07 apr 2009

Una fognatura in Cattedrale, tra turisti e bambini


Per la rubrica "Diventa articolista per un giorno", oggi affrontiamo il tema delle fognature, che nel caso seguente coinvolge anche l’offerta turistica della nostra città:

Invogliato dal rilancio del centro storico meno di un anno fa ho comprato casa in una palazzina ristrutturata con tanto di abitabilita’ del Comune in Vicolo Carini, proprio di fronte la Cattedrale. Da dicembre 2008 si e’ rotta definitivamente la gia’ fatiscente fognatura proprio a circa 30 metri da Corso Vittorio Emanuele e il liquido nauseabondo scende sino all’entrata del giardino della Chiesa.

Con i residenti del posto abbiamo fatto numerose segnalazioni ma senza esito sino a febbraio. Finalmente sono venuti gli operai dell’AMAP per spurgare la fognatura ma hanno verificato che tutta la fognatura dei Vicolo Carini e’ da sostituire e non hanno potuto operare.

La situazione e’ diventata insostenibile per il caldo che si avvicina e per i seri pericoli alla salute anche dei bambini che frequentano l’asilo Delle suore Paoline e che respirano e calpestano con i piedi le acque che scorrono sull’asfalto. A questo si aggiunge la vergogna anche nei confronti dei numerosi turisti che sempre piu’ visitano la Cattedrale e che vedono questi spettacoli da terzo mondo.


amapcattedralecentro storicofognaturavicolo carini

Articolo successivo

6 commenti per “Una fognatura in Cattedrale, tra turisti e bambini
  • Daniele 444
    07 apr 2009 alle 18:24

    Fosse soltanto la fognatura il problema! E la pulizia in generale della città? e la monnezza nei marciapiedi? Due settimane fà, Palermo è finita su “Striscia la notizia” proprio per questo …lo sapevate? la brava Stefania Petyx ricordava che la raccolta dei rifiuti “lasci molto a desiderare”, mentre la pulizia di strade e marciapiedi “non è nemmeno commentabile” .. che vergogna!!

  • gigipirandello 178
    07 apr 2009 alle 18:37

    sondaggio – —————

    chi è che sporca visibilmente le strade a palermo?

    i turisti? ( ahhahahaha ) – no quelli no – quelli semmai non tornano.

    Un avvocato canadese mi disse un anno fa:
    HO VOGLIA DI SCAPPARE DA PALERMO
    CITTà SPORCA – PIENA DI GENTE
    CHE NON HA MAI VISTO UNA DONNA BIONDA CON GLI
    OCCHI AZZURRI, TI FISSANO AL BAR QUANDO PRENDI UN CAFFè.
    UNA CITTà PIENA DI SUPERSTIZIONI – SANTI
    E SENSO CIVICO UGUALE A ZERO.

    gigi

  • Portacarbone 70682
    07 apr 2009 alle 19:39

    Beh, non farei di tutta l’erba un fascio.
    Qui poi la questione è un’altra: gli abitanti non se ne sono infischiati e hanno chiesto un intervento che non è arrivato nel concreto.

    Una segnalazione del genere dovrebbe avere più eco! Il fatto è che a Palermo nessuno (o quasi) si accorge che un patrimonio storico-artistico come il nostro se lo possono permettere in poche città.

  • Panormus 198
    08 apr 2009 alle 1:13

    Condivido. C’è da vergognarsi… ma di noi stessi!!!
    Palermo è così perchè i plaermitani la tengono in questo stato. E’ inutile prendersela con il sindaco di turno; anzi sapete che vi dico? che mi fa pure pena chiunque si candida in questa città per fare il primo cittadino.
    Palermo è sporca. Si, lo sappiamo. E di chi è la colpa? Del signor sindaco? della giunta comunale o di non so chi altro? Per favore!!! Ma che pretendiamo che ci diano uno spazzino per ogni essere umano che circola a Palermo? E dico “essere umano” perchè oltre ai palermitani che facciamo pena (mi ci metto anch’io così non si offende nessuno), c’è da considerare anche i turisti (canadesi compresi) che quando arrivano a Palermo si sentono autorizzati a cafoneggiare come i palermitani, nè più nè meno.
    Ergo, o ci diamo una regolata tutti o non si va da nessuna parte.
    Quanto alla fognatura di questo articolo, lì è ovvio che ci vuole un intervento serio da chiedere a chi di competenza…non può essere il privato a occuparsene.
    Da privato cittadino io dico: aiutiamo le istituzioni a fare funzionare meglio questa città… perdindirindina!

  • gigipirandello 178
    08 apr 2009 alle 8:47

    Turisti del nord che sporcano le strade io non ne ho mai visti.

    Semmai – extracomunitari – conterranei dei palermitani,
    ovvero i tunisini e marocchini si, quelli li ho visti,
    proprio ieri, uno in via castellana, che gettava la cartuzza a terra.

    Parlo sempre con argomenti e fatti alla mano.


Lascia un Commento