminabili.

Stop ai trasporti in occasione dello sciopero generale della CGIL di venerdì 6 maggio “per il lavoro, per lo sviluppo, per riconquistare un modello contrattuale unitario e battere la pratica degli accordi separati, per definire le regole della democrazia e della rappresentanza, riassorbire la disoccupazione, contrastare il precariato, estendere le protezioni sociali e ridare fiducia ai giovani”.

Nei trasporti piloti, assistenti di volo e personale di terra degli aeroporti scioperano per quattro ore dalle 10 alle 14.

Sempre di quattro ore, dalle 14 alle 18, lo stop nel trasporto ferroviario.

Bus, metro, tram e ferrovie concesse si fermeranno secondo modalità stabilite localmente e nel rispetto delle fasce di garanzia. Interessati allo sciopero anche navi e traghetti che ritarderanno di 4 ore le partenze, gli autisti di camion per tutto l’arco della giornata, i lavoratori portuali per 4 ore per ciascun turno di lavoro, gli addetti alle autostrade per 4 ore al termine di ciascun turno ed il personale dell’Anas per l’intera giornata. Lo sciopero infine per quattro ore interesserà anche l’autonoleggio, il soccorso autostradale, le autoscuole, i trasporti funebri e gli impianti a fune(cgil.it)


BUScgilmetrosciopero palermo 6 maggiosciopero trasporti 6 maggiotrafficotreni

Articolo successivo


Lascia un Commento

Ultimi commenti