17 set 2013

Tram linea 1, progressi in corso dei Mille


Avanzano i lavori della linea tranviaria lungo corso dei mille, nel tratto fra via Balsamo e F. Fortunato. Ad essere interessata è la corsia centrale che è stata delimitata dalle transenne, che delimiteranno la futura trincea tranviaria. Ricordiamo che in precedenza sono stati rimodulati i marciapiedi, realizzato un nuovo impianto di illuminazione lungo l’intero asse e nuovi parcheggi auto sulle corsie laterali. Dismessi i distributori carburanti. Ringraziamo Giuseppe per gli scatti.

_MG_3293

Visuale in direzione Ponte delle Teste Mozze (Oreto). Si nota sulla corsia destra il marciapiede già rimodulato, e la piantumazione in corso di palme.

 

_MG_3275

Visuale in direzione via Balsamo. Da notare la deviazione stradale (temporanea) per la costruzione della tranvia.

 

_MG_3281

 

Non è da escludere che i lavori, in questo tratto, verranno portati a termine entro Dicembre 2013. Si passerà successivamente alla dismissione del vecchio ponte, per installarne uno nuovo.


corso dei Milleimpianto semaforico tramlavori tram corso dei millelavori tram palermolavori tram via amedeo d'aostalinea 1 tram palermolinea tram 1piazza scaffaponte teste mozzesperone palermoTramtram brancacciotram palermotram speronevia amedeo d'aosta palermovia paolo balsamo

16 commenti per “Tram linea 1, progressi in corso dei Mille
  • peppe2994 2996
    17 set 2013 alle 11:50

    Ha tutto un’aria così ordinata!
    Sono contentissimo, finalmente si sistema una strada che era il caos, anche tutte le altre linee faranno altrettanto ordine tra le strade invase da macchine posteggiate ovunque. Finalmente questa cosa avrà termine a breve.

  • Metropolitano 3285
    17 set 2013 alle 16:44

    Coi lavori dei tram, le strade interessate non saranno più vittime di sosta selvaggia. Ciò nonostante devo riportare che nonostante la presenza del cartello di divieto di sosta provvisorio e le transenne in viale Leonardo Da Vinci installati dagli operai, vedo purtroppo ancora qualche macchina parcheggiata sulla ex-corsia riservata (e non potevano farlo neppure prima dell’istituzione dell’area cantiere).
    Mi auguro che questa abitudine si perda del tutto una volta che passa la linea. Ma ad una condizione: 1) se non realizzano le ringhiere come a Borgo Nuovo e viale Leonardo da vinci alta, i panormosauri si permetteranno di parcheggiare sui binari vicino le banche ed i negozi di viale Leonardo da Vinci Bassa con tutta la loro sfacciataggine che li contraddistingue. Le multe non sono un efficace deterrente, ma le ringhiere sono invalicabili dalle automobili, scooter e bici. Intanto mi pare che hanno finito in parte lo spostamento dei sottoservizi vicino all’ultimo benzinaio alla rotonda e svincolo di Piazza Einstein, e questo significa che si potrà tornare a parcheggiare nel tratto di strada oltre via Canevale. Voglio tutto il viale Leonado Da Vinci con le aree cantiere dispiegate, specie sul lato di strada dell’Assessorato in cui già sono in corso i lavori. Non vedo proprio l’ora di non vedere più auto in sosta sulla corsia preferenziale !

  • Riccardo Masi 2
    17 set 2013 alle 16:51

    Mi chiedevo, ma secondo voi, progettando la tratta p.zza Einstein- Stazione Notarbartolo, hanno pensato agli abituali allagamenti del suddetto percorso??

  • Metropolitano 3285
    17 set 2013 alle 22:58

    gli Scarichi Fognari sono previsti dal progetto tram, proprio per evitare ciò che altrimenti accade in via Oreto quando scoppiano i tombini.

  • drigo 404
    18 set 2013 alle 1:26

    Gli incivili, coloro cioè che non ammettono l’esistenza di regole da rispettare per il quieto vivere in società, ma rispondono unicamente alla propria necessità e alla soddisfazione del proprio bisogno, si comportano come animali. E allora da animali vanno trattati.
    In attesa dell’intervento delle FF.OO per il riscontro della violazione del Codice della Strada, il cittadino che conosce le regole del vivere civile deve far capire all’animale come si vive. Alla terza volta che l’animale che parcheggia sul marciapiede si trova la fiancata fatta o le gomme a terra, capisce che non è il caso. Funziona efficacemente. Provare per credere.

  • saverioragusa 69
    18 set 2013 alle 9:10

    @drago credo che questo metodo non sia tanto consono all’ideale di cittadino civile, ma piuttosto di parcheggiatore abusivo, così ci mettiamo dalla parte del torto, usando gli stessi metodi che tanto odiamo.

  • GIUSEPPE 0
    18 set 2013 alle 9:38

    Voi adesso vedendo le foto pubblicate riguardo al corso dei mille,pensate che sia tutto in ordine.Ma avete visto quello che succede la domenica pomeriggio in quel tratto di strada?Viene totalmente invasa da mercatari abusivi, impedendo la libera circolazione delle auto oltre a segregare in casa i residenti che ricadono in quella zona da me definita FRANCA. Tutto questo con il beneplacido di-Polizia Municipale,Polizia,Carabinieri,Guardia di Finanza,e di tutto il cucuzzato.Che dire?

  • Fabrivit 256
    18 set 2013 alle 9:46

    Questo è l’unico metodo civile che conosco per convincere i palermitani ad essere civili
    http://www.poliziamunicipale.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=28667
    E’ perfetto contro suv, camion e pullman.
    Voglio vedere nel momento in cui sono costretti a pagare subito se ricommettono le stesse infrazioni! E’ previsto dal codice della strada e li usano in tutto il mondo. L’unico modo per evitare di pagare è il seguente :) https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=video&cd=1&cad=rja&ved=0CDsQtwIwAA&url=http%3A%2F%2Fvideo.tiscali.it%2Fcanali%2FHumor%2F10553.html&ei=x2g5UobJEOiP4gTDq4DgCA&usg=AFQjCNGYYd5bqtgR4swRktYd1bigB0Fvkw&sig2=qdunjm0cFlN_aFf07fAHRw&bvm=bv.52288139,d.ZGU

  • mediomen 1140
    18 set 2013 alle 9:58

    Il bello verrà quando lavoreranno nella pista in Via Paolo Balsamo, posteggiatori e pullman sfrattati.

  • peppe2994 2996
    18 set 2013 alle 10:21

    Non aspetto altro, per ora sono problemi e disagi poi la strada del caos assoluto e dell’anarchia qual’è via Balsamo al momento con pullman su pullman ed auto in tripla fila sulla sinistra svanirà tutto.
    Chissà a tram aperto come TUTTI i cittadini lo prenderanno in considerazione…incrociamo le dita

  • Metropolitano 3285
    18 set 2013 alle 11:59

    @drigo
    Il vandalismo non è contemplato. Se vedi un’auto sul marciapiede che ti impedisce completamente di passare, salici sopra e una volta scavalcato l’ostacolo gli alzi un un tergicristallo e sputi sul vetro del finestrino e non sul parabrezza, perchè altrimenti l’animale ripulisce il parabrezza con un colpo di tergilavacristalli. I porci vanno combattuti con metodi simili e non violenti. Alcuni pedoni addirittura ci buttano sacchi di immondizia sopra il cofano . ;)

  • drigo 404
    19 set 2013 alle 1:40

    Ma guardate, io non ho problemi.
    Le fiancate le faccio per sbaglio, dato che ho sempre le chiavi attaccate al passante dei pantaloni e, camminando sul marciapiede, strisciano sulle auto posteggiate lì.
    Dopodichè, quando entro 20minuti dalla mia chiamata, la municipale arriverà ad accertare l’infrazione, le mie chiavi smetteranno di strisciare perchè mi ricorderò di averle addosso.
    Non sono metodi da parcheggiatore abusivo. Quella è ben altra cosa.
    Io personalmente il sacco della munnizza non ce lo butterei sopra perchè, una volta arrivato l’animale, quel sacchetto finirebbe a terra (Sempre che non si rompa prima sporcando la strada).
    Salendoci sopra, se vogliamo, si rischia di fare un danno ancora più grosso ammaccando il cofano. Quello non è vandalismo? Preferisco il mio metodo.
    Ma grazie per i suggerimenti ;)

  • Metropolitano 3285
    19 set 2013 alle 12:32

    No, non succede. Se ci sali di sopra non ammacchi il cofano, ma se mentre ci sei sopra ci salti e balli pure allora sì, quello diventa vandalismo. Scavalcarlo serve solo per superare l’ostacolo e basta, se quell’incivile non ti lascia neppure qualche centimetro di spaziop er passare il marciapiede. Questo problema si pone piuttosto per gli invalidi civili o chi usa le stampelle in attesa di guarigione.


Lascia un Commento