09 set 2013

Nuova via Lodato: prossimamente l’apertura


Mancano pochi giorni all’apertura della nuova via Lodato, ricavata grazie all’interramento del precedente tracciato ferroviario. Dopo circa 3 anni di lavori che hanno consentito la costruzione della galleria sottostante e lo spostamento dei vari sottoservizi, volgono al termine anche i disagi.

In corso di sistemazione la segnaletica orizzontale e verticale, attendiamo a beve news da parte dell’ufficio traffico che emetterà apposita ordinanza di regolamentazione. La strada consentirà un rapido collegamento fra il polo ospedaliero e corso Tukory, senza dover percorrere la via Tricomi.

20130907_120529

Visuale dall’alto, coi nuovi stalli di sosta ricavati lungo la strada. Un’altra area  di parcheggio è stata realizzata in prossimità della nuova fermata Vespri.

20130906_083818

Verrà anche riaperta la via Monfenera, strada che consentirà il collegamento fra la zona del Policlinico con la parte alta di via Basile. Con il vantaggio di decongestionare anche piazza Indipendenza (tutt’ora percorso obbligato per molti).

 

 


amgCORSO TUKORYemilio arcurilavori passante ferroviario via lodatolavori via lodatoospedale civico palermovia del vesprovia lodato

7 commenti per “Nuova via Lodato: prossimamente l’apertura
  • antony977 165977
    09 set 2013 alle 13:58

    @saverioragusa, anche il lato fermata Vespri. Attendiamo solo comunicazioni dall’Ufficio Traffico.
    Forse entro l’anno aprirà anche l’altra nuova strada a Cardillo.

  • moscerino 261
    10 set 2013 alle 10:44

    sicuramente un passo avanti di proporzioni gigantesche, ma sarebbe stato logico alberare per quanto possibile la strada (anche con piante semi arbustive), inoltre attendo con ansia la definizione dell’area di via del vespro, che la inquadro con un parcheggio sotteraneo con sovrastante parco attrezzato recintato, insomma i classici 2 piccioni con una fava.

  • Irexia 691
    10 set 2013 alle 10:51

    Moscerino ha ragione! Non sembra esserci un albero che sia uno! Eppure la nostra città necessita di un po’ di ombreggiatura, specie nella stagione estiva, nonchè di tanto decongestionamento dal grigio cemento!!!
    Nella prima foto mi sembra di potere individuare una striscia di terra ininterrota da rinverdire! ovviamente con specie arboree che poi non procurino, con le loro radici, danni alle costruzioni e alle condotte idriche…


Lascia un Commento