13 set 2014

Il Car sharing sbarca ad Alcamo e Castellammare del Golfo


 

Si allarga il servizio carsharing Amat con le proprie autovetture condivise. Questa volta il servizio sbarca ad Alcamo (Tp) dove in occasione della Settimana Europea della Mobilità, il 21 Settembre verrà inaugurato il servizio tramite due auto che saranno disponibili presso gli stalli di sosta opportunamente riservati a piazza Bagolino.

Qui di seguito uno stallo di sosta di Alcamo. Foto per gentile concessione di Alqamah.it

Car-sharing-alcamo-1

Il servizio permetterà di utilizzare sia le auto disponibli a Palermo, che pressogli aeroporti Falcone Borsellno e  Vincenzo Florio di Trapani. Il servizio non avrà costi a carica dell’Amministrazione Alcamese.

A fronte di tanti palermitani (e non solo) che spesso si recano all’aeroporto trapanese per usufruire dei voli Ryanair, riteniamo sia un buon modo per incentivare l’intermodalità. Sarà possibile prenotare l’auto per un tragitto di sola andata in modalità One Way, permettendo di lasciare l’auto in un parcheggio diverso da quello del prelievo (es. Alcamo – Aeroporto o viceversa) senza alcun costo aggiuntivo per la sosta.

Analoga iniziativa sarà inoltre attivata nel Comune di Castellammare del Golfo, con due postazioni due le postazioni iniziali, una in corso Bernardo Mattarella ed una in piazza della Repubblica.

Ricordiamo che il servizio carsharing può usufruire di appositi spazi parcheggio dedicati, deroga sulla durata della sosta in caso di aree soggette a disco orario, sosta gratuita nelle zone blu, possibilità di circolare anche in giorni in cui siano previste limitazioni al traffico, libero accesso nelle Ztl, accesso nelle corsie preferenziali.

 

 

 

 

 


Alcamoamatcar sharing palermocar sharing trapanicarpooling palermocarsharing alcamoio guido car sharingmuovity carpooling palermo

2 commenti per “Il Car sharing sbarca ad Alcamo e Castellammare del Golfo
  • alvarezlimao 153
    14 set 2014 alle 9:48

    Sembra che amat voglia puntare su altri servizi e non più sui bus; probabilmente una volta aperto il tram l’amat dará in appalto levlinee periferiche mantenendo sue le 3 linee di tram, il 101, 104, 107,108,109, 118, 122, 124, 243, 246, 309, 327, 544, 603, 625, 628, 662, 704, 731, 806 e le linee del centro storico.


Lascia un Commento