05 feb 2014

Piazza Garraffello in pieno degrado


Pubblichiamo la lettera di un nostro lettore, e inerente lo stato di degrado di piazza Garraffello. Perché non lanciare un concorso di idee sul recupero dell’intera piazza?

Mi son trovato a passare per piazza Garraffello alla Vucciria dopo tre mesi, ecco in che stato versa la fontana del 1580. L’assessorato al centro storico ne è al corrente sullo stato di degrado in cui versa la Vucciria? Spero che come comitato si possa fare un esposto alla sovrintendenza e al più presto avviare i restauri.
Cordiali saluti
Francesco la Mantia

WP_20140117_00_52_30_Pro

 

WP_20140117_00_53_45_Pro

 

WP_20140117_00_54_08_Pro

 

WP_20140117_00_54_25_Pro

 

WP_20140117_00_54_44_Pro

 

WP_20140117_00_54_55_Pro

 

WP_20140117_00_55_17_Pro

 

WP_20140117_00_55_41_Pro

 

WP_20140117_00_55_51_Pro


centro storico palermodegrado centro storicomovidapiazza garraffellovucciria

9 commenti per “Piazza Garraffello in pieno degrado
  • Giovanni V 0
    05 feb 2014 alle 12:36

    Quella è ormai terra di nessuno.
    Anzi no, è terra degli esercenti abusivi che annoverano tra la maggior parte dei loro clienti quei ragazzi che poi di giorno si riempono la bocca con slogan contro l’illegalità…

  • 4canti 101
    05 feb 2014 alle 12:42

    Ho letto ieri sul GdS che il Comune ha preparato un bando per la ristrutturazione della Vucciria che prevede il rifacimento di tutto il basolato, dell’illuminazione, della fognatura e degli allacciamenti al gas, il tutto grazie a dei fondi regionali a quanto pare già disponibili. I lavori dovrebbero partire a breve e durare per un bel pò. Avete notizie più precise in merito?

  • mars 76 0
    05 feb 2014 alle 13:14

    Sì infatti è inutile il concorso di idee
    E’ stata già svolta la gara d’appalto per 2,5 milioni di euro e si aspetta l’inizio dei lavori su luci, pavimenti, fontana e pure due immobili in zona (palazzo Lo Mazzarino e un altro di cui non ricordo il nome).
    Se ne parla molto sui siti di informazione nei giorni scorsi

  • MAQVEDA 17489
    05 feb 2014 alle 13:39

    Infatti non serve nessun concorso di idee, bisogna solo restaurare, restaurare, restaurare e ancora restaurare. Basolato rifatto, fontana restaurata, palazzi recuperati e ci vorranno occhi per guardarla. Ma secondo voci sempre più insistenti la Vucciria intera dovrebbe essere interessata da una serie di recuperi “come mai prima d’ora” (testuali parole di quanto riferito a chi a sua volta lo ha detto a me). Speriamo presto. Piazza Garraffello fino agli anni ’30 era splendida, uno degli ambienti più belli della città settecentesca, e vederla oggi come uno degli angoli più imputriditi fa male.

  • r302 191
    05 feb 2014 alle 22:33

    A conferma dei gravi problemi denunciati, mezz’ora fa si è verificato un crollo proprio in uno degli edifici degradati della piazza.

  • MAQVEDA 17489
    05 feb 2014 alle 23:48

    Si, palazzo Monti, quello già squarciato. E’ venuta giù una porzione di prospetto con relativi vani verso la parte aperta, insieme a lamiere e ponteggi che sorreggevano il tutto. Meno male, nessun ferito o peggio, morto. Se fosse successo nel fine settimana non so come sarebbe andata a finire. Nel crollo è stato sotterrato il furgoncino che vende panini che sta sempre sotto il palazzo. Allucinante la coincidenza di averne parlato proprio oggi. Ora spero davvero che si riesca a velocizzare i vari iter, perché la Vucciria così non può proprio stare.

  • Effettivo 170
    06 feb 2014 alle 11:11

    Speriamo che dopo questo ennesimo crollo riparta il recupero….dopo l’alluvione del trenta che distrusse gran parte delle attività presenti è iniziato un lento ed inesorabile declino in parallelo a quello di tutto il centro storico…..

  • franz 200
    07 feb 2014 alle 11:28

    Un restauro della piazza serve solo ad attirare più gente di quanta ce ne va normalmente, e questa è una bomba ad orologeria, perchè tutti i palazzi che vi insistono sono in maggior parte pericolanti e in qualunque momento potrebbero crollare sui ragazzi che la frequentano. Se prima non si interviene su questi è inutile parlare di restauro della piazza e della fontana.


Lascia un Commento