15 mar 2013

(Foto) Diretta guerriglia Gesip in piazza indipendenza: lacrimogeni, arresti e vandalismo


(Segui la diretta in fondo all’articolo)

Vi mostriamo le prime immagini degli scontri in corso in piazza Indipendenza tra la polizia e manifestanti Gesip. Arrivano testimonianze riguardo il lancio di alcuni lacrimogeni che hanno saturato l’aria, un arresto nei confronti di un manifestante che tirava sassi alla polizia, e atti di vandalismo nell’area di cantiere del passante ferroviario, da poco recintata. Il blocco di corso Re Ruggero non era autorizzato e la polizia lo ha rimosso. Gli scontri avvengono soprattutto in questo punto, dove i manifestanti stanno tornando alla cariche. La polizia risponde con ulteriori cariche, e sembra che stiano per arrivare rinforzi. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti. Dal canto nostro, non possiamo far altro che condannare queste proteste incivili e sperare che vengano presi seri provvedimenti. La città non può continuare ad essere ostaggio di questi criminali.

a
Arresto di un manifestante
b

 

12:30 – I manifestanti sono stati dispersi, e si dirigono dal lato opposto rispetto alla protesta 

 

d
c

12:13 - Recinzioni del cantiere divelte dai manifestanti

f

 

g

12:10 - Traffico in tilt

e

i

12:09 - Il cordone Gesip si riforma, la polizia pronta ad un’altra carica

 


corso re ruggerogesipguerriglia urbanamanifestazione gesipmobilita palermopiazza indipendenzaprotesta gesipscontri polizia

24 commenti per “(Foto) Diretta guerriglia Gesip in piazza indipendenza: lacrimogeni, arresti e vandalismo

Comment navigation

  • Metropolitano 3355
    15 mar 2013 alle 22:35

    mastpalermo ha una visione distorta della giustizia: cioè se sono studenti si possono manganellare senza problemi mentre se i delinquenti caricano la polizia gli agenti si lasciano caricare invece di sedarli o prenderli a colpi di manganelli.

    Bho ?!?

  • piero82 503
    17 mar 2013 alle 19:12

    NON HO NE PARENTI..NE AMICI ALLA GESIP, PERO’………

    Penso che i criminali sono stati coloro che hanno creato società come la gesip al fine di accalappiarsi i voti di questa gente! Io criminale chiamo colui che ha costruito un mostro di nome gesip(mettendoci all’interno il peggio di palermo) e andare a gravare sulle casse comunali per mantenere tutta sta gente, salvo poi avere la presunzione di dire che il sindaco lo sa fare!

  • blackmorpheus 54519
    17 mar 2013 alle 20:03

    @piero82

    concordo con te… ed è quanto meno “folle” ostinarsi a voler continuare a campare questa società che grava sulle spalle dell’economia della città. In ogni caso, considerati i precedenti penali di molti dipendenti Gesip, diciamo che se la giocano. Quello che mi fa andare in bestia, è il fatto che paradossalmente al giorno d’oggi conviene delinquere per farsi campare dallo Stato

  • piero82 503
    19 mar 2013 alle 21:35

    @blackmorpheus

    purtroppo è così, io non voglio fare politica anche perchè ritengo siano tutti uguali, ma come dici giustamente tu…in questa città viene adottato un criterio assurdo(diverso da ciò che avviene in una città normale) dove invece di premiare le menti..vengono premiati chi delinque!
    tutto questo perchè in campagna elettorale ti tornerà utile, se riesci ad avere il consenso del “popolino palermitano” la poltrona di sindaco non te la toglie nessuno.
    Ma la domanda sorge spontanea, qualcuno pensa di risollevare una città come palermo premiando questa gente? Se ci penso mi viene da piangere!


Lascia un Commento