09 lug 2015

Cantiere tram e un imbuto che genera code interminabili in viale Regione


E’ inevitabile che i cantieri su strada, qualunque essi siano, provochino disagi soprattutto alla circolazione. In alcuni casi, si vengono a creare situazioni particolarmente critiche che vale la pena attenzionare, soprattutto all’Ufficio Traffico.

Nell’ambito dei lavori tranviari in viale Reg. Siciliana, corsia laterale dir. Trapani, all’incrocio con via G. La Loggia si viene a creare ogni giorno un imbuto di auto e una conseguente coda veicolare veramente importante. Infatti, il restringimento di carreggiata dovuta al cantiere e l’adiacente svolta continua delle auto da via G.La Loggia su Viale Regione Siciliana determina un’interruzione ripetuta del flusso veicolare che, di fatto, si potrae sino al semaforo di Corso Calatafimi, generando ingorghi e ostacolo per gli altri sensi di marcia.

Oggi la strada veniva scarificata, quindi è probabile che il cantiere stia per essere terminato. Ciò detto, forse si potrebbe pensare di rendere momentaneamente la via La Loggia a senso unico a scendere (verso via Pindemonte), permettendo la svolta su viale Regione dalla limitrofa via Pagano.

 


trafficotram linea 3ufficio traffico palermovia la loggiaviale regione siciliana

7 commenti per “Cantiere tram e un imbuto che genera code interminabili in viale Regione
  • Benedetto Bruno 204
    09 lug 2015 alle 11:50

    Esatto. Siamo in Viale Regione Siciliana, direzione Trapani, tratto Calatafimi-Pitrè. Avete presente in questo punto, l’uscita Pagano/Calatafimi/Pitrè? Essa serve per lasciare la carreggiata centrale ed immettersi nella corsia laterale per dirigersi poi verso Via Pagano, Corso Calatafimi, Via La Loggia e Via Pitrè. I lavori per il tram sorprendono molti automobilisti finiti in questo imbuto descritto da Giulio Di Chiara e che cosa stanno facendo giornalmente a centinaia? Fra un imbuto davanti i loro occhi e un varco alla loro sinistra cosa scelgono di fare? Giusto. Sterzano a sinistra e anche se quella è un’uscita ma non un entrata loro ci entrano ugualmente, e via, spariscono dentro la corsia centrale di Viale Regione Siciliana direzione Trapani. Non importa se questa è una manovra illegale, c’è anche chi fa questo mentre guarda il proprio telefono rallentando ulteriormente il flusso. Li mortacci loro!

  • nicox86 12
    09 lug 2015 alle 17:08

    bè veramente è così da quando hanno chiuso lo svincolo successivo (viale reg. – per scendere in via Aleo)…quindi tutti quelli che non possono svincolarsi li, lo fanno al primo…con conseguente blocco anche al semaforo incrocio vi pitrè! spero che prima che aprano le scuole aprano anche lo svincolo.

  • peppe2994 3472
    09 lug 2015 alle 22:34

    E’ una situazione provvisoria. Si protrae da mesi ma come giustamente sottolinea l’utente sopra le cose sono peggiorate con la chiusura dello svincolo più avanti, svincolo che aprirà a brevissimo (hanno già posato e cementato i binari) andando a decongestionare la zona oggetto della lamentela.
    Massimo un’altra settimana di pazienza, anche se a prescindere, valuterei se sia il caso di impedire a prescindere la svolta da via La Loggia in viale Regione, ma questo lo vedremo più avanti a lavori conclusi.

  • Mr.Head 242
    09 lug 2015 alle 23:54

    Avete notato il semaforo installato nello svincolo per via Pitrè subito dopo il sottopassaggio Calatafimi? Dovrebbe servire per regolare il passaggio del TRAM… personalmente lo trovo pericoloso in quella posizione in quanto creerebbe un aggravio al traffico veicolare proprio su Viale Regione!

  • ligeiro 253
    12 lug 2015 alle 20:04

    anche a tram completato ci sarà lo stesso caos, perchè la carreggiata laterale è comunque diventata ad una corsia, il taffrico è generato dalla coda che parte da via pitrè

  • peppe2994 3472
    13 lug 2015 alle 10:30

    Assolutamente no. La strada è rimasta a doppia corsia.
    Adesso la situazione è tornata normale. Lo svincolo di uscita più avanti è stato riaperto, ed il cantiere da vi Pagano in poi è terminato.
    Tutto risolto, e tutto più elegante!


Lascia un Commento

Post Correlati