11 mar 2011

Aeroporto Palermo, nei primi due mesi 2011 boom passeggeri


Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa da parte di Gesap:

PALERMO 10 marzo 2011 – Aumenta il traffico passeggeri nell’aeroporto Falcone-Borsellino a Palermo. Lo scalo fa registrare un trend di crescita positivo dopo la crisi internazionale e di settore che aveva provocato flessioni nella primametà del 2010. A febbraio la Gesap, società di gestione dell’aerostazione, ha registrato un aumento dei passeggeri del 7,33%, confermando l’incremento dei volumi avuto nel mese di gennaio quando il rialzo e’ stato addirittura del 14,64%. Nel primo bimestre dell’anno, l’aerostazione ha registrato circa 55 mila passeggeri in più rispetto allo stesso periodo del 2010, pari a +11,14%. I segnali di ripresa si erano avuti già alla fine dell’anno scorso: a ottobre +5,10%, a novembre +11,74%; a dicembre +9,99%. Ma nella sola prima settimana di marzo di quest’anno, i dati sono ancora più incoraggianti con incrementi giornalieri tra il 20 e il 30%.


“L’aeroporto – afferma il presidente di Gesap, Sebastiano Bavetta –, anche per la sua posizione strategica, si conferma come la porta di ingresso per l’area del Mediterraneo. E i numeri confortanti del traffico passeggeri ci spingono a guardare oltre. L’aerostazione, infatti, è in continua espansione infrastrutturale al fine di accoglie sempre un più vasto numero di passeggeri”.  Questi i cantieri aperti per il restyling dello scalo palermitano: ampliamento del piazzale aeromobili (21.8 milioni di euro); nuova centrale tecnologica e completamento reti fognarie (8.9 milioni di euro); costruzione centro direzionale (12 milioni di euro); nuovo varco guardia di finanza (2.2 milioni di euro, cantiere di imminente apertura); rifacimento della viabilità in aerea arrivi (1.3 milioni di euro); terza sala check-in (1.7 milioni di euro); potenziamento impianto bagagli in partenza (3.5 milioni di euro); nuova hall arrivi (12.7 milioni di euro); videosorveglianza perimetrale (2.1 milioni di euro); per non citare gli interventi di Enav per la realizzazione della nuova torre di controllo. Su Palermo si sta concentrando l’interesse di alcune importanti compagnie aeree estere, anche per quanto riguarda le tratte intercontinentali.
“Stiamo cercando di chiudere accordi con alcune compagnie aeree per incrementare il traffico internazionale – dice l’amministratore delegato di Gesap, Dario Colombo -. Siamo convinti che tutto ciò debba passare attraverso un approccio organico con tutto il territorio, perché l’incremento dei passeggeri passa dalla vendita del territorio, inteso come capacità ricettiva e offerta turistica e culturale, piuttosto che dalla semplice vendita della tratta. Ecco perché coinvolgeremo il più possibile gli enti locali e tutte le forze produttive”.


aeroporto falcone borsellinogesappunta raisi

39 commenti per “Aeroporto Palermo, nei primi due mesi 2011 boom passeggeri

Comment navigation

  • aledeniz 174
    11 mar 2011 alle 22:46

    @alexvalenti: a me risulta che a Febbraio 2011 il load factor sia stato del 29.36% … se questo lo chiami andare benissimo :)) Comunque, oltre il load factor ridicolo, per la cancellazione credo abbiano anche pesato i 22 giorni di sciopero annunciati dagli aeroportuali spagnoli da Pasqua ad Agosto, un vero e proprio suicidio nelle condizioni in cui è l’economia Spagnola …

  • aledeniz 174
    11 mar 2011 alle 22:47

    @MarcoC: di ragioni per dare un giudizio negativo su Punta Raisi ce ne sono parecchie, ma l’idea che sia troppo lontano dalla città è veramente inusuale … ROTFL

  • Coriolano 53
    14 mar 2011 alle 14:40

    @ V. Solitario: non ho parlato di flussi in entrata o flussi in uscita. Hai letto questo? Dove?
    Ho parlato di Palermitani (in entrata o in uscita) e di nuovi passeggeri (a.e.: turisti, in entrata o in uscita). E allora ripeto: se l’aumento di traffico è legato per lo più ad una maggiore mobilità dei Palermitani, mi pare chiaro che questa crescita del traffico aereo, nel tempo, dovrà prima o poi trovare il suo limite naturale perchè, banalmente, a Palermo quelli siamo! e per la capacità di spesa del Palermitano medio che, comunque, al netto del fenomeno low-cost, non è certo quella tipica di un riccone sfondato. In questo caso, dicevo, non ha senso vomitare parole ad effetto (che già da tempo sentiamo) tipo “hub”, “porta del Mediterraneo” e via discorrendo. Diverso è il discorso se in questa città viene fatto qualcosa per captare sempre nuovi e sempre crescenti flussi di turisti che rendono quantomeno sensati i proclami di sviluppo (cui comunque speriamo sempre che seguano i fatti) infrastrutturale dello scalo Palermitano. Continuavo nell’intervento dicendo che in questi anni, per quello che si vede e si legge (http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/03/03/news/visitare_il_municipio_costa_un_euro_ma_cade_in_pezzi_e_i_turisti_scappano-13118133/index.html?ref=search) in questa città si sta facendo tutt’altro, anzi non si sta facendo nulla.

  • aledeniz 174
    22 mar 2011 alle 0:51

    @Viajero Solitario: invece delle battutine che capisci solo tu, perché non mi rispondi sul merito? Prima della tua battutina, ho scritto ben due commenti, 8 righe in tutto.
    Nel primo facevo notare come a me risulti che il load factor del Palermo-Tenerife a Febbraio sia stato del 29.36%, e non mi pare proprio definibile come un gran bel risultato. Concordi?
    Aggiungevo comunque che il volo potrebbe anche essere stato cancellato per ragioni che non hanno a che vedere con il LF ridicolo di Febbraio, che fino ad un certo punto ci potrebbe anche stare, ma con gli scioperi annunciati dagli aeroportuali Spagnoli, che, stante la situazione economica del loro paese, non mi sembra una strategia sindacale tanto furba. Concordi?
    Nel secondo, cercavo di far notare a MarcoC che Punta Raisi non è certo distante da Palermo, e che ci sono ben altre ragioni per dare un giudizio storico molto negativo su quell’infrastruttura. Concordi?
    Se non concordi, padronissimo, ma invece di rispondere con delle battutine che lasciano il tempo che trovano, se vuoi rispondere, rispondi sul merito, e non soltanto a me, è un consiglio che ti do in generale, altrimenti rassegnati a non riuscire a convincere mai nessuno della eventuale bontà delle tue idee.

  • marricriu 29
    23 mar 2011 alle 13:06

    Forse già lo sapete ma vi comunico che Ryanair ha messo anche Dusseldorf (Weeze) tra le destinazioni raggiungibil da Palermo. Sinceramente avrei preferito qualcos’altro in Spagna Inghilterra o Est Europa! Che ne pensate??

  • blackmorpheus 54519
    23 mar 2011 alle 14:47

    @marricriu

    si lo sapevo già. In realtà è una destinazione un po’ superflua visto che già esistono collegamenti con Colonia, che è praticamente a due passi da Dusseldorf. Io spero più in mete come Praga, Edimburgo e Marrakech

  • Calò 80
    23 mar 2011 alle 20:47

    Praga non è base, Edinburgo è fattibile, Marrakech oltre a non essere base sarebbe come Tenerife: un fallimento. Proviamo a portarli a casa nostro i turisti prima di tutto.

  • Calò 80
    23 mar 2011 alle 20:50

    Madrid, Berlino, Amsterdam, Dublino, Bruxelles, Stoccolma, Ginevra, Francoforte e Zurigo sono destinazioni che Punta Raisi deve avere nel suo net work a mio avviso e devono essere annuali.

  • Viajero Solitario 2
    24 mar 2011 alle 0:31

    @aledeniz: dammi una valida ragione perché dovrei perdere il mio prezioso tempo con una persona che non ha mai fatto una critica costruttiva, si diverte a gettare fango a zero, dimostra il più delle volte un livello di comicità degno di un comico di colorado café (con tutto il rispetto per i cerebrolesi che vi partecipano) e mi ha offeso più volte personalmente facendo insinuazioni sul mio conto. Devo continuare? Se hai bisogno di divertirti puoi sempre continuare a magnificare i dati vecchi di 5 anni fa con i tuoi amichetti presso altri lidi. Anzi, colgo l’occasione di fare a te e ai tuoi degni compari i complimenti per esservi fatti schifare dal resto d’Italia. :) Detto questo non sento la necessità di convincerti in quanto la tua opinione, per me, ha la stessa valenza di quella che può avere il mio tostapane.

    @ Calò: Madrid sarebbe un’ottima rotta, purtroppo chiusa in maniera a dir poco fallimentare da Windjet illo tempore. Rimane solo lo stagionale di Air Nostrum che, oltre a essere cara, opera su degli scomodi CRJ-200… purtroppo provato di persona… Amsterdam momentaneamente è stagionale con Transavia che non opera dei prezzi nazionalpopolari, ma atterrare a Schiphol è caro, suppongo che difficilmente possano esserci prezzi competitivi. Per Dublino girava voce di una possibile apertura di FR con un 2xweek. Berlino era sempre pieno con HLX poi Tuifly… chissà perché Airberlin non apre su Tegel… speriamo ci pensi Easyjet su Schönefeld, visto che FR non ha base lì… la norwegian ha riconfermato il volo su Stoccolma Arlanda e nonostante andasse bene, un volo settimanale è troppo poco. Per Francoforte ci sta pensando LH, ti saprò dire a breve come andrà. Ma su Zurich non c’era Helvetic? Brussels airlines ha riconfermato? Io vedrei bene anche Basilea e Monaco (presto operato da LH).

  • blackmorpheus 54519
    24 mar 2011 alle 8:23

    @Viajero Solitario

    io con Air Nostrum mi sono trovato bene…un viaggio a/r l’ho pagato 150 euro. Non certo low cost, ma neanche carissimo…è supergiù lo stesso prezzo che ho pagato con Transavia per volare a Parigi. E poi con Air Nostrum atterri al fighissimo Terminal 4 di Barajas :D

  • Viajero Solitario 2
    24 mar 2011 alle 10:00

    Lo so perfettamente dove atterri, io la presi quasi 5 anni fa e il T4 era nuovo di pacca inaugurato da qualche mese e ancora senza la fermata della metro, solo la navetta… ma una meraviglia dell’architettura! :D Evidentemente hanno rivisto i prezzi in questi anni… io pagai la bellezza di 320€ a/r… con Alitalia costava 20€ meno, ma c’era la paranoia dello scalo a FCO.
    Transavia per Orly è spesso conveniente, i prezzi cari si riferivano per tratta su Amsterdam Schiphol, di solito non proprio economicissimi, spesso conviene volare con Alitalia.

  • Calò 80
    24 mar 2011 alle 20:37

    Viajero Solitario, naturalmente io parlavo di voli annuali tutto l’anno. Su Zurigo c’è AirBerlin con un volo stagionale, sarebbe gradito un volo pure per la stagione invernale, Brussels airlines non ha confermato il volo stagionale su Bruxelles(peraltro molto charterizzato), ma io ci vedrei meglio altre compagnie. Su Francoforte ci vuole un volo feeder tutto l’anno di Lufthansa, che funzionerebbe da alternativa a Fiumicino per chi deve triangolare e andare fuori dal continente. Basilea ci vedrei bene Easyjet, su Monaco direi che AirBerlin e Lufthansa vanno bene.

  • Viajero Solitario 2
    24 mar 2011 alle 22:50

    @Calò: sì, lo so che parlavi di voli annuali e sono più che d’accordo, molte rotte funzionerebbero non solo nella stagione estiva. Sarebbe molto bello se LH operasse un 3xweek su Francoforte magari con un regional (E170 o CRJ900) a metà giornata per feederaggio di intercontinentali e qualche internazionale. Monaco (come Francoforte) purtroppo sono stagionali e con orari e giorni di operativo molto scomodi per il feederaggio (Francoforte è il sabato al mattino e la domenica serale, Monaco è solo sabato tardo pomeriggio/sera, ma per la stagione estiva diventeranno tutti 4x). E i prezzi, se scegli gli hub come destinazione finale, non sono proprio il massimo, anzi…
    Vista la domanda per Londra (che è alta) vedrei bene un LHR con British Airways, ma lo vedo molto difficile, ultimamente operano solo da CTA su LGW (infatti per qualsiasi intercontinentale c’è la scocciatura di dovere cambiare su LHR o di dovere passare una notte a Londra). Sinceramente vedrei altra concorrenza su Monaco visto che Airberlin non ha proprio i prezzi della vecchia TUI… ma attualmente non vedo un’alternativa lowcost su quella rotta.

  • aledeniz 174
    25 mar 2011 alle 23:50

    @Viajero Solitario:
    1- Potresti indicarmi dove e come ti avrei “offeso personalmente facendo insinuazioni sul mio conto”?
    2- Chi sarebbero “i miei degni compari”?
    3- Per quale motivo ci saremmo fatti “schifare dal resto d’Italia”?

    Sei sicuro di non scambiarmi con qualche altra persona? Io sinceramente non ricordavo minimamente della tua esistenza, da una veloce ricerca ho trovato soltanto un thread in cui avevo fatto una battuta sui Totucci, battuta scherzosa con tanto di emoticon (:p), come ho a suo tempo sottolineato 3 o 4 volte (vai a rileggere).

    Se il tuo problema è il mio giudizio su una parte dei Palermitani (“L’arretratezza e l’inadeguatezza culturale e civile di una certa parte della comunità Palermitana, che tra l’altro questo sito testimonia con merito e coraggio abbastanza spesso,”), guarda che su Mobilitapalermo non sono certo l’unico a pensarla in quella maniera, anzi, forse sono tra i più ottimisti … direi che i gestori del sito, e molti degli articolisti, sono molto ma molto più pessimisti e severi di me!

  • aledeniz 174
    26 mar 2011 alle 0:53

    @Viajero Solitario:
    ho riletto completamente l’altro thread, guarda che veramente non so di cosa parli, non ho la più pallida idea di chi sia il Sig. La Licata, non faccio parte di alcuna congrega, e quella citata da te non l’avevo mai sentita, né prima né dopo.

    Evidentemente mi stai confondendo con qualche altra persona.

  • Viajero Solitario 2
    26 mar 2011 alle 3:20

    Chiedo scusa a tutti gli amministratori del sito per la digressione sfuggita di mano off topic. Se lo riterrete opportuno, cancellate pure i messaggi non inerenti alla discussione, visto che non ritengo corretto e gratificante che gli altri utenti assistano a questa piazzata.

  • aledeniz 174
    26 mar 2011 alle 10:35

    @Viajero Solitario:
    Innanzitutto:
    1 – se vado su Google e faccio una ricerca con le parole chiave
    aledeniz “Viajero Solitario”
    trovo pagine soltanto su MobilitaPalermo.
    2 – Su MobilitaPalermo trovo soltanto 2 pagine dove abbiamo scritto sui commenti allo stesso tempo prima di questa.
    2a – in una (http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2010/11/08/aeroportia-palermo-aumenta-traffico-passeggeri-510/) ti ho corretto un paio di inesattezze, portandoti le fonti in merito, correzioni che mi sembra tu abbia accettato di buon grado.
    2b – nella seconda (http://www.mobilitapalermo.org/mobpa/2010/11/25/aeroporto-punta-raisi-le-foto-del-progetto/) ho fatto ad un certo punto una battuta introdotta con “Poi, scherzosamente” e conclusa con un emoticon “:p” (che indica appunto la scherzosità e non serietà della frase precedente). Mi pare abbastanza chiaro che avessi abbondamentemente segnalato di non prendere sul serio la battuta, che tra l’altro era anche in forma interrogativa, non affermativa. Se te la sei presa tanto da avercela con me da Novembre (!) sinceramente mi dispiace, era l’ultima delle mie intenzioni!
    Se poi altrove usi altri nick, oppure semplicemente sei un lurker (“leggi senza partecipare attivamente”) di altri forum a cui partecipo, se non mi dai qualche indicazione sinceramente non posso capirne di più.
    A me spiace sinceramente questa situazione, se ti va la prossima volta che passi da Londra/sud est dell’Inghilterra contattami, che magari parlandone di presenza possiamo risolvere più facilmente eventuali qui pro quo, magari scherzandoci su sopra un paio di birre :)


Lascia un Commento