05 apr 2016

Amat |Car e Bike Sharing in crescita. In arrivo nuove 25 nuove vetture


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa i dati di utilizzo e abbonamenti ai servizi car e bike sharing.


Palermo - A marzo cresce l’utilizzo del Car Sharing e del Bike sharing, le nuove forme di mobilità sostenibile condivisa promosse dal Comune e gestite dall’AMAT. La crescita riguarda tutti gli indicatori di riferimento del servizio. Gli abbonati sono a quota 3350, +16,5% rispetto a dicembre 2015.

In Car Sharing di Palermo sale al quarto posto nella classifica nazionale del circuito ICS. Rispetto allo scorso febbraio, a marzo è bene evidenziata la crescita del 38% delle ore di utilizzo, mentre la percentuale dei chilometri percorsi sale a +12,63% (92.310 Km); le ore di esercizio +20,13% (21.740).

Sempre a marzo, il numero di corse totali è cresciuto dell’8,3% (2.852) rispetto allo scorso febbraio. La flotta Car Sharig è composta da 126 auto, di cui 24 elettriche. Recentemente, visto il successo del servizio, il Cda dell’Amat ha approvato l’acquisto di altri 25 mezzi (già ordinati attraverso Consip): venti Panda e cinque furgoni. I parcheggi sono in totale 89, di cui 19 nel centro città. Gli stalli auto sono poco oltre 300.

Numeri positivi anche per il Bike Sharing, che, a pochi mesi dall’avvio, conta circa 500 abbonati.

In termini di utilizzo, il servizio è stato utilizzato per 73.335 minuti. L’87% utilizza la bicicletta al di sotto di un’ora. I ciclo parcheggi sono in tutto 12, tre nel centro città (Piazza Castelnuovo, piazza Ignazio Florio e, dal prossimo lunedì, piazzale Ungheria).


amatbikesharingcarsharingprogetto demetraSegnalati

8 commenti per “Amat |Car e Bike Sharing in crescita. In arrivo nuove 25 nuove vetture
  • mrp 46
    05 apr 2016 alle 9:31

    Per incrementare i numeri del bike sharing, potrebbe essere utile eliminare la necessità di dover essere titolari di carta di “credito” per potersi iscrivere al servizio, magari implementando le stesse modalità del car-sharing.

  • Saro Panormo 55
    05 apr 2016 alle 13:24

    Non riesco a capire perchè il cicloparcheggio di piazza Bellini-via Maqueda, già da tempo istallato, resti ancora non funzionante e quindi non usufruibile: qualcuno sa il perchè e soprattutto quando si decideranno ad attivarlo?

    • Fabio Nicolosi 48082
      05 apr 2016 alle 14:22

      Sembra che dopo un ulteriore sopralluogo si sia deciso di spostarlo in una nuova sede perché lì dov’è realizzato rovina l’estetica dell’edificio storico alle spalle

  • massimiliano.G 3
    05 apr 2016 alle 18:32

    73.000 d’uso del sistema di bici condivise …è un successo? Poco più di mille ore per (credo) un centinaio di bici? Ma ciò è un dato che contempla tutto il periodo? Quanti giorni?

    • marcus 157
      08 apr 2016 alle 15:18

      Basta leggere:

      73.335 minuti non sono “poco più di 1000 ore” ma 1.222 ore (diciamo il 22% in più)

      Inoltre è specificato che L’87% utilizza la bicicletta al di sotto di un’ora e che gli abbonati sono circa 500

      Stimando quindi un utilizzo di mezz’ora parliamo di 2.400 corse per 500 utenti, tra le 4 e le 5 corse a utente di media

      Non mi sembrano numeri malvagi vista la ritrosia dei palermitani allo strumento, il recente avvio del servizio, la carenza di corsie dedicate e il numero di stalli (12) per adesso limitato


Lascia un Commento