Articolo
14 lug 2015

Piano Regolatore Generale del 1997: il sistema tranviario

di Alessandro Graziano

In questi ultimi mesi, periodo  in cui i lavori di realizzazione delle tre linee del sistema Tranviario di Palermo sono agli sgoccioli è un gran parlare del tram. Nel BENE e nel male sarà un mezzo e una infrastruttura che cambierà abitudini sia del trasporto pubblico locale che di quello privato. Il sistema tranviario attuale con modifiche e variazioni nasce però da previsione del Piano Regolatore Generale. In particolare  ho recentemente studiato e analizzato un libretto sul PRG del 1997 ( Abitare Palermo. Guida al  nuovo piano regolatore) edito dal comune allora guidato da Leoluca Orlando ( déja vu)!   Nella mappa che vedete in allegato  è realizzato un Piano del Trasporto Pubblico di Massa dove compaiono il passante ferroviario, l'anello ferroviario indicato come ferrovia sotterranea, 7 linee di tram e altrettante linee di bus veloci (con cadenza minore di 10 minuti di attesa). Grande assente è la VAL (Véhicule Automatique Léger, non chiamiamola MAL please) ovvero la linea di metropolitana automatica leggera. Si sottolinea innanzitutto come il costo di una linea tranviaria è da 1/4 a 1/10 di una linea metropolitana e inoltre il basso consumo energetico e le basse emissioni inquinanti e sonore del tram. Mi voglio soffermare sul sistema delle linee tranviarie alcune delle quali coincidenti grosso modo con quelle che stanno per essere ultimate. ( vedi qui: http://palermo.mobilita.org/2015/07/06/sviluppo-del-tram-perche-la-linea-6/) Linea verde scuro San Filippo Neri (ex Zen)- Torrelunga Linea gialla Monreale- Stadio Comunale Linea giallo scuro Borgonuovo-Roccella Linea verde smeraldo Bonagia-San Giovanni Apostolo (ex Cep) Linea viola Villaggio Ruffini-Villaggio S. Rosalia Linea grigia San Giovanni Apostolo-Politeama ? ( il tratto si perde sotto gli altri colori) Linea blu Lazio-Acquasanta La linea Borgonuovo-Roccella risulta ad uno sguardo attento essere l'unione della linea 1-2 del sistema tranviario che ad oggi si sta realizzando. Manca la parte passante per il centro che ricalca la linea di congiunzione tra le 1-2 che il comune di Palermo ha proposto ad una recente conferenza stampa numerandola come linea 5. La verde smeraldo e la blu rappresentano grosso modo il percorso della futura linea 4 mentre la linea verde scuro rappresenta l'asse portante della città da nord a sud ricalcando in parte il percorso di bus come il 101, della VAL e della linea 6. Nel piano del 1997 nessuna linea era prevista passare per la circonvallazione in cui invece erano previste linee di bus ad alta frequenza. Interessante è l'anello di linee tranviarie che avvolge il centro storico e la zona commerciale di via Ruggero Settimo. Mentre è una novità assoluta il collegamento tra il quartiere Lazio e l'Acquasanta attraverso una linea a semicerchio passante per Politeama-Amari-via Crispi-Acquasanta. Da alcuni dati proposti e previsti dal piano si legge: -7 linee con lunghezza totale di 55km -rete articolata in 2 assi  e 5 radiali con capolinea a Falsomiele, Medaglie D'oro, Corso Calatafimi, Borgonuovo e Acquasanta -massima distanza tra le fermate 300 m -velocità commerciale: 18,5 mk/h -velocità: 12,5 km/h nelle aree centrali mentre 25 km/h in quelle sterne. -frequenza: aree centrali ogni 2 minuti, mentre in quelle esterne  ogni 6 minuti - capacità: 165 posti di cui 1/3 a sedere (rispetto ai mezzi tranviari previsti all'epoca). Prossimamente analizzerò anche i tratti che vengono indicati come ferrovia metropolitana.

Leggi tutto    Commenti 28
Articolo
05 mag 2009

Seminario “Il sistema dei trasporti su ferro” domani a Ingegneria

di Giulio Di Chiara

Giorno 06 Maggio 2009, presso la Sala Consiglio della Facoltà di Ingegneria, si terrà il seminario intitolato "Il sistema dei trasporti su ferro a Palermo", curato dal CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani). Obiettivo del seminario sarà mostrare i cambiamenti in atto e illustrare il ruolo che le ferrovie potranno assumere nell'area palermitana ed i  vantaggi per la mobilità al suo interno. La comunicazione, che comincerà alle ore 14:30, prevederà diversi interventi in sequenza. Di seguito il programma completo. http://rapidshare.com/files/229453653/Ferrovie_Palermo.pdf.html MobilitaPalermo è stata invitata all'evento, pertanto presenziamo numerosi.  

Leggi tutto    Commenti 8