02 nov 2010

VIDEO: la “febbre” (di posteggiare) del sabato sera


Per la rubrica “Diventa articolista per un giorno” l’ennesima testimonianza di un utente (Alessandro) che denuncia la totale assenza di controlli su uno dei monumenti più belli e importanti della nostra città.

Un sabato sera a Palermo: ordinaria inciviltà.

Posteggiatori abusivi ovunque a distanza di pochi metri uno dall’altro, anche in via Libertà.

Corteo di auto ininterrotto da piazza Croci fino al teatro Massimo, con il piazzale antistante trasformato in parcheggio con tanto di posteggiatore abusivo.

Il marciapiede antistante il teatro invece come consuetudine è trasformato in mercatino abusivo.

Ho segnalato la cosa anche a un’auto della Polizia, gli agenti annuiscono, ma poi proseguono imperterriti per la loro strada… anche loro, come anche un’altra auto di Carabinieri si facevano la passeggiata di Sabato sera, vista l’illegalità ad ogni angolo e nessuno che interveniva.

Credo che al 90% dei palermitani piaccia così, purtroppo io faccio parte di quei pochi che non sopportano questo schifo. Mi vergogno al pensiero che qualche turista possa assistere a questi spettacoli da terzo mondo. con tutto il rispetto per il terzo mondo….

httpv://www.youtube.com/watch?v=Eia3eLDk0mc

carabinieripiazza verdipolizia municipale palermoposteggiatori abusiviTeatro Massimo

11 commenti per “VIDEO: la “febbre” (di posteggiare) del sabato sera
  • Daniele 444
    02 nov 2010 alle 11:19

    Non è che al 90% dei Palermitani piace così, il discorso è che il 90% dei Palermitani è stato “educato” a fare così da decenni ormai .. e adesso ne piangiamo le conseguenze ed è molto più difficile cambiare la situazione .. anche sotto gli occhi dei turisti, che negli ultimi giorni sono costretti di nuovo a camminare in mezzo ai rifuti!

  • huge 2194
    02 nov 2010 alle 12:00

    Ma da quand’è che siamo tornati all’anarchia totale in piazza Verdi?
    L’ultima volta che sono stato in città (agosto) nessuno posteggiava nella piazza.

  • stay_acid 67
    02 nov 2010 alle 12:49

    il sabato sera il centro diventa una zona impraticabile e a seconda dall’ora in cui scendi ci metti più di un’ora a trovare un parcheggio.
    in questa situazione di disagio oggettivo, è normale che il popolo si appropri di qualunque spazio disponibile, se non c’è nessuno a dirgli di non farlo. Il buonsenso è una cosa su cui non si può contare (in nessuna parte del mondo).
    il popolo è ignorante, è obbligo dello stato educarlo. stato che a palermo non esiste o se esiste in questo momento è a giocare a tennis, vista la bella giornata.

  • Faso 55
    02 nov 2010 alle 14:59

    si stanno appropiando a poco a poco di tutti gli spazi dove è VIETATO posteggiare. qualche anno fa era impensabile vedere una macchina posteggiata su corso vittorio emanuele. ormai è la regola. prima solo il fine settimana ora anche gli altri giorni.
    ora si condendono un posto anche sotto il teatro massimo. qui non è solo colpa dei vigili urbani, qui è proprio l’ignoranza e la buona educazione che manca. il comune non ha ancora capito come uscire dai suoi conti in rosso. con tutte le macchine in doppia fila e quelle messe in zona rimozione c’è veramente da diventare ricchi.

  • Athon 879
    02 nov 2010 alle 17:10

    Ma come è possibile che non si riesca a far nulla?!! Credetemi, non vedo una multa sul tergicristallo di qualche macchina da almeno un anno. Raramente ho visto qualche carro attrezzo. Il corpo dei vigili urbani ha dato qualche risposta alle critiche che piovono su di essi ?! Come ben sappiamo finora non hanno adottato nessuna strategia contro i parcheggiatori abusivi e il parcheggio selvaggio. Disinteresse totale o, ancora peggio, taciti accordi. Mi spiace ma andrebbero svergognati. A questo punto sarebbe davvero il caso di far intervenire qualche noto programma televisivo di inchiesta e denuncia.

  • Luca 129
    02 nov 2010 alle 20:04

    In questo video c’e’ tutto: ignoranza, incivilta’, mafia, diseducazione, assenza di controllo del territorio, sporcizia, delinquenza, non rispetto per il prossimo…
    Insomma, in poche parole, PALERMO…una citta’ una volta ammirata per le sue bellezze, per le sue ville, per i suoi agrumi e per la cultura…
    Palermo e’ finita ormai.

  • Freddie 1052
    02 nov 2010 alle 20:16

    Se solo si potessero fare multe sulla base di foto inequivocabili scattate da semplici cittadini…ci sarebbe da fare la scanna.

  • Ant 8
    03 nov 2010 alle 9:16

    L’avevo segnalato qualche mese fa questo problema assurdo delle auto che posteggiano davanti al teatro massimo. Quando sono lì con i miei amici, e aspettiamo che qualche altra persona ci raggiunga, ci posizioniamo perfettamente al centro della spiazzo che (ahimè, in teoria) dovrebbe essere pedonale e non ci muoviamo di lì nemmeno se la macchina arriva a un cm dal polpaccio. Visto che chi controlla non fa niente ci mettiamo noi 3/4 a dare fastidio a questi animali e ,se provano a dirci qualcosa (come hanno fatto più volte), li facciamo sentire delle “cosazze inutili”; peccato però che le nostre parole non bastino, serve qualcuno che faccia multa (salata)+ganascia sulle ruote delle auto e poi vediamo se continuano a posteggiare in questa maniera.
    Non potrebbero introdurre il fermo amministrativo anche per chi intralcia le corsie di emergenza (o preferenziali) e intralcia il traffico?
    L’unica cosa che potrebbe servire in questo momento sarebbe un sit-in di protesta il sabato sera al centro della piazza per non fare passare questi animali che non hanno rispetto di niente che sia pubblico.
    Come dicevo l’altro giorno a una persona, il problema del siciliano è che dice IO, MIO e mai NOI, NOSTRO; tutto ciò che è pubblico diventa automaticamente “violentabile”, vorrei vedere se chi butta carta a terra si azzarda a farlo a casa propria…

  • Abbandonopoli 2
    03 nov 2010 alle 19:19

    Spero che dando un po’ di risalto a questa situazione vergognosa, chi di dovere intervenga per riportare un minimo di decenza davanti a quello che è uno dei simboli di Palermo. E oltre al comune, credo che possano, anzi, debbano fare qualcosa anche le altre forze di polizia, invece di “passeggiare” anche loro per il centro di sabato sera!


Lascia un Commento