29 gen 2009

Quinto canto – Gennaio 2009


Mercatini di Natale. Finite le feste si tolgono le baracche dei tanti mercatini di natale che vanno comparendo come funghi in giro per la nostra città. Alla fine l’idea di base non è cattivissima (ma non eccezionale): si da la possibilità a tanti ambulanti di avere per un periodo lungo (circa 1 mese) una sede fissa. Fin qui tutto bene, il problema è che si sta esagerando soprattutto nei modi.

Ad esempio una zona già abbastanza congestionata come piazzale Giotto è passata da una fiera di qualche anno fa, a due degli scorsi anni, ad addirittura 3 fiere contemporaneamente aperte in periodo natalizio. Ciò ha intasato la zona portando un enorme numero di auto che non trovavano parcheggio (il parcheggio era totalmente utilizzato dalle fiere).

I soliti incivili in questa situazione hanno fatto festa: si parcheggiava in ogni angolo libero, auto lasciate in doppia fila permanente, auto parcheggiate sulla corsia preferenziale di viale Regione Siciliana, auto parcheggiate nelle zone riservate al parcheggio autobus ed anche tantissima gente che sporca senza che ci sia un servizio di pulizia superiore al normale.

Una domanda è d’obbligo: ma il comune che blocca  la riapertura dei locali della Standa di via Roma per mancanza di parcheggi (che potrebbero riqualificare quel tratto ancora dimenticato della via), è lo stesso comune che non si cura del rapporto mercatini/parcheggi in altre zone della città? Che non si cura della qualità della vita degli abitanti di queste zone?


fiere di natalemercatini di natale

4 commenti per “Quinto canto – Gennaio 2009
  • Portacarbone 70727
    29 gen 2009 alle 11:27

    Questi mercatini natalizi dovrebbero ridimensionarli o spostarli all’esterno della città, tipo in zona via Castelforte o zona Brancaccio, visto che qui in centro, non essendoci spazi, sono costretti ad invadere parcheggi, rimesse e spazi pubblici. Come quella casa di babbo natale al politeama….veramente, qui ognuno fa quello che vuole, compreso i palermitani che in assenza di parcheggio tagliano pure gli alberi per infilargli la loro auto.

  • Lele 6797
    29 gen 2009 alle 15:02

    i mercatini in genere devono essere esercitati in zone apposite, non nei parcheggi e strade. Il comune trovi le giuste aree facendo pagare l’occupazione del suolo pubblico a tutti. Oggi sul TRM l’assessore Tinervia ha confermato quello da me detto ieri in un mio commento, cioè l’apertura a breve del cantiere Perpignano.

  • Pingback:Crack
  • Pingback:Clad

Lascia un Commento