13 gen 2010

Sciopero Amat: in arrivo provvedimenti dell’azienda


(Adnkronos) Pronta la denuncia per interruzione di pubblico servizio nei confronti dei dipendenti che ieri hanno improvvisato il blocco dell’uscita degli autobus dalle rimesse di Roccazzo e Brancaccio a Palermo.

Domani (oggi per chi lege, ndr) il presidente dell’Amat, Mario Bellavista, consegnera’ la denuncia agli uomini della Digos che trasmetteranno gli atti in procura per l’apertura dell’indagine. Contestualmente, anche dagli uffici dell’azienda, partiranno le contestazioni a carico del personale coinvolto, dopo che la commissione d’inchiesta interna, istituita ieri dal presidente dell’Amat, determinera’ le infrazioni punibili con la sospensione dal servizio.

Pugno duro, quindi, all’indomani di un’azione improvvisa e sollecitata dai sindacati Cisl, Cisal, Ugl e Uil, che ha creato disagi alla citta’ e all’organizzazione aziendale. Nonostante le aperture dell’azienda ad aprire un confronto, anche oggi (ieri per chi legge, ndr) 90 vetture sono rimaste in autoparco, e i quattro sindacati che hanno promosso l’iniziativa hanno disertato il tavolo immotivatamente. [...]


amatciglcislmario bellavistasciopero autobussindacatiuil


Lascia un Commento