06 set 2018

Illuminazione pubblica | Approvato progetto da 5 milioni di € per la zona sud di Palermo


Con un comunicato che ci arriva da parte del Comune di Palermo, vi informiamo per l’illuminazione della parte sud della città di Palermo, ecco le novità:

Con delibera del 29 agosto scorso, la Giunta comunale ha approvato in linea amministrativa il progetto di fattibilità tecnica ed economica denominato “Efficientamento degli impianti di pubblica illuminazione della costa SUD di Palermo” dell’importo complessivo di 5 milioni di euro.
Con la medesima delibera è stato dato mandato all’Ufficio Infrastrutture e Servizi a Rete dell’Area Tecnica di partecipare al Bando regionale emesso dal Dipartimento Energia per l’adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica.

  • Il progetto è stato redatto da tecnici dell’Amministrazione Comunale, consentendo di ampliare l’area di intervento prevista nel progetto “Luci sul mare. Valorizzazione del Porto Fenicio” finanziato nell’ambito PON Metro che prevede il rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione lungo l’asse viario che da Piazza Tredici Vittime, antistante al Mercato Ittico, attraversa piazza Fonderia, la “Cala”, il Foro Italico, fino a Villa Giulia.
  • Il nuovo impianto previsto dal progetto approvato dalla Giunta prevede in totale circa 18 km di circuiti elettrici per l’alimentazione di 730 punti luce nelle seguenti strade: via Messina Marine, via Pecori Giraldi via Amedeo D’Aosta, via XXVII Maggio, viale Dei Picciotti, via Laudicina, corso dei Mille, bretella laterale monte viale Regione Siciliana, via Salvatore Cappello.

E’ prevista la sostituzione delle attuali lampade a vapori di mercurio con apparecchi di illuminazione a LED, al fine di garantire la corretta illuminazione per i conducenti di veicoli e per i pedoni, migliorando la qualità della luce e nel contempo ottenendo significativi risparmi energetici, pari a circa il 65% degli attuali consumi. Inoltre, la sostituzione di sostegni, cavidotti, conduttori e quadri di comando garantirà una riqualificazione in termini di sicurezza elettrica e meccanica.
“Questo progetto interamente redatto e seguito dagli Uffici comunali – affermano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Emilio Arcuri – conferma da un lato la grande attenzione rivolta al tema della riduzione dei consumi e dall’altro a quello del miglioramento complessivo dell’illuminazione pubblica in città. Allo stesso tempo mostra la capacità dell’Amministrazione di progettare sia in termini tecnici sia in termini amministrativi, per reperire gli indispensabili fondi extra-comunali che sono necessari per questo tipo di interventi infrastrutturali”.


brancacciobretella autostradalecomune di palermocorso dei Milleilluminazione pubblica

5 commenti per “Illuminazione pubblica | Approvato progetto da 5 milioni di € per la zona sud di Palermo
  • belfagor 516
    06 set 2018 alle 17:42

    Peccato che questo bando presenta una piccola “inesattezza”. Infatti viene citato il fatto che tale progetto “amplierà quello previsto dal Pon Metro che riguarda l’asse che va da piazza XIII vittime fino a Villa Giulia, passando per la Cala.”
    Peccato che tale progetto non è mai stato realizzato
    Nel mese di febbraio 2015 usci un bando del Comune di Palermo. Grazie ai fondi FAS più di 3,5 milioni di euro erano stati stanziati per rinnovare e ristrutturare gli impianti di illuminazione dei quartieri Oreto, Villa Giulia e Stazione Centrale e garantire maggiore sicurezza ai pedoni che attraversano la strada. Proprio per questo motivo era previsto che le strisce pedonali sarebbero state finalmente illuminate e segnalate in modo adeguato.
    Nel progetto erano state inserite anche la Cala, la passeggiata e il prato del Foro Italico, piazza XIII Vittime, Villa Giulia, Il Porticciolo di Sant’Erasmo e il Foro Umberto I
    I lavori , dopo l’assegnazione degli appalti, iniziarono qualche mese dopo ma, però. dopo poco furono sospesi . Di tale progetto rimangono solo i lampioni, in vago stile liberty, in Via Lincoln, belli ma tristemente …. spenti!!!! .
    Che tale progetto non è stato mai interamente realizzato lo dimostrano le proteste degli abitanti della Stazione e del quartiere Oreto da mesi al buio.
    Allora ci domandiamo , questo progetto finanziato dal Pon Metro è lo stesso di quello del febbraio 2015 , finanziato con fondi FAS per 3,5 milioni di euro ,di cui si sono perse le tracce ? Oppure si tratta di due distinti progetti, che però finanziano le stesse cose?
    Qualunque sia la risposta il risultato è sempre lo stesso : quartieri Oreto, Villa Giulia Stazione Centrale, la Cala, la passeggiata e il prato del Foro Italico, piazza XIII Vittime, Villa Giulia, Il Porticciolo di Sant’Erasmo e il Foro Umberto I rimangono tristemente illuminati con il vecchio impianto obsoleto o, ancor peggio, al buio.


Lascia un Commento