18 nov 2009

Il parcheggio-cassonetto


Stavolta il titolo non deve ingannare. Non parleremo di rifiuti, ma di un caso singolare di servizi urbani.

L’utente Sephiroth ci segnala che, in prossimità della via Siracusa, la striscia blu dei parcheggi a pagamento è accostata in alcuni tratti a quella gialla che delimita l’ “area cassonetto”.

Per meglio spiegare la faccenda, vi mostriamo due foto esplicative:

Non è finita qui, il paradosso deve ancora arrivare:

alla domanda se fosse legittimo posteggiare lì, nonostante la striscia blu fosse davanti il cassonetto

  • i vigili interpellati  sul posto dal nostro concittadino hanno risposto “NO”
  • i dipendenti Apcoa interpellati sul posto hanno risposto “SI”

Abbiamo inviato questo articolo alla Polizia Municipale, nella speranza che ci venga detto con certezza quale comportamento assumere in questi casi.


apcoacassonettiParcheggistrisce blustrisce giallevigili urbani

7 commenti per “Il parcheggio-cassonetto
  • Niki 41
    18 nov 2009 alle 22:57

    Il motivo è semplice… essendo soldi che vanno all’Apcoa ai vigili non frega nulla… ergo non si può parcheggiare.
    Ma se chiedi a quelli Apcoa… chiaramente la risposta è si.

  • r302 189
    19 nov 2009 alle 18:58

    Veramente la foto “esplicativa” è una sola e per giunta non esplica un granchè… non vedo infatti la striscia azzurra.

  • Viajero Solitario 2
    20 nov 2009 alle 1:25

    come se fosse l’unico caso… ora, in teoria, un auto non potrebbe essere parcheggiata a meno di un metro da un cassonetto… eppure fanno le strisce blu tangenti agli alloggi dai cassonetti… e qui gli esempi sono ovunque… uno fra tutti via Volturno…


Lascia un Commento