01 mag 2020

Che fine hanno fatto i 90 milioni di euro per riqualificare il centro storico?


Era il 2 Luglio 2019 quando il comune di Palermo annunciava un programma di interventi per circa 90 milioni di euro in tre anni, da destinare a progetti materiali di “riqualificazione e sicurezza urbana” tramite il recupero di edifici e spazi pubblici di particolare interesse o di valore storico-artistico ed interventi immateriali per l’incremento ed il miglioramento dell’offerta culturale e turistica.

Siamo ormai agli inizi di Maggio e di questi interventi annunciati, non si é ancora visto nulla.

Parliamo di 39 interventi per il restauro di importanti palazzi del Centro storico (figurano fra gli altri il completamento del restauro dello Spasimo, quello dell’ex Collegio San Rocco, diversi interventi a Palazzo Riso e ancora l’ex Convento di San Basilio destinato a diventare la Casa delle culture, Palazzo Gulì, il Monastero delle suore Carmelitane e quello del Collegio della Sapienza, l’ex Convento della Gancia), ma anche di Piazza Kalsa, piazza Marina, via Divisi, via Garibaldi, piazza Rivoluzione).

Consultando il sito OpenCoesione possiamo notare come nessun interventi risulti ancora inserito.
Anche se da un’analisi veloce sembra che l’ultimo aggiornamento riguardi i dati fino a Dicembre 2019.
Continueremo a monitorare dunque il sito.

Ma la domanda rimane comunque valida: Che fine hanno fatto i 90 milioni di euro per riqualificare il centro storico?

Sono somme che ci dobbiamo ancora aspettare? Sono stati approvati i progetti? Quando partiranno i vari interventi?


90 milioni di eurocentro palermocentro storicocentro storico palermomibactmobilita palermonotizieopencoesionePiano operativo Cultura e Turismoriqualificazione centro storicoSegnalati

4 commenti per “Che fine hanno fatto i 90 milioni di euro per riqualificare il centro storico?
    • danyel 728
      01 mag 2020 alle 12:12

      Bella domanda: i lavori per il basolato che dovrebbe ricoprire Corso Vittorio Emanuele e Via Maqueda? .. Anche questi caduti nel dimenticatoio?

  • Binario 393
    01 mag 2020 alle 15:29

    Nei giorni scorsi son stati sbloccati i fondi risalenti agli anni 90… Speriamo di non dover attendere altri vent’anni per i nuovi fondi e per quelli stanziati da poco.

  • friz 1350
    01 mag 2020 alle 18:44

    Condivido quanto scritto in questo articolo ed aggiungo…. dov’è il raddoppio del Ponte Corleone? Dove sono lo svincolo di Brancaccio e il sottopasso Perpignano? Dov’è il rilancio della Favorita? E dove sono i soldi per riqualificare la costa palermitana? Perchè il parco di via Basile è ancora chiuso? Perchè il lungomare di Sferracavallo è in quelle condizioni pietose? Perchè molti marciapiedi sono distrutti? Perchè le periferie sono dimenticate? Perchè il centro storico è tanto trascurato?
    ….perchè non muovono un dito per fare la metropolitana? Perchè ovviamente è chiaro che non muovono un dito… tutto fumo e niente arrosto da parecchi anni…
    Può essere mai che il loro unico pensiero sia rivolto al tram e per il resto non facciano nulla?
    Quello che stiamo vivendo è il Medioevo di questa città?
    Penso di sì…. speriamo che prima o poi anche Palermo possa conoscere il suo Rinascimento…


Lascia un Commento