02 mar 2012

Centro Commerciale Zamparini Conca d’Oro, aggiornamento fotografico Marzo


Aggiornamento fotografico del centro commerciale Conca d’Oro in costruzione presso via Lanza di Scalea.  L’apertura al pubblico è fissata per il 14 Marzo alle ore 9.

Ringraziamo S. F. per gli scatti.

Panoramica dell’area di cantiere. Sullo sfondo la borgata di Tommaso Natale.

La nuova viabilità di accesso/uscita dal centro commerciale che si interseca con viale Lanza di Scalea.

Aree verdi in fase di sistemazione.

Panoramica aree parcheggio interne.

I nuovi edifici istituzionali (Circoscrizione VII).

Ingresso lato area food.

Villa Raffo…vedrà mai il completo recupero?

Incrocio fra via Besta e via Lanza di Scalea.  Solo uno scorcio di quello che è stato il sacco di Palermo.


centro commerciale conca d'orocentro commerciale conca d'oro palermocentro commerciale palermocentro commerciale zampariniconca d'oro centro commerciale palermorotonda via lanza scaleavia lanza di scaleaviabilità centro commerciale zamparini

20 commenti per “Centro Commerciale Zamparini Conca d’Oro, aggiornamento fotografico Marzo
  • ultimo82 113
    02 mar 2012 alle 12:07

    Ciao. Manca la foto con la rotonda già realizzata da giorni in via Lanza di Scalea di fronte la Fabbrica delle Idee.

  • Portacarbone 70788
    02 mar 2012 alle 12:21

    Lo “stile” architettonico degli edifici istituzionali sono un pugno nell’occhio. Il classico parallelepipedo con i quadratini delle finestre che disegnerebbe un bambino all’asilo.
    Quando vedremo a Palermo nuovi stili, ad esempio edifici a vetri? …

  • sebastièn 1
    02 mar 2012 alle 12:32

    @ Portacarbone A me i quadratini dei bambini dell’asilo piacciono. Sono d’accordo con te che occorerebbe qualcosa di nuovo e soprattutto definire uno stile, avere un progetto estetico.

  • Antony82 140
    02 mar 2012 alle 12:59

    Occorrerebbe un intervento del Comune in via Ludovico Bianchini in termini di miglioramento del manto stradale e fognatura. Il Comune?! Ahahahahahahah…sì, come no! Ahahahahahah :(

  • Luca S. 129
    02 mar 2012 alle 14:00

    Sembra una protuberanza delle palazzine dello ZEN. Ma quanto e’ orribile questo centro commerciale.
    E guardate le foto, lo sfondo, l’altro scempio di Pizzo Sella.

    Per carita’, costruire si’, ma lasciate un po’ di verde, e fatelo con criteri che valorizzino il paesaggio.

    Se Palermo potesse parlare, penso che urlerebbe di rabbia fino a fare crollare tutte queste porcherie…

  • Athon 879
    02 mar 2012 alle 15:13

    Bella Villa Raffo!!! Bella! Che qualcuno si interessi al suo completo recupero e alla sua valorizzazione!

  • tasman sea 20
    02 mar 2012 alle 15:40

    in confronto pizzo sella è una bagatella.
    consumo di suolo, elettricità, gas di scarico, niente mezzi pubblici (tranne la futura metro), devastazione definitiva e duratura del paesaggio dei colli.

  • pacos87 21
    02 mar 2012 alle 17:32

    Salve a tutti, per favore qualcuno mi sa dire i negozi che ci sono all’interno del centro commerciale? so solo che c’è papino expert ed auchan è nulla più. saluti a tutti!!!

  • monte_Pellegrino 597
    03 mar 2012 alle 9:47

    Vorrei porre una domanda più in generale: nella grande estensione in orizzontale, comportarnte grande consumo di suolo (riguardante sia Forum Palermo che il centro Conca D’Oro), invece che in verticale (come nel caso di Etnapolis che è a due piani) c’è lo zampino di qualche mente malata afferente alla Sovrintendenza ai beni ai beni ambientali?

  • Coriolano 53
    04 mar 2012 alle 16:21

    E’ qualcosa di schifoso; era l’opportunità di riqualificare parte di quel quartiere ma si è trasformata nell’n-esima deturpazione dello stesso. Perchè a Palermo non possiamo avere qualcosa di più dignitoso di casermoni? Non chiedo le architettura avvenieristiche dei centri commericlai di Milano, Londra, Berlino ma neanche possiamo continuare a sopportare sempre i soliti squallidi casermoni che ormai da anni soffocano questa città. Grazie a Zamparini che così completa la sua opera e dopo aver preso per i fondelli i Palermitani per anni, aggiunge il suo contributo alla deturpazione di questa città. Te ne devi andare.

  • Coriolano 53
    04 mar 2012 alle 16:32

    Ultima considerazione: perchè in questo caso non c’è stata la stessa mobilitazione che sta interessando, invece, il progetto del Centro direzionale regionale di Fondo Raffo? Eppure anche in questo caso si trattava di una potenziale area verde splendida (adiacente per di più ad una villa storica che, invece, adesso risulta completamente decontestualizzata) che ci siamo fatti sottrarre per tutelare gli interessi di pochi (forse di una persona soltanto).

  • qwerty73 5
    06 mar 2012 alle 11:38

    esiste un sito web di riferimento?
    online non riesco a trovare niente, ma mi sembra strano per una struttura simile che nulla sia stato predisposto.


Lascia un Commento