23 feb 2018

23 Febbraio “M’Illumino di meno”, giornata del risparmio energetico


Venerdì 23 febbraio, il Comune di Palermo aderirà alla “Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili”  - “M’Illumino di meno”, l’iniziativa della trasmissione radiofonica di Radio2 “Caterpillar” volta a promuovere il risparmio energetico.

Il programma prevede il raduno dei partecipanti, tra cui una delegazione della Giunta comunale, in Piazza Verdi alle 17,45 e partenza alle 18,00, con contestuale spegnimento simbolico del Teatro Massimo.

A seguire, una passeggiata lungo il percorso pedonale di via Maqueda, fino ad arrivare a Palazzo delle Aquile, dove saranno spente la Fontana  e le luci del “Palazzo”, prospicienti la Piazza  Pretoria.

Le  Associazioni che hanno aderito sono F.I.A.B., Mobilita Palermo, Ciclabili Siciliane, Italia Nostra,  Social Bike.


caterpillarfiab palermom'illumino di menoradio2social bikesocial bike palermo

Un commento per “23 Febbraio “M’Illumino di meno”, giornata del risparmio energetico
  • belfagor 501
    24 feb 2018 alle 5:24

    Caro Tony vorrei commentare tale notizia con un articolo pubblicato da Mobilita Palermo il 25/10/2017 dal titolo provocatorio : L’ILLUMINAZIONE NOTTURNA A PALERMO: MI ILLUMINO DI MENO.
    ” Nel 2005, per sensibilizzare i cittadini al risparmio energetico , la trasmissione “Caterpillar” di RAI Radio ha lanciato una lodevole iniziativa “ Mi illumino di meno”. Inizialmente era rivolta ai soli cittadini ma in seguito molti Comuni italiani “ stranamente” hanno aderito, tra cui Palermo. Peccato che lo spirito dell’iniziativa sia stato travisato. Infatti qualche Amministrazione locale ha utilizzato questa manifestazione per coprire le deficienze del servizio pubblico . Con la scusa della lotta all’”inquinamento luminoso” continuarono a tenere al buio, non solo per un giorno, tante strade e quartieri cittadini. Forse questi Comuni dovrebbero pensare a garantire un servizio d’illuminazione pubblica decente “affinchè si accresca ,nel popolo, la naturale sua felicità e si tenga libera da’ malvagi attentati notturni”


Lascia un Commento