28 commenti per “Mobilita Palermo a TGS Speciale Elezioni

Comment navigation

  • salvuccio 0
    08 mag 2012 alle 20:11

    x riccardo e laura Ma scusa ma fai davvero? Ferrandelli ma chi e’?? che ha fatto nella vita ? e’solo un presuntuoso senza aver mai fatto un cavolo nella vita,e’una barzeleltta.
    Ferrandelli con Orlando cioe’il Nulla con un GENIO..ecco..

  • Giovanni 315
    08 mag 2012 alle 20:48

    un pò come costa dai che è il galoppino di Cascio e che è stato nesso alla presedidenza regiinale del C.O.N.I. per amicizia..
    cmq ormai è stato scelto Orlando è inutile fare dietrologie, i miei timori sono altri invece, ovvero chi nel tempo potrà sostituire lui ( nn è immortale) e come farà a governare con buona parte dei consiglieri di destra?

  • riccardo e laura 0
    09 mag 2012 alle 12:04

    Salvuccio:ripeto:tu conosci Ferrandelli?ha fatto mai il sindaco che possiamo giudicarlo?allora di cosa parliamo.Ti ho spiegato prima, che cmq nn possiamo affossare una persona che ha delle belle idee,ma che come sindaco ancora nn sappiamo come sarebbe.Se salira’ lui vedremo cosa succedera’,e se nn fara’ nulla allora ti diro’ avevi ragione.A me Orlando nn dispiace,ma vorrei vedere nuove facce,nuove persone con belle idee,e sopratutto che so come sono

  • ing.giacomo 1
    09 mag 2012 alle 12:26

    Lo stato pessimo dei conti del comune di palermo sono da collegare alle partecipate, e non possiamo dimenticare le migliaia e migliaia di personale duvute alla stabilizzazione degli LSU.Nonostnte la città è sporchissima e siamo pieni di segnalazioni di persone che invece di lavorare stanno al bar o hanno doppio lavoro.Orlando è il padre fondatore dei precari, infatti la gente lo sa e lo vota e gli chiede un posto di lavoro. Lo incontrato durante un mercatino rionale e la gente lo esaltava e gli chiedeva u travaghiu.
    Vorrei capire cosa farà della Gesip? dove ha preso tantissimi voti, li terrà buoni aumentando a noi le tasse per pagare loro o avrà il coraggio di mandarli a casa?

  • salvuccio 0
    09 mag 2012 alle 12:37

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/09/orlando-simbolo-dellitalia-pulita/224000/

    Sei in: Il Fatto Quotidiano > Blog di FQ Zurigo > Orlando simbolo…
    Orlando simbolo dell’Italia pulita
    di FQ Zurigo | 9 maggio 2012
    Commenti (0)

    Più informazioni su: elezioni amministrative 2012, elezioni amministrative Palermo, Leoluca orlando, Leoluca Orlando sindaco, Monaco, zurigo.
    Share on print Share on email More Sharing Services 0

    Chissà perché non sono meravigliato dello strepitoso risultato di Leoluca Orlando a Palermo. Forse perché nell’accompagnarlo all’estero in alcune sue attività editoriali ( ha scritto molti libri di successo in tedesco), ho notato che molti siciliani si avvicinavano per stringergli la mano chiamandolo “sinnacu”. Eppure non lo era più da anni; ma se chiedete in giro tra Germania e Svizzera chi è il Sindaco di Palermo avrete dagli italiani una risposta secca: Leoluca Orlando.

    Se lo chiedete a tedeschi o a svizzeri vi risponderanno: Orlando, der Mafiajaeger (il cacciatore di mafiosi). Non so se Orlando sia una delle personalità più conosciute all’estero, ma sono certo che sia il Sindaco più conosciuto all’estero. Quando lo era, ho visto fare a gara per prenotare la sua presenza alle inaugurazioni delle Fiere del Turismo dove con orgoglio gli svizzeri potevano annunciare che Palermo era la Città ospite d’onore e vanto della stessa manifestazione. Ho conosciuto manager di compagnie aeree che facevano a gara per inserire Palermo nelle loro rotte dopo anni di assenza e tour operator che organizzavano educational per far conoscere questa Città “cuore del Mediterraneo” ed il suo Sindaco dalla mente mitteleuropea.

    Ho visto compassati sindaci delle maggiori città elvetiche che con Orlando al fianco diventavano come d’incanto simpatici ed umani, fino a ballare con tamburelli siculi per concedersi ai media in un fotogramma insieme al popolare sindaco italiano. Ho visto siciliani da Basilea a Stoccarda, da Zurigo a Monaco accorrere ai convegni in cui era prevista la presenza di Orlando per poterlo abbracciare, o semplicemente salutare; ho visto le loro lacrime quando lo ascoltavano ed i loro sorrisi quando li salutava dicendo loro: ” Se passate da Palermo venitemi a trovare per un caffè a casa”. Ho visto i più famosi giornalisti delle più grandi testate svizzere o tedesche implorare interviste a Leoluca sempre concesse senza filtri o reticenze; nessuna domanda resta senza risposta quando intervisti Orlando, mi dicevano. Ho visto folle nelle sale di Davos che lo aspettavano per conoscere la rinascita siciliana incarnata nelle parole affascinanti di un uomo che nessuno definiva politico, onorevole, ma “il professore”. Ho visto giovani ai concerti di Pippo Pollina o di Etta Scolla, aspettare la pausa, perché allora sarebbe intervenuto Orlando ospite d’onore dei due cantautori siciliani famosissimi all’estero. Ho visto il capo della Polizia dell’aeroporto di Zurigo che ogni volta che Orlando arrivava mi diceva: “Vengo io personalmente a prenderlo”.

    Solo a lui riservava il protocollo previsto per i capi di Stato: andavamo con un’auto civetta fin sotto l’aereo di linea per portarlo fuori dall’aereoporto verso la sua meta: questioni di sicurezza? Anche, ma soprattutto questioni di affetto di poliziotti che sanno ben riconoscere gli eroi. Ecco perché a Zurigo e all’estero non ci meravigliamo del suo strepitoso risultato, ma che ci si meravigli di fronte ad esso.

    di Massimo Pillera

  • Giovanni 315
    09 mag 2012 alle 13:26

    ing.giacomo hai nostalgia di Cammarata? e poi basta co sta storia della Gesip basta mettere delle regole chi nn le rispetta va fuori… la stabilizzazione degli lsu ricordo che è sta fatta dal 2001 in poi ovvero nell’era Berlusconiana..

  • Templare 312
    09 mag 2012 alle 14:11

    Salvuccio, l’abbiamo capito, W sant’Orlando.

    Speriamo viva altri centocinquantanni e venticinque sindacature, viceversa abbandoniamo tutti Palermo e la riduciamo come le città fantasma dei western di Leone.

  • ing.giacomo 1
    09 mag 2012 alle 16:35

    veramente la gesip è nata prima di cammarata e di certo gli lsu vengono prima, la loro stabilizzazione è una diretta conseguenza o pensi che Orlando dopo averne creati circa 15000 li voleva licenziare?


Lascia un Commento