09 ott 2017

Passante Ferroviario | Tornano a transitare i treni tra Palermo Notarbartolo e Piraineto


In occasione del treno storico da Trapani a Petrosino organizzato dal gruppo Fondazione Fs Italiane sono state utilizzate delle ALn668 serie 1600.

I treni, sono stati trasferiti dalla rimessa di Palermo Centrale a Trapani.

Ma com’è stato possibile trasferire questi treni se la tratta ferroviaria Palermo Notarbartolo – Piraineto è chiusa?

Trasferimento treno

Le “Littorine” degli anni ’70 sono state trasferite da Palermo a Trapani sulla linea non ancora aperta all’esercizio commerciale per lavori in corso. La particolare operazione, di una certa complessità per la presenza dei numerosi treni cantiere, è stata possibile grazie alla collaborazione di RFI che ha messo a disposizione una nutrita squadra per la necessaria scorta tecnica al treno e la movimentazione manuale degli scambi.

Sembra dunque che si stia lavorando per rispettare la data prevista di riapertura del passante ferroviario entro dicembre 2017.

Una data che molti attendono e che, in attesa della data ufficiale, non vediamo l’ora di annunciarvi

Ricordiamo che la tratta è chiusa all’esercizio commerciale dal 2015 per permettere l’ammodernamento della linea esistente e la realizzazione delle opere per il raddoppio, che consentirà di migliorare la frequenza e quindi il numero di treni che potranno circolare sulla linea.

Infine sono numerosi gli utenti che ci hanno segnalato transiti notturni di treni cantiere proprio tra Palermo Notarbartolo e San Lorenzo.


Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:

 Sito internet: http://palermo.mobilita.org
 Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/
 Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/
 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA
 Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo


comitato pendolari siciliagiacomo faziointerruzione passante ferroviariointerruzione passante ferroviario palermointerruzione tratta notarbartolo-punta raisipunta raisitratta b passante ferroviario palermo

14 commenti per “Passante Ferroviario | Tornano a transitare i treni tra Palermo Notarbartolo e Piraineto
  • donn 25
    09 ott 2017 alle 12:47

    un servizio su CTS in TV di qualche giorno fa diceva che si riaprira` la tratta con un solo binario a Settembre 2018, confermate questa data?

    • Fabio Nicolosi 48431
      11 ott 2017 alle 0:13

      Assolutamente no! Entro il 2018 è prevista l’attivazione del doppio binario. L’attivazione a singolo binario è prevista per fine 2017

  • Fulippo1 1343
    09 ott 2017 alle 14:19

    I treni spesso passano anche di giorno, probabilmente treni cantiere.

    Non mi è chiara una cosa, ma all’eventuale apertura del singolo binario con data ancora da definire, verranno attivate anche le nuove fermate già pronte come De Gasperi/Belgio – Francia – Ugo La Malfa- Sferracavallo?

    • pittonic 39
      09 ott 2017 alle 15:15

      non so se sia previsto o meno ma le fermate di Belgio e Francia non sono al momento fruibili, ne sembra che lo possano essere in 2 mesi

    • Fabio Nicolosi 48431
      11 ott 2017 alle 0:15

      Se le stesse verranno completate per la riapertura probabilmente verranno aperte, ma al momento sono aree di cantiere.

      Quali fermate verranno aperte lo scopriremo con il comunicato ufficiale e comunque sarà oggetto di prossimi articolo a seconda delle lavorazioni nei prossimi giorni

  • moscerino 257
    11 ott 2017 alle 8:59

    Sicuramente Francia rimarrà chiusa per ppiù tempo rispetto alle altre, in quanto cantiere base, dove convergono residui di scavo e lavorazioni, mentre la De Gasperi soffre dell’attesa del passaggio della TBM.
    Al momento le più papabili all’apertura visto lo stato d’avanzamento, sono quelle dalla San Lorenzo in poi.
    Per la Lazio siamo solo all’inizio e quella della consegna della seconda linea, secondo me, non sarà in linea con la consegna della fermata.
    presumo che l’ordine di consegna sia De Gasperi, Francia (col non uso totale del parcheggio) e Lazio.
    Invece vorrei avere notizie sulla situazione zona Via Imera – Vicolo Bernava. Grazie

  • Roberto Palermo 95
    11 ott 2017 alle 17:10

    Purtroppo non è così, Metropolitano. I treni passati, vecchie littorine a trazione diesel, hanno potuto impegnare la linea a passo d’uomo in via del tutto eccezionale, e grazie alla scorta riferita da Fabio.

  • Roberto Palermo 95
    11 ott 2017 alle 18:21

    Certo che la apriranno. Appena avranno installato gli impianti di segnalamento, di alimentazione, antincendio, sicurezza, illuminazione, recupero delle acque meteoriche…, oltre, naturalmente, i collaudi e l’omologazione ANSF.

  • Fulippo1 1343
    12 ott 2017 alle 9:48

    In queste ultime settimane, ho notato una accelerazione abbastanza sostanziale ed una presenza costante di operai, proprio nelle zone di accesso della fermata De Gasperi. Magari è un buon segnale che si stia tentando di renderla pronta all’apertura.

  • giovydance98 4
    19 ott 2017 alle 22:14

    Per me “Francia” e “Belgio” verranno aperte in tempo, anche perché, dall’inizio del Mese, vedo una notevole accellerazione proprio di queste Fermate…infatti a Francia è stata completata la tettoia e tutto il sotto (dove hanno anche tolto quella specie di ferri che non mi ricordo come si chiama in questo momento)!!!Adesso si stanno occupando dell’ascensore e del resto della Stazione stessa ;)


Lascia un Commento