11 set 2009

PFP Via Lodato: proseguono le fondazioni e i lavori alla nuova galleria


Proseguono i lavori del Passante Ferroviario lungo la via Lodato.

I lavori per le fondazioni sono dunque arrivati ad angolo con corso Tukory, praticamente all’imbocco con Orleans.

Si continua con la costruzione di quello che sarà il futuro tetto della galleria “pari”

 

 Da notare la tecnica di costruzione con la quale si congiungono le precedenti fondazioni fatte nei mesi scorsi(vedere articoli precedenti su via Lodato)

L’intero “solaio” già realizzato, che corre fino al p.l. Vespri

Continuano le fondazioni. Siamo all’incrocio con Corso Tukory. Il congiungimento con Orleans comporterà la chiusera probabile di una corsia di traffico

Mentre pubblichiamo, i lavori per il solaio della galleria sono avanzati ulteriormente. Continuano anche le fondazioni nel tratto finale di Via Lodato


CORSO TUKORYPASSANTE FERROVIARIO DI PALERMOSISvia lodato

24 commenti per “PFP Via Lodato: proseguono le fondazioni e i lavori alla nuova galleria

Comment navigation

  • arabesk 94
    11 set 2009 alle 8:24

    Non mi è per nulla chiaro cosa stanno facendo. Hanno fatto le palificazioni, ed ora che fanno fanno il solaio senza avere scavato la trincea? Inoltre la larghezza del nuovo solaio mi pare sufficiente per una sola corsia e non per due, quindi cosa faranno nel vecchio binario, lo copriranno pure?
    Se coprono anche il vecchio binario le due gallerie risulteranno separate l’una dall’altra dalle palificazioni nel mezzo…?

  • antony977 166632
    11 set 2009 alle 9:09

    Una volta fatto il solaio, scaveranno in orizzontale, dato che avranno già pareti e tetto della galleria già pronti.
    Su via Lodato stanno infatti lavorando a fianco della vecchia trincea, se ben vedi.
    Fatta questa galleria, si passerà a realizzare l’altra, dismettendo l’attuale binario tutt’ora in esercizio.La galleria pertanto sarà a “doppia canna”

  • arabesk 94
    11 set 2009 alle 10:22

    quindi potrebbero anche coprire il solaio e consentire il passaggio sopra (molto utile in corso tukory) prima di scavare sotto riducendo molto i disagi?
    Mi pare di capire che il solaio sarà ben sotto il piano stradale, quindi verra coperto da uno strato di terreno? Pioverà dentro la galleria come ad orleans o con questa tecnica la galleria sarà più isolata?

    Sul versane vespri a che punto sono con il ponte sul fiume Oreto? lo stanno facendo? I lavori sono speditissimi, ma se non fanno il nuovo ponte si xderà tempo a ricongiungersi con guadagna.

  • ultimo82 113
    11 set 2009 alle 15:46

    Oggi ho preso la metropolitana a Palermo Notarbartolo , il treno ( un automotrice diesel Aln 668) proveniva da Palermo Centrale ed era diretta a Palermo Punta Raisi. Sorge una domanda : la linea è interamente elettrificata, la Regione Sicilia ha contribuito all’ acquisto dei Minuetto Elettrici , per quale motivo vengono ancora utilizzare le automotrici diesel?

    LA STESSA COSA MI ERA CAPITATA LA SERA DEL 4 SETTEMBRE ALLA STAZIONE DI PUNTA RAISI DA DOVE ALLE 21 ERA IN PARTENZA UN ALN 668 DIRETTA A PALERMO CENTRALE

    p.s. Antony997 ha le photo.

  • eddy 71
    11 set 2009 alle 15:52

    La congiunzione tra via Lodato e il P.L. Vespri quindi sarà aperta al traffico? E i lavori adesso come procederanno dato che sono arrivati praticamente in corso Tukory?

    C’è sa segnalare anche lavori alla fine della via Brasa,-inizio via E.Basile, nella quale hanno aperto il marciapiede, e sembra aver costruito uno svincolo attualmente contro mano (per capirci via E.Basile altezza Massaro verso via E.Basile verso la Palermo-Sciacca). Forse ci dobbiamo preparare ad un cambiamento di marcia?

  • arthur campo 0
    11 set 2009 alle 16:03

    Lo svincolo di cui parli servirà agli autobus che dal nuovo parcheggio di via Basile andranno alla Stazione Centrale. Scenderanno contro mano nella carreggiata di via Basile che sale verso la circonvallazione (niente cordoli solo striscia gialla a terra) e poi gireranno dallo svincolo per proseguire per corso Tukory.

  • Calò 80
    11 set 2009 alle 17:05

    @Ultimo 82
    La linea è elettrificata e ci sono i Minuetti elettrici solo che non bastano. In Sicilia ci sono 30 Minuetti elettrici e 10 in versione diesel. Ma penso che nei prossimi anni verrà acquistato altro materiale rotabile nuovo anche perchè con il raddoppio del binario le corse dovrebbero essere molte di più. Trenitalia ha comunque annunciato l’acquisto di nuovo materiale rotabile lunedi scorso per 19 regioni(tra cui c’è anche la Sicilia).

  • antony977 166632
    11 set 2009 alle 17:07

    @eddy, i lavori di fronte il bar Massaro riguardano la viabilità per il parcheggio Basile ;)
    Si attende fra l’altro ordinanza per installare cordoli lungo via Basile

  • antony977 166632
    11 set 2009 alle 17:08

    @Calò, vedasi nuovo contratto di servizio di Trenitalia con regioni e prossimo bando per l’acquisto di materialerotabile (notizia di poci giorni fa)

  • arabesk 94
    11 set 2009 alle 20:32

    in ogni caso i treni che vanno nel trapanese sono sempre diesel molto vecchi. Non sono sicuro ma credo che la linea per trapani non sia elettrificata, quindi i treni che fanno staz centrale- trapani e viceversa devono essere per forza diesel.

  • Calò 80
    11 set 2009 alle 21:59

    Si dalla stazione di Cinisi-Terrasini in poi la linea non è elettrificata quindi possono impiegare solo Minuetti diesel e Aln 668.

  • ultimo82 113
    11 set 2009 alle 22:07

    il treno in questione era diretto a punta raisi a no a trapani. Ho raccontanto solo lo stato delle cose, non vi è da parte mia nessuna mistificazione!

  • ultimo82 113
    11 set 2009 alle 22:23

    l’intervento di raddoppio della linea è stato suddiviso nelle seguenti tratte:
    A. Palermo C.le/Brancaccio-Notarbartolo
    B. Notarbartolo-La Malfa
    C. La Malfa-Carini

    Premesso che la prima in cui sono partiti i lavori è stata la tratta A , eguita dalla tratta C. La tratta B non è ancora partita ( è da poco stata approvata la variante e si mèerderà tempo x gli espropri) possiamo prevedere la data di apertura delle singole tratte?

  • ultimo82 113
    11 set 2009 alle 22:24

    Molto si muove anche alla stzaione di Tommaso Natale, chi come me è un buon osservatore certe cose li nota!

  • antony977 166632
    11 set 2009 alle 22:37

    Primo tratto operativo per la primavera 2010 Dalla stazione di Carini in poi.
    Il secondo tratto sicuramente interesserà il tratto Brancaccio-Guadagna-Orleans.

    A Cardillo è già in costruzione la futura fermata del passante.Strano che nessuno protesti…chissà perchè :D

  • arabesk 94
    11 set 2009 alle 22:52

    Comunque l’obiezione sui treni diesel è importante. ke senso ha fare le nuove fermate ( si spera moderne e belle) se poi ci devono passare i treni diesel sporcando tutto col fumo..

  • ultimo82 113
    12 set 2009 alle 3:31

    Riflessione della notte…

    A 18 mesi dall’ inizio dei lavori voglio tentare di fare il punto della situazione:

    escludendo da qualsiasi ragionamento la tratta B. Notarbartolo-La Malfa in quanto da poc approvata la variante ed ancora devono essere fatti gli espropri.

    Partiamo dalla tratta C. La Malfa-Carini : fuori dal tessuto urbano ho notato un cantiere a Isola delle femmine e uno più grande a Capaci e naturalmente quelklo a Carini. Per quanto riguarda il tesuto urbano invece vi è un cantiere al pl dell ex e.m.s. dove stanno realizzando la fermata e la maxi strada, poi il nulla fino a giungere a via costantino dove stanno realizzando la nuova fermata, poi di nuovo il nulla fino al pl di crocetta ( dove non è stato ancora demolito il casello) dove è in azione la trivella ormai giunta nei pressi del pl di tommaso natale , dopo il pl di tommaso natale hanno smontato dei binari e spianato, poi di nuovo il nulla fino a isola delle femmine. Perchè si lavoro a tratti su questa tratta?

    andiamo alla tratta A. Palermo C.le/Brancaccio-Notarbartolo : è stata la prima a essere cantierizzata, e da brancaccio residenziale all imbocco della galleria guadagna l opera è quasi realizzata ( mentre non vi è nessun cantiere in direzione palermo centrale) la galleria della guadagna non è stata ancora allargata, il nuovo ponte ferroviario non lo vedo. Non ho foto recenti del cantiere che va dall uscita della galleria guadagna al pl di vespri, ho visto i progressi nei pressi di via lodato, e infine il ghran movimento di tir al pl di malaspina, anche se non vedo nessuna talpa che buchi la seconda galleria.

    Se date un occhiata al sito di Italfer non si parla più di 28-10-2012 ma del 2015.

  • antony977 166632
    12 set 2009 alle 10:07

    Sicuramente 2015 si sono voluti allargare, ma sentire la Sis indubbiamente saranno più ottimisti.
    Tralasciando i ritardi causati dai comitati e dalla vicenda fondi.
    Un’intero quartiere (Brancaccio) stravolto con una nuova viabilità, realizzati ben 3 sottopassi stradali (alla faccia di via Perpignano!!), galleria pari in corso d’opera con l’allaccio a Orleans ormai prossimo.

    Penso poi al tratto Brancaccio-Bivio Oreto: a Febbraio era tutto terreno inconlto, e guardate adesso.Sarà cmq un autunno caldo, dove i lavori per la fermata guadagna entreranno nel vivo

  • Calò 80
    12 set 2009 alle 11:20

    Beh per le tratte A e C penso che l’attivazione potrebbe essere a dicembre 2012. Per la tratta B se ne parla penso a giugno 2015(parlo di attivazione non fine dei lavori).

  • sicilio 110
    12 set 2009 alle 13:13

    ciao a tutti!!
    Non immaginavo andavano cosi velocemente i lavori di via lodato gia’ il trivellone e quasi al corso tukory e suppongo in tempi brevi inizieranno gli scavi almeno dal p.l vespri fino alle stessa via lodato…poi nn credo nei prossimi giorni il trivellone va avanti fino all’imbocco della fermata orleans con la possibilita’ chiusura parziale del corso tukory, sopratutto in questo periodo di grande traffico, ci potrebbe essere una sospensione almeno.


Lascia un Commento