24 mag 2021

Anello Ferroviario | Via Sicilia: i lavori volgono al termine, riaprire o realizzare l’area pedonale?


Nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di vedere lo stato di avanzamento dei lavori di via Sicilia.

I lavori superficiali dell’anello ferroviario si avviano alla conclusione

Ringraziamo Adriano V. per le foto:

L’ordinanza n° 544 del 19/05/2021 emessa dall’ufficio traffico regola la riapertura della strada, che tornerà ad essere carrabile e viene ripristinata allo stato antecedente l’inizio dei lavori.

Rimarranno aree di cantiere due piccole porzioni della strada su Via Sicilia e lungo Viale Lazio, dove sarà inoltre realizzata un restringimento per obbligare solo la svolta a destra proprio sull’arteria principale.

allalb_2021-05-19_31

Dal progetto del tram però abbiamo estrapolato uno degli interventi che poteva già essere attuato e cioè la pedonalizzazione di via Sicilia:

185884463_233224988577933_4494243505067015556_n

Da quello che si può notare la strada, ad eccezione di una piccola porzione nel tratto iniziale, sarà trasformata in un’area con piccoli giardini, aiuole e aree ricreative.

Una sorta di area pedonale sullo stile di via Principe di Belmonte.

La chiusura della strada, fatta eccezione per i primi giorni infatti non ha comportato grossi disagi alla viabilità e ci sentiamo di affermare che una pedonalizzazione sarebbe potuta avvenire senza grossi problemi.

Voi cosa avreste fatto, se aveste potuto decidere? Aveste riaperto la strada o aveste chiesto la realizzazione dell’area pedonale?


anello ferroviariocantierecantierichiusura anello ferroviariochiusura anello ferroviario di palermosottoservizivia siciliaviale lazio

Un commento per “Anello Ferroviario | Via Sicilia: i lavori volgono al termine, riaprire o realizzare l’area pedonale?
  • simbar 72
    24 mag 2021 alle 8:08

    Personalmente ne avrei chiesto la pedonalizzazione. C’è forte bisogno di riprendersi spazî. Credo però che trattandosi di una piccola strada, dal Comune potrebbero interfacciarsi con chi abita lì e coinvolgerli nella decisione.


Lascia un Commento