20 dic 2013

Piazza San Domenico, installati i nuovi arredi


Come preannunciato qualche settimana fa, sono cominciati questa mattina i lavori di installazione dei nuovi arredi della Piazza San Domenico.  Le nuove strutture sono state donate da alcuni commercianti ed imprenditori che operano nell’area.
Nella stessa piazza è stata inoltre allestita la fiera enogastronomica organizzata dal Comitato AddioPizzo con i prodotti “Pizzo free”.
Alle 17.30 si svolgerà una manifestazione di solidarietà con i magistrati della Procura di Palermo.

IMG-20131220-WA0006

 

IMG-20131220-WA0002

 

IMG-20131220-WA0003

 

IMG-20131220-WA0004

 

IMG-20131220-WA0005

 

IMG-20131220-WA0000

 

IMG-20131220-WA0001

 

Si attendono a questo punto i lavori di chiusura dei varchi lato via Roma, che dovrebbero cominciare dopo le festività.


commerciantiisola pedonale piazza san domenicolavori piazza san domenicomuovitypedonalizzazione piazza san domenicopiazza san domenicoposteggiatori abusiviprotestaricostruiamo piazza san domenicosantuzza

16 commenti per “Piazza San Domenico, installati i nuovi arredi
  • Anothercity 35
    20 dic 2013 alle 12:20

    Questa la vedo un vincita contro i posteggiatori prima di tutto adesso hanno una piazza in meno. Speriamo che si facciano altre opere e che una delle prossime sia l’educazione ai cittadini. Viva la civilità!

  • huge 2202
    20 dic 2013 alle 12:51

    Bene.
    Sembra che ormai di questa piazza ce ne siamo definitivamente riappropriati. Oggettivamente merito all’amministrazione per avere finalmente fatto ciò che era dovuto alla città e ai suoi cittadini.

    Sapete come hanno intenzione di chiudere definitivamente i varchi?

    Su via Roma io penserei semplicemente a prolungare i marciapiedi per unirli con il marciapiede che delimita la piazza.

  • huge 2202
    20 dic 2013 alle 13:03

    Un appunto sulle rastrelliere.

    Rastrelliere come quelle installate sono pressoché inutili.
    Bisogna installare dei sostegni che permettano di incatenare la bicicletta al telaio. Incatenarla alla ruota significa invitare a nozze i ladri.

    Qualcosa di simile:
    http://bostonbiker.org/files/2008/03/bike-rack-480.jpg

    oppure

    http://www.dbarchitect.com/images/dynamic/article_slideshow_images/image/bike_parking_mint_plaza_1.project_large.jpg

    Giusto per fare un paio d’esempi.
    Comunque supporti dalle forme che ben si inseriscano nel contesto.

  • fabdel 989
    20 dic 2013 alle 16:05

    ottima idea, intorno alla piazza 4 statue di posteggiatori abusivi in stucco nelle pose piu caratteristiche: una che raffigura un posteggiatore abusivo con uno specchietto rotto in mano che lo mostra come trofeo , un’altra mentre riga un auto, un’altra mentre chiede 2 uero e un’altra ancora mentre taglia le gomme

  • Effettivo 169
    20 dic 2013 alle 17:52

    Tutto qua!?….. un pò misero, le panchine sono poche, almeno vedendo le foto,… tutte messe a giro intorno alla statua a mo …” giro giro tondo quanto è bello il mondo” ….ma!!!…. le panchine in se sono carine, spero non si limiti solo a questo l’arredo!

  • fabdel 989
    20 dic 2013 alle 18:32

    le panche in legno sono inguardabili, sembrano prese da qualche discarica e riciclate

  • cirasadesigner 1021
    20 dic 2013 alle 19:51

    Ragazzi penso che prima di fare dei commenti bisogna davvero guardare e leggere bene, dico questo perche non comprendo chi parla di panche in legno.
    Sono assolutamente d’accordo con chi auspica l’istallazione di videosorveglianza su tutta la piazza direttamente collegata al centro operativo del 113.
    Non quella urbana perché, se fosse per me cancellerei del tutto.
    Non si capisce perche in Italia ci debbano essere tutti questi corpi, io farei una sola polizia a livello nazionale, si risparmierebbe e si potenzierebbero i mezzi.
    Per quanto riguarda il risultato estetico … da architetto, devo dire che si sarebbe potuto fare molto meglio … Io credo che una panca di questo genere debba essere inserita in un contesto del tutto rinnovato, ha senso collocare una panca del genere se si ripensasse all’intera pavimentazione, in questo modo invece sa di cosa assolutamente raffazzonata, guardate le foro, sul basolato si incollano panche che nulla hanno a fare con il resto.
    Se poi guardiamo le rastrelliere, li credo davvero che chi le ha scelte, ha preso un abbaglio, sia per la forma, orribile che per la loro funzionalità.
    Certo è sempre meglio di prima, ma basta doversi accontentare … il vero problema della Sicilia intera, sta proprio in questo essere mediocri in tutto

  • peppe2994 3062
    20 dic 2013 alle 21:30

    A me le panchine piacciono, certo magari si potevano trovare modelli migliori ma così la piazza è proprio bella e soprattutto vivibile!

    Per quanto riguarda la videosorveglianza arriverà, guardatevi in giro per la città, stanno mettendo telecamere ovunque in centro e la trovo una cosa ottima. Con il tempo la copertura sarà più capillare

  • V:E:N:D:E:T:T:A 154
    21 dic 2013 alle 2:01

    con una catena più lunga si risolve, ma soprattutto una catena vera, non quelle cose attorcigliate che si tagliano con un grissino.

    Poi mi raccomando niente panchine con schienale, non sia mai che uno si segga e si riposi. 5 minuti poi ti alzi e dai l’opportunità di fare sedere gli altri.
    Colore davvero inguardabile e pugno nell’occhio per il basolato.

  • Metropolitano 3324
    21 dic 2013 alle 13:39

    Per me conta la fuzionalità degli arredi urbani, ma ovviamente nessuno può dire quanto dureranno se non mettono la video sorveglianza contro i vandali. Non importa di che materiale sono fatte o se sono belle, brutte, soffici, dure o “inguardabili” come disse qualcuno. Se gli afferra, le distruggono.

  • Athon 879
    22 dic 2013 alle 0:33

    Sul marciapiede tra Piazza San Domenico e via Roma c’è un macello di roba che ostruisce la vista della piazza stessa (vedere la prima foto):

    cartelli stradali, uno stand di fiori, un altro stand per la vendita di non ricordo cosa, cassette postali, telefoni pubblici etc..etc…

    Da anni mi chiedo perchè tutte queste cose siano collocate proprio lì.

    NON SAREBBE IL CASO DI ELIMINARLE E COLLOCARLE ALTROVE?!? Piazza San Domenico finalmente si aprirebbe generosamente alla vista di chi si muove a piedi o in macchina in via Roma….

  • massimo67 8
    22 dic 2013 alle 22:47

    Abbiamo vinto la battaglia contro i posteggiatori………….
    O forse no……..
    A che serve liberare una piazza ed avere il resto della città invasa da posteggiatori abusivi, lavavetri , zingari e venditori di chincaglieria?
    Certo è che in una Città che si candida a Capitale della Cultura non può essere gestita in questo modo.

  • cirasadesigner 1021
    23 dic 2013 alle 14:11

    @massimo67 la buffonata della candidatura è ormai acqua passata visto che PALERMO è già stata bocciata, @athon sono d’accordo con te quelle baracche tra fioraio e edicola sono un pugno nell’occhio, occorerebbe mettere in risalto la piazza e la sua colonna…


Lascia un Commento