05 lug 2011

Arriva il ponte, ora il tram è più vicino.


Stanotte, come già anticipato da Paco, è stato posizionato e assemblato il ponte della linea due del tram, in piazza Albert Einstein. Ponte indispensabile per collegare il tratto a monte con quello che scenderà verso Notarbartolo (sul lato corsia preferenziale contromano).

Moltissimi i curiosi, e moltissime le scene di ordinaria palermitanitudine, macchine posteggiate in quarta fila, code da orario di punta, gente che scendeva convinta di vedere l’incidente del secolo con decine di morti. Alla risposta che si trattava del semplice montaggio del ponte del tram, molti sono rimasti sorpresi e sono rimasti a osservare, altri se ne sono andati quasi delusi che non si trattasse di altro (per educazione non riporto molti dei commenti più coloriti e tipici palermitani).

Molti potrebbero dire che si tratta solo di un ponte, e che quindi una tale dovizia di dettagli di ogni fase può apparire esagerata, ed effettivamente è vero, ma è il far parte della grande opera che sarà il tram a rendere emozionante questo nuovo arrivo.

Arrivato intorno alle 22 e 30 ho osservato i primi sonnacchiosi movimenti del cantiere, più che altro concentrati sulla sistemazione dell’alta gru.

dopo lunga preparazione finalmente vengono sollevati i cavi di imbragaggio

dopo una prima falsa partenza (saliva vistosamente inclinato da un lato) finalmente, il bestione lungo una carreggiata e mezzo, viene sollevato

mediante dei cavi, due operai dalla strada aiutavano il lavoro della gru orientando nella direzione giusta il ponte

una volta posizionato si è cominciato a fissarlo. Sono stati accesi altri fari, perchè è facile immaginare che lì sotto non si vedesse un tubo.

terminata questa operazione gli operai si sono spostati dal lato del pilastro. Da quello che riuscivo a vedere, sembra che quegli elementi circolari abbiano un pò la funzione di un cuscinetto. A quanto pare i vari elementi sono stati imbullonati. A questo punto abbiamo notato che c’era un problema, uno di questi pare che non passasse nel foro. E’ stata anche utilizzata la fiamma ossidrica, per saldare le parti (ovviamente non sono un tecnico, cerco di interpretare quello che vedevo quindi abbiate pazienza).

Terminato di fissare la porzione del  ponte si è passati allo smantellamento della gru, eliminando i pesi e i fermi, in modo da passarla nell’altra carreggiata (il tempo non passava più…). I vari mezzi sono stati fatti passare sull’aiuola spartitraffico, come prevedibile, ma a parte le piante finite proprio sotto le ruote, le altre hanno resistito perfettamente grazie all’estrema flessibilità dei rami (puntualizzazione dovuta, visto che molti, me compreso, hanno dimostrato molta sensibilità nei confronti del verde cittadino andato perso durante il cantiere)

A questo punto la macchina fotografica mi ha abbandonato, e ho dovuto accontentarmi del telefono, mi scuso se la qualità è inferiore.

Posizionata la gru sulla carreggiata lato monte, è passato ancora un sacco di tempo (noiosissimo) per risistemarla, ancorarla al terreno con dei pesi etc etc.

finalmente movimenti dal lato opposto del sottopasso

il sollevamento dei cavi di imbragaggio

la loro sitemazione

si muove!

A questo punto, una volta che la gru aveva allineato le due parti, si era fatto davvero molto tardi (2 e 40) e ho abbandonato il campo. In ogni caso si trattava solo di osservare la sistemazione delle piastre con bulloni per unire le due parti. Nessun movimento eclatante quindi.


montaggio ponte trammontaggio ponte tramviario palermopiazza Albert Einsteinponteponte tram palermoponte tramviario palermoTram

18 commenti per “Arriva il ponte, ora il tram è più vicino.
  • pepposki 310
    05 lug 2011 alle 16:58

    L’assenza di informazione vuol dire che ancora molti palermitani manco sanno dell’esistenza di un costruendo TRAM….speriamo che da qui alla messa in esercizio il comune provveda ad informare i cittadini a dovere. Sana informazione piuttosto che spot elettorali di questo o di quell’altro schieramento. Il palermitano deve essere informato che a breve avrà un ulteriore strumento di mobilità urbana…….altrimenti rischiamo che opere importanti come questa rimangano cattedrali nel deserto. E mi auguro che per i primi mesi dalla messa in esercizio le corse siano gratuite o a costi forfettari.

  • mastpalermo 115
    05 lug 2011 alle 18:06

    Importante opera quella di un ponte, ma ancora c’è molta strada da fare per avere il TRAM.
    Per chi si lamenta del palermitano disinformato, io non mi meraviglio più di tanto, qualche giorno fa parlavo con un autista AMAT e nemmeno lui sapeva niente del tram, opera che si sta realizzando per conto dell’azienda in cui lui lavora! Sono stato io a spiegargli funzionamento, percorsi e punto dei lavori…
    Al palermitano medio voi dovete parlare solo di calcio, lui vi dirà vita, morte e miracoli dell’ultimo probabile acquisto del Palermo ma anche Juve, Milan e anche del Canicattì, ma di quello che succede nella sua città non gli interessa minimamente!

  • piero82 503
    05 lug 2011 alle 18:36

    Ottimo servizio, un reportage completo :)
    che dire..è bello vedere un’opera così importante per la città(prendere forma sempre di piu)!
    Così come mi auguro che ogni appalto in questa città venga vinto da questa impresa,lavori fatti bene e che proseguono sempre spediti.

  • Daniele89 8
    05 lug 2011 alle 18:46

    Bellissime queste foto spero comunque che le persone disinformate siano davvero poche…. io molte cose le leggo sui giornali e poi c’è questo splendido sito dove si è sempre aggiornati su quello che avviene nella nostra città!
    Spero che il palermitano disinformato comincia ad informars ma voglio essere ottimista dicendo che quelli che sanno del tram o della metro ecc sono di più di quelli che guardano solo il calcio.
    Io pure sono un tifoso del palermo so tutto di calciomercato giocatori vado spesso allo stadio ecc.. ma sono anche informatissimo di quello che succede nella mia amata città e guai a chi me la insulta :D
    Grazie ancora per il servizio fotografico.

  • blackmorpheus 54519
    05 lug 2011 alle 18:47

    @dreamboy

    naturalmente non potevano mancare commenti utili come il tuo…ma quanto è bello fare polemica gratuita vero?

  • Fabion54 48454
    05 lug 2011 alle 18:48

    Ringrazio a nome di tutti MAQVEDA per essere rimasto su uno scomodo guard-rail a scattare foto ed essere stato lì per ben 4 ore a scattare foto e a “assupparsi” le domande dei palermitani curiosi!

  • freepress 36
    05 lug 2011 alle 19:28

    mi fa piacere sia stata quasi portata a termine una piccola grande opera. A me non cambia niente se c’è o no,ma fa sempre piacere vivere in una città più evoluta. purtroppo tutta la parte della città che frequento è quasi esclusa dal tram. Però riflettendoci, più tram ci sono,meno autobus bloccati ci sono in certe zone e si può incrementare il numero vetture in altre, magari molti non ci pensano.
    Lo so, tutti vorremmo il tram ad almeno 500 metri da casa.. pure io lo vorrei, purtroppo sarà un gioiello per i pochi che abitano vicino ma arriverà anche per noi, tranquilli ragazzi.. ma tranquillo mi pare abbia fatto una brutta fine ;)
    dai pensiamo positivo.
    Grazie a maqueda che si è quasi “scurato” in cantiere!! grazie per le immagini..

  • lorenzo80 582
    05 lug 2011 alle 20:15

    Dato che a ogni minima novità sul piano delle modifiche alla città ci sono sempre morti e feriti (vedi incrocio Perpignano, nuovi cordoli dove ci inciampano gli anziani ecc) il palermitano va informato subito, perché se non sa che lì ci passa un tram si ci andrà a schiantare alla prima occasione con auto/moto e poi diranno che a Palermo il tram è pericoloso, quindi è bene fare un po’ di pubblicità.

  • pepposki 310
    05 lug 2011 alle 20:38

    @tasman sea il problema alla rotonda dovrebbe essere risolto con semafori intelligenti… anche se ciò mi lascia perplesso…
    CORSIE CHIUSE anche oggi…chissà cosa devono montare

  • giuseppe77 99
    06 lug 2011 alle 7:13

    l’ordinanza prevede la chiusura notturna fino al 7 luglio perchè si deve emttere in sicurezza ponte e sottopasso in vista del collaudo

  • Metropolitano 3236
    07 lug 2011 alle 1:59

    Sull’ignoranza dei palermitani evito ulteriori commenti. Devo dire che mi spiace che mi sono perso la scena dal vivo del montaggio dell’impalcato. Ma ovviamente qualunque ponte sospeso o non di qualunque dimensione, ha la sua utilità in campo di mobilità e su questo non ci piove. Ormai mi aspetto la messa in esercizio di questa importante opera !

  • Metropolitano 3236
    07 lug 2011 alle 2:06

    Ed a proposito di semafori a Piazza Einstein. Se il nuovo ponte tranviario prevede la pedonalizzazione laterale, perchè non spegnere immediatamente i due inutili e demenziali semafori pedonali più vicini a qusto ponte (Giotto e Nazario Sauro) ?? Buona l’idea, no ? O dobbiamo come sempre sempre assecondare i porci comodi dei cittadini palermitani che vorrebbero invece gli attraversamenti sopraelevati proprio sotto casa loro?? Blah !!

  • mikiwow 35
    10 lug 2011 alle 17:01

    Amo questo sito ringrazio tutti i moderatori che lavorano per questo sito bellissimo che ci tiene aggiornato sempre, mi dispiace che nn ho assistito a questo giorno memorabile a dirla tutta nn pensavo dovessero mettere ma vedevo un cartellone con scritto qualcosa sul tram nn ho fatto inb tempo a leggere , ma mi tengo in formato sempre su questo bel sito che è mobilità Palermo


Lascia un Commento