Centro Commerciale “Conca D’oro”: foto aggiornate Maggio

Spread the love

Ringraziamo l’utente S.Falzone per questo reportage inerente la struttura del centro commerciale di Zamparini in costruzione presso Fondo Raffo. Le foto risalgono alla prima settimana di Maggio.

Clicca sulla foto per visualizzare il reportage

Post correlati

50 Thoughts to “Centro Commerciale “Conca D’oro”: foto aggiornate Maggio”

  1. è veramente una cosa ignobile, sembra quasi che vada a molestare quella povera villa. Una struttura orrenda, prepotente e con dei colori veramente orribili. Non so come sarà dentro, ma questo centro commerciale è già di per se uno scempio edilizio.

  2. pepposki

    Beh io le foto non riesco a vederle in quanto Skydrive di msn dice che l’album potrebbe essere non condiviso.
    Concordo con Black, a causa delle dimensioni, a causa di un impatto un poco trash, la struttura sembra aver fagocitato tutti gli spazi aperti. Sono sempre più convinto che a fondo raffo, si doveva procedere con un recupero del verde storico. Ad esempio io avrei visto bene una sorta di Ecocampus, come quello di Casaboli (http://ecocampuscasaboli.blogspot.com/p/eventi.html), con annesso piccolo maneggio, piccoli orticelli studio, un luogo dove trascorrere una giornata di relax a due passi dal centro cittadino ma allo stesso tempo lontano dallo smog e dal caos. Forse le domeniche i genitori porteranno in ogni caso i propri figli a fondo raffo, ma il cavalluccio con cui giocheranno sarà uno scialbo giocattolo di plastica . Diciamolo, Palermo ha perso un’occasione di reale rinascita di un quartiere, ma per cosa? per migliaia di mq di negozietti che all’80% c’erano già a Torre Ingastone e Forum e Poseidon

  3. Orazio

    Concordo con chi scrive che si tratta di uno scempio. Tra l’altro si tratta di zona agricola trasformata in un batter d’occhio in edificabile senza un motivo plausibile se non la brama di Zamparini.
    Ho letto che il progetto prevedeva la realizzazione anche di una piazza e di strutture destinate alla comunità (uffici, centri sociali) ma che queste strutture sono state (anche qui improvvisamente) eliminate dal progetto e non si faranno, anzi si faranno a margine dello Zen2 dove oggi esiste una discarica (quindi si faranno? Quando si faranno? Chi le farà?)
    E’ una vicenda simile a quella per cui a Benevento Zamparini sta avendo enormi problemi.
    Spero che pure la Procura di Palermo si muova per verificare se tutto è regolare.
    A prescindere da questo avevo già espresso enormi dubbi su una città capace di pianificare il proprio territorio solo attraverso la costruzione di centri commerciali.

  4. griffild

    LE FOTO NON VANNO DA PROBLEMI DI CONDIVISIONE.
    cmq è un peccato e uno schifo, ma poi nessuno si ricorda di un certo VIA, valutazione impatto ambientale?? mhà….. noi veramente arriviamo sempre dopo in tutto che peccato :S a new york da oggi è vietato fumare nei parchi pubblici aria pulita, etc, noi distruggiamo i parchi per cementificare e far arricchire ancora di più zamparini, a Palermo ha trovato l’america…. altro chè…

  5. griffild

    ho risolto il discorso foto:
    se vi spunta ” L’album potrebbe non essere condiviso con te ” , cliccate su foto proprio in basso questa scritta a sinistra… e vi si aprono

  6. Foto inserite direttamente nell’articolo.

  7. Luca

    Sinceramente mi ero costretto a non commentare queste foto visto che ogni volta che parlo di questi fantomatici centri commerciali Palermitani vengo assilito con discorsi tipo lavoro, ben vengano quesit centri se portano lavoro e bla bla bla.

    Questo centro, come gli altri, e’ uno schifo!
    Ed uno schifo, che si consentano questi progetti…

  8. Fabion54

    Ma gli edifici accanto al CC che si vedono nella foto #6 e #9 c’entrano nulla con il centro commerciale?

  9. Fabrizio88

    Mi sembra assurdo chiamare un centro commerciare Conca d’oro poiche’ i centri commerciali in periferia sono la prima causa di distruzione di quel poco che ne e’ rimasto di quella vecchia e gloriosa Conca d’oro

  10. Otto Mohr

    Questa struttura esternamente non mi piace per niente, così coome non mi piacciono per niente neppure quasi tutti i centri commerciali che ho visto finora in giro per l’Italia. L’idea è sempre quella di sfruttare quanti più spazi possibili a fini di lucro, lasciando spesso in secondo piano tutto il resto.
    Probabilmente ci siamo troppo abituati al Forum, che dal punto di vista del buon gusto batte tutti i centri commerciali d’Italia che ho visto…

  11. marcozs

    quindi la piscina non ci sarà?

  12. siciliano-onesto

    Scrissi per scherzo, nel topic sulle proposte per la Favorita, di rendere il parco edificabile, creare un residence di lusso, un centro commerciale, ecc.
    Guardando questo scempio fatto a fondo Raffo, mi chiedo se non succederà davvero.
    Stiamo assistendo, in questi anni, a un secondo sacco di Palermo e non ce ne rendiamo conto!
    Per Villa Raffo cosa è previsto?

  13. Real

    Povera Villa aveva dominato il fondo per 300 anni ……troppo invasivo questo centro peccato : ((

  14. MAQVEDA

    Queste foto sono la definitiva conferma che peggio di così a livello estetico non poteva andare. Villa Raffo è soffocata e scempiata definitivamente.
    Ci vorrebbe una fila di ficus per schermare il centro dal lato della villa.
    E’ proprio orribile.
    Il Forum è decisamente un altro impatto.
    Perfettamente daccordo con Pepposki, io sin dal primo giorno ho detto che quest’area doveva essere destinata a parco pubblico per la zona, ma mi si rispondeva assurdamente che siccome l’area era abbandonata l’unica soluzione era edificarci sopra, che assurdità.
    Ha ragione in parte Siciliano Onesto, questo non è il secondo sacco di Palermo, è il primo che di fatto non si è mai concluso. La villa è destinata a museo della collezione di carrozze d’epoca Martorana, oggi di proprietà della Regione.

  15. questo chiamasi riciclaggio di denaro sporco, vedrete che se cade Berlusconi suo amico lui verrà indagato anche qui, e così si potrà sognare anche il nuovo stadio struttura inutile.. questo è quello che si merita chi ha votato Cammarata, adesso voglio proprio vedere se assumo la popolazione indigena dei quartieri limitrofi.. ho fanno come al Poseidon, Forum e Torre Ingastone dove la maggior parte dei lavoraori sono le sembianze umane dei voti della campagna elettorale 2007 e 2008..

  16. Luca

    Che indecenza…
    Se penso che vivevamo in un posto i cui profumi, paesaggi, sapori e natura il mondo ci invidiava.
    Si puo’ creare lavoro in tantissimi modi, e si possono fare i centri commerciali ovunque, non a 50 metri dal mare, o in un’area verde un tempo meravigliosa dove ci hanno costruito ZEN, Centro Conca D’oro e una bella vista su Pizzo Sella.

    E’ con queste false promesse di “lavoro” che questi disgraziati tengono la povera gente per le ….
    Il lavoro si crea in mille modi di diversi, anzitutto investendo su istruzione e risorse locali.

    Che schifo!

  17. alext.91

    Ragazzi per quanto anche a me l’estetica attuale non piaccia, aspetterei il risultato finale per giudicare! poi per favore non parlate di splendida distesa di verde, perchè prima del centro commerciale il terreno era comunque inguardabile e completamente abbandonato! sul fatto di creare un parco (ben curato e rigoglioso di verde) sarei d’accordo anche io! ma ormai è tardi! io comunque spero veramente che questo sia l’ultimo CC, se proprio devono esser fatte catene commerciali, che si facciano sulle strade della città, al massimo ammetto idee simili a quella che era stata proposta per viale campania (una forma di centro comunque aperta alla città).
    Poi ragazzi vorrei dirvi un’altra cosa….è vero che bisogna preservare il verde (e ne sono pienamente convinto), però se tutti noi vogliamo una città capace di competere a livello internazionale, dobbiamo essere pronti all’espansione (programmata con logica) della nostra città, che inevitabilmente farà venir meno delle aree verdi! infatti sono convinto che in futuro, i nostri amici catanesi si svilupperanno molto di più economicamente avendo a disposizione la piana di catania, a differenza di palermo che è circondata da monti.
    sono sicuro che verrò attaccato da tutti i lati, ma intanto è quello che penso e che ho appreso dopo diverse ricerche e partecipazioni a convegni che vedevano la nostra palermo proiettata nel futuro (io la vedo brutta).

    PS: il parco della favorita non deve essere toccato mai! ormai è inglobato nella città e non fa parte della zona espansiva! W palermo, W il verde, W l’espansione calcolata con criterio e logica.

  18. alext.91 il tuo discorso lascia il tempo che trova… sta di fatto che il quartiere dello Zen è rimasto abbandonato ed emarginato, mentre anche per questioni di sicurezza andava rifatto, il restauro del’Insula 3 è stata la solita manovra portaconsensi…

  19. alext.91

    @giovanni75 sono pienamente d’accordo su quello che dici. Lo zen è stato progettato male, se ne accorse lo stesso Gregotti (progettista), purtroppo in ritardo. Per questo andrebbe abbattuto e ricostruito da capo! una proposta del genere se non sbaglio è già stata avanzata (ovviamente escluso il CC).

  20. MAQVEDA

    @alext.91
    Gregotti se ne accorse? quel vecchio stolito dichiarò qualche anno fa in un’intervista alle Iene che lo Zen è quanto di meglio Palermo abbia costruito, e che gli abitanti dovevano esserne orgogliosi. Ovvio che si riferiva solo all’edilizia di tipo popolare, ma io mi sono sentito comunque insultato in quanto palermitano da un’affermazione simile.

  21. fabdel

    “W l’espansione calcolata con criterio e logica.”__________Waiaffankulo

  22. Otto Mohr

    Gregotti a Palermo ha progettato due complessi e tutti e due li ha “scafazzati”. Lo ZEN e il dipartimento di scienze dell’Università. Non si parla molto spesso di questo edificio ma fa completamente pena, sia dal punto di vista dei materiali utilizzati (mura tutte in cartongesso, pavimenti senza mattonelle, servizi igenici in numero incredibilmente basso e con le pareti in legno compensato, mancanza di controsoffitto con conseguente vista di impianto elettrico, antincendio e di condizionamento), così come della sicurezza (assenza di uscite di emergenza in molte aule, ed ove presenti con vie di uscita costituite da vicoli strettissimi)…
    E poi quel colore grigiastro delle pareti che si vede fin da via ernesto basile emette una tristezza infinita….

  23. alext.91

    @MAQVEDA ……si Gregotti si accorse che la sua opera tendeva a creare il cosiddetto fenomeno di ghettizzazione, in quanto chiuso nei confronti della città e disconnesso dai servizi che essa offriva! ciò non toglie il fatto che comunque lui fosse fiero della sua opera architettonicamente parlando (che a me non piace affatto). se l’ho detto, è perché l’ho studiato. non sto qui ad inventarmi cose.

    @fabdel……molto maturo e civile il tuo commento, complimenti.

  24. MAQVEDA

    [email protected] non pensavo minimamente che ti fossi inventato la cosa 😉
    anche io ho letto qualcosa su Gregotti, e mi pareva di ricordare che l’architetto non avesse mai messo in dubbio i valori del progetto, dando la colpa di tutte le carenze alle amministrazioni locali che lo avevano costruito senza mai finirlo.
    Io lo trovo orribile anche dal punto di vista estetico, non solo è fisicamente staccato dalla città, ma le famigerate insule con corte interna, creano dei ghetti all’interno del ghetto, se poi si pensa che tutto questo è stato destinato ad alloggio per classi indigenti e socialmente a richio è ancora più assurdo che si sia optato per tale scelta.
    Come altre opere di Gregotti è una colata di cemento, già nelle tavole del progetto che ho potuto vedere, non era previsto chissà quale verde urbano, ma solo qualche sparuta aiuola qua e la.

    Otto [email protected] Personalmente trovo i dipartimenti di chimica molto belli, forse l’unico progetto esteticamente valido di un architetto enormemente sopravvalutato. Sulle carenze dell’edificio c’è da dire che si costruirono molto “allo sparagno” sminuendo e variando in molte sue parti il progetto originario. Ricordo di aver letto, che le vasche esterne non dovevano avere una funzione solo decorativa, ma dovevano servire ad un particolare sistema di climatizzazione degli ambienti interni che non venne mai realizzato.
    Nulla toglie che le enormi carenze degli edifici potrebbero essere tranquillamente eliminate con una massiccia opera di adeguamento e restauro, perchè effettivamente sono molto malandati.
    Per l’architettura così come in tante altre cose, le sensazioni sono molto personali, dettate ovviamente dai propri gusti. Ho sempre trovato molto suggestivo e surreale la vista di questi enormi blocchi grigi che si stagliano in lontananza sullo sfondo del parco d’Orleans e della fossa della Garofala 🙂

  25. xemet

    Fantozzi avrebbe detto:
    “E’ na cagata pazzesca!!!!!”

  26. piero82

    IO VORREI DIRE SOLAMENTE 2 COSE

    1) ritengo sia ridicolo parlare di bello o brutto(su un centro commerciale) ovviamente meglio il forum esteticamente,ma sinceramente ci sono centinaia di centri commerciale molto piu orrendi di questo quì. Non è guardando un centro commerciale che si possono esprimere giudizi sull’estetica.

    2) sento certa gente parlare di zamparini e “quasi” criticarlo, ovviamente nessuno investe per la bella faccia nostra..ma voglio dire,criticare una persona che sta costruendo un centro commerciale(dando la possibilità a molti ragazzi di lavorare) e che attaverso lo sport finalmente porta il alto il nome delle nostra città,e ancora sento discorsi inutili sul suo operato.

    purtroppo è vero,questa città non andrà mai avanti per colpa dei cittadini stessi..Vulemu a vutti china e a mugghieri mbriaca(incluso IO)

  27. piero 82 i discorsi inutili li fai tu, visto che sei di parte, e perdi di vista le 100 naia di esercizi commerciali che stanno chiudendo per colpa dei CC, inoltre le cose che si vendono nei CC nn sono prodotte in Sicilia e la ricaduta occupazionale è scarsa rispetto all’investimento, i centri commerciali servono solo per far arrichire pochi e sfruttare molti, pensaci!

  28. poi mi vien da ridere attraverso lo sport che ha fatto Zamparini? porta in alto cosa? i quartieri lascaiti al degrado, dei rifiuti e della microcriminalità?

  29. piero82

    giovanni75, solitamente non rispondo ai provocatori (per non definirti in altro modo) ma stavolta faccio uno strappo alla regola.
    apparte che non capisco cosa significa(che sono di parte..bho)
    poi ti ricordo che in tutte le città esistono attività commerciali e centri commerciali(vedi catania)eppure non chiude nessuno..anche a palermo stesso tutto sto collasso non lo vedo.
    poi vorrei capire cosa c’entra zamparini con il degrado ..rifiuti o criminalità(ci deve pensare lui a ste cose)??
    attraverso lo sport da la possibilità di far vedere l’immagine di palermo in maniera pulita..ecco cosa intendo,dato che siamo conosciuti solamente per una cosa!

  30. malignetto

    Inutile dire che ogni cosa ha i suoi pro e contro.
    Ovviamente per lo sviluppo della città è (secondo me, non posseggo la verità assoluta come NESSUNO) importante andare avanti, anche attraverso i centri commerciali che forniscono lavoro (in regola e non in nero come alcuni piccoli negozi). Poi ovviamente è abbastanza opinabile la collocazione così prossima alla villa….
    In ogni modo i CC non sono la condanna delle piccole imprese, sono ulteriore concorrenza e possibilità di risparmio per i clienti.
    PS facendo un giro per le strade della città mi viene da piangere vedendo come i piccoli commercianti fagocitano molti marciapiedi e come con una alta densità di attività commerciali vie come C.so Finocchiaro Aprile siano diventata (complici noi Palermitani) uno strazio da percorrere in auto….
    Saluti e ricordatevi che le nostre sono solo opinioni e come tali vanno espresse e rispettate senza pensare di avere per forza l’opinione giusta….
    Saluti

  31. spasia

    Le foto sono scattate dall’alto, così che la Villa sembra proprio incollata al CC, mentre, guardando il tutto da terra, si nota che in realtà le due strutture sono separate da diversi mq di terreno, ancora in lavorazione. Certo non è una distanza ragguardevole, ma si potrebbe sempre creare un percorso/giardino o qualche struttura che le separi o crei una migliore armonia.

  32. piero82

    Malignetto, figurati non ho mai avuto presunzione di avere l’opinione giusta..ho semplicemente espresso la mia opinione.
    se leggi attentamente i vari commenti precedenti,ti rendi conto che il soggetto a cui ho risposto non fa altro che…
    -provocare ponendosi in maniera sgarbata
    -avere la presunzione di avere sempre ragione
    -mira a fare politica
    -condannare(dando per scontato che si tratti di una struttura “illecita” quando non si è mai sentito nulla di tutto ciò a riguardo di questa struttura)

  33. giuseppe

    Io ho sentito che lo stipendio non è proprio in regola in alcuni negozi del forum, quindi lo sfruttamento dei lavoratori c’è lo stesso nei centri commerciali.
    Io guardando un’area del genere

    http://maps.google.com/maps?client=ubuntu&channel=fs&oe=utf-8&ie=UTF8&q=forum+palermo&fb=1&hq=forum&hnear=0x1319e5f5467367db:0xe7ce36819bc94eff,Palermo,+Italy&cid=0,0,14075092892840104375&layer=c&cbll=38.091606,13.409394&panoid=gs9sqf4AZnjA7uXQg3EtoA&cbp=12,172.95,,0,-9.95&ll=38.091624,13.409476&spn=0.000916,0.002151&z=19

    avrei visto una cantierizzazione di questo tipo:

    http://lh6.ggpht.com/_6aVz5o_Psxw/Ruhm09QGgHI/AAAAAAAAAgc/FgXusz_IHaU/P1010787.JPG

    http://us.123rf.com/400wm/400/400/itpow/itpow1008/itpow100800021/7525194-edinburgh—may-2010-the-first-nice-spring-day-in-year-blossom-cherry-trees-in-the-meadows-park–may.jpg

    Per il fatto di tenere il passo degli altri, noi siamo indietro anche dal punto di vista della qualità della vita, che passa anche dalle realizzazioni sopra citate.
    Chissà perchè dobbiamo andare avanti solo dal punto di vista economico?!

  34. giuseppe

    Scusate, non ho detto che l’area di google è l’area dell’attuale forum, metre le foto del parco sono dei meedows a Edimburgo.

  35. piero 82 sei nervoso perchè sei contradetto? mi ricordi qualcuno..

  36. bravo giuseppe tu si che sei in gamba!

  37. piero82

    Assolutamente Giovanni,non sono mai nervoso, ed è normalissimo contraddirmi(non sono Dio)! gradirei solamente non essere Offeso..per il resto sopporto la qualsiasi

  38. hai iniziato prima tu se rileggi il tuo post
    2) sento certa gente parlare di zamparini e “quasi” criticarlo, ovviamente nessuno investe per la bella faccia nostra..ma voglio dire,criticare una persona che sta costruendo un centro commerciale(dando la possibilità a molti ragazzi di lavorare) e che attaverso lo sport finalmente porta il alto il nome delle nostra città,e ancora sento discorsi inutili sul suo operato.

  39. cirasadesigner

    Ragazzi invece a proposito dei brands che saranno presenti si sa già qualcosa? oltre all’Auchan e Expert Papino? Di Decatlhon che notizie ci sono? A Brancaccio si farà più?

  40. poi se evidenzi il mio post dove ti avrei offeso, grazie..

  41. rmancio71

    Salve, qualcuno sà come e dove inviare il cv per il centro commerciale di Zamparini? Grazie.

  42. alext.91

    oggi sono andato a vedere il centro commerciale e devo dire che visto dal basso da tutto un altro effetto! non è male, eccetto per il colore e la fantasia :S ………secondo me il risultato finale non sarà brutto (ripeto che vedendolo di persona mi sono un po ricreduto).

    PS: ho paura che la parte migliore del progetto, ovvero i tetti vetrati, abbia subito delle modifiche! spero di aver visto male!

  43. alext.91

    Ho visto bene…..i tetti vetrati sono stati sostituiti da volte a botte, dove sono state applicate delle finestre semi sferiche sporgenti verso l’esterno.

  44. brian85

    “il sacco di palermo”…

  45. Irexia

    Una meravigliosa, ennesima colata di cemento! Complimenti!

    Alext.91 riferendomi al tuo primo intervento: non è poi così tardi per quello spazio: il centro commerciale si può sempre abbattere! 😉

    Io non capisco perché si faccia sempre l’equazione cc=sviluppo.
    Sono un’illusione di ricchezza e di potere di acquisto che abbagliano le persone con le lucine, gli sconti dei primi giorni (con le risse che abbiamo già visto altrove) e un susseguirsi infinito di negozi!
    Forse il verde non porta benessere? Serenità? Ricchezza, anche interiore? Qualità della vita? Questi non sono valori? Lo sono soltanto i $oldi?
    Bellissima l’alternativa che suggerirebbe Giuseppe e, grazie pepposki, non sapevo che in Sicilia avessero aperto un altro campo avventura oltre a quello delle Madonie!
    Inoltre gli orti sociali sono una realtà già nelle maggiori città sviluppate: Montrèal, New York, Milano: e noi rincorriamo l’illusione del progresso cementificando…

  46. alext.91

    @Ixeria…..mi trovi perfettamente d’accordo su tutto quello che hai scritto! però quella di abbattere il cc è una scemenza….ormai c’è e ce lo teniamo. A palermo ci sono tantissime altre cose, e dico tante, che andrebbero abbattute con urgenza (vedi l’infinità di edifici abusivi).

  47. Irexia

    @alext.91
    Perché una scemenza abbattere un edificio? Non dico oggi, ma quando i tempi saranno maturi, cioè ci sarà una maggiore coscienza di tutela del proprio territorio e il piano regolatore prevederà il restauro del giardino della villa… Guarda il castello di Maredolce: ci avevano abitato dentro ripartendosi gli spazi, ci hanno costruito davanti ostruendone la vista: non è forse legittimo abbattere quelle catapecchie?
    O ancora, quando in questo stesso sito abbiamo dato uno sguardo al castello a mare e abbiamo teorizzato anche l’abbattimento del palazzone della Brancagel (Ovviamente non lasciando gli abitanti senza un tetto)?
    Se ragionassimo in termini “ormai che c’è, ce lo facciamo piacere” dovremmo tenerci la Palermo sfregiata dal sacco degli anni del dopoguerra… E io aspiro a qualcosa di più per la mia città che accontentarmi dello stato in cui l’hanno ridotta!

  48. alext.91

    @irexia
    Forse non hai letto bene il mio commento, sono proprio le cose che hai citato, che andrebbero abbattute con urgenza! per il centro commerciale, non è il caso!

  49. gillo

    Mi spiace, ma ho la netta sensazione che qui spesso si scriva tanto per scrivere e si esprimano giudizi approssimativi e per partito preso, senza neanche aver visto le opere realizzate e consegnate alla fruizione.
    Tutti questi detrattori dei centri commerciali mi fanno pensare ad una società piccolo borghese tipicamente palermitana che vorrebbe ancora le olive e mandarini tra i ruderi di una villa che quasi nessuno prima conosceva o teneva in considerazione. Diamogli un giardinetto coi cavallini dover poter portare i pargoli dei parvenu di oggi!!
    La città è un cumulo di immondizia e di macerie e il centro di fondo Raffo non si può vedere?! Le infrastrutture che ne derivano dal progetto Forum qualcuno le ha viste o preferite i fichi d’india e le patate che c’erano prima?
    E’ meglio e più civile delocalizzare lo shopping cittadino ed il traffico commerciale dal centro verso la periferia (come peraltro succede in tutte le realtà metropolitane che si rispettano nel mondo) o continuare ad intasare la parte storico-culturale della città di auto selvagge e traffico caotico (ottimo spettacolo per i turisti, quei pochi rimasti) pur di lasciar fare lo shopping ai parvenu di cui sopra?
    E’ preferibile avere un unico grande mercato dove si trova tutto in poco tempo e con meno soldi o 1000 minimarket inutili e spesso carissimi pur di salvaguardare il fruttarolo, magari ambulante e abusivo, amico di famiglia sotto casa (come accade ancora nei paesini agricoli di provincia)?
    I palermitani si devono evolvere! Non si può continuare a vivere nella sicilia rurale di fine Ottocento. Questo è il futuro. In tutta Europa sta avvenendo questo. Una volta il pastore ti portava la ricotta fresca a casa, adesso si va alla Coop (che piaccia o no..) come accade a Londra, ad Amburgo, a Lione ed a Milano.
    Qualcuno conosceva prima “Torre Ingastone”?? Bene era un cumulo di macerie… adesso è una zona fruibile ed utile per la città, ha tolto lavoro a qualcuno e ne ha dato ad altri (saranno tutti amici di Cammarata, elemento sicuramente a me poco gradito, non lo so, forse si, ma che importa).
    Zamparini parla del progetto stadio?? Si ma ci vuole guadagnare… e chi lo realizzerà… è il solito mercante… ma sarà uno scempio architettonico…
    Palermitaniii… svegliaaaa!!! E’ ora che cominciate a fare, invece di stare solo a blaterare e cincischiare come delle vecchie paesane rincitrullite.
    Infine dico, lasciamo il centro città alla pubblica fruizione, ai ciclisti, ai pedoni, ai turisti che si possono godere un patrimonio artistico enorme, diamo invece una riqualificazione e una possibilità di sviluppo alle periferie degradate ed offriamo spazi verdi, ma attrezzati di tutto, strutture sportive e ricreative, strutture commerciali curate e moderne, strade e servizi all’altezza di una metropoli nuova e proiettata verso il futuro.

  50. zavardino

    bravo gillo.
    è una città da rivedere integralmente.
    Non sarà questo cc ad alterare una situazione creatasi negli anni ’60.
    cominciamo con la pedonalizzazione forzata del centro storico, subito dopo la fine del passante ferroviario.

Lascia un commento