08 mar 2011

Il traffico palermitano è una magia positiva…


Sfidiamo chiunque a non aver trascorso almeno una situazione del genere alla guida della propria auto:

Da tanto tempo discutiamo su Via Regione Siciliana, semafori, sotto e soprapassaggi.

Mi rendo conto però che esistono delle vie, anche “conosciute” per nome che purtroppo sfuggono all’occhio attenti di chi dovrebbe vigilare sul traffico. Porto l’esempio della zona Malaspina, e di quella che è la mia mattinata tipo.

Esco dal garage e all’altezza di Piazza Tosti, già affronto il primo ingorgo, perchè ci sono 3 stop in tutta la rotatoria, ma ognuno si prende il diritto del “tanto lui ha lo stop“.

Faccio pochi metri e trovo le stramaledette macchine posteggiate a in orizzontale, a spina di pesce, a “membro di segugio” davanti Ganci, per il tipico calzone delle 8:30.

Evito le macchine che arrivano dalla nuova bretella e che mi maledicono perchè invado la loro corsia.

A questo punto giro in Via Catania e mi trovo, a prendere il coraggio di passare in mezzo a QUATTRO file di macchine e furgoni posteggiati davanti il market.

Con pazienza e sorridendo, visto che sto portando la figliola a scuola e non mi posso lasciare andare in maledizioni, faccio passare la prima auto che è in vantaggio all’imbocco della strettoia, seguita a ruota da altre 5… Lascio finalmente la fanciulla e rifaccio il percorso inverso, con l’unica differenza che questa volta, sono io ad aver ragione in caso di frontale davanti Ganci.

Imbocco l’ultimo ingorgo della mattinata… La via BERNABEI!!! il Paradiso della doppia fila, l’università del posteggio palermitano.

Mi rassegno per cinque buoni minuti, e finalmente, mi lancio verso piazzale Giotto…NOOOOOOOO!!!!

Tra Piazza Campolo e Via Serradifalco c’è l’autobus che non può girare perchè, giusto giusto, qualcuno sta finendo delle operazioni bancarie mostruose e di certo non può interrompere il Movimento…

Ecco, io percorro strade che di certo non sono in una brutta zona, ma forse è proprio questa consapevolezza che impedisce ai vigili anche solo di dare un’occhiata.

Alla fine sapete che vi dico….il traffico palermitano è anche positivo…Rende felice e rilassato il mio essere arrivato sul posto di lavoro e questa forse è l’unica magia di un qualcosa di assurdo…saluti a tutti

Questa la segnalazione, anche molto ironica se vogliamo. Resta il fatto che qui, il principale problema è l’inciviltà e le cattive abitudini degli automobilisti palermitani.


doppia filainciviltà automobilistimalaspinatraffico palermo

22 commenti per “Il traffico palermitano è una magia positiva…

Comment navigation

  • Gianfranco 109
    08 mar 2011 alle 22:31

    Vi invito a guardare il traffico americano che si estende per be 3 corsie tanto che molti NewYorkesi non comprano neanche l’auto perche usano solo la metropolitana

  • concadoro 3
    08 mar 2011 alle 23:03

    con riferimento al post n.11 di Puparo dove è stato messo il link del corriere, è interessante notare cio’ che dicono i commercianti di Bari:” ..Preoccupati invece i commercianti che hanno lamentato, già nel corso del mese della sperimentazione, un calo di quasi il 50 per cento negli affari. «Questo provvedimento ci sta penalizzando pesantemente», commentano”… ma…questo film dove e quando l’ho visto?
    altra cosa interessante è l’osservare la reazione del civilissimo automobilista palermitano quando viene multato: reazioni esagitate e sproporzionate, maledizioni in aramaico e lingue bantù, discesa dei santi e delle varie madonne dal cielo; tutto questo solo perchè sono stati privati e defraudati del loro jus posteggiandi ad minkiam !!
    ci vuole la galera!!!!!!


Lascia un Commento