27 ago 2015

GNV Palermo-Genova INCIVILTA’ TOTALE? O COSA?


Stiamo qui a denunciare quello che accade sulla nave GNV LA SUPREMA PALERMO-GENOVA, auto parcheggiate sulle strisce gialle per disabili non lasciando neanche lo spazio per aprire lo sportello e far scendere in sicurezza l’ammalato… Grazie anche a chi sulla nave fa parcheggiare le auto li, prendendo una misera somma di denaro per far uscire prima le auto dato che solitamente i medesimi posti sono più vicino all’ingresso della nave e a sua volta all’uscita. Tutto questo casino non è la prima volta che succede, tutto quello che riescono a dire gli addetti dopo è “parli con la direzione” ma la direzione non sta certo ad ascoltarci.
Allego alcune foto da me scattate:

 


disabilignvgrandi navi velocinavipalermo genova

2 commenti per “GNV Palermo-Genova INCIVILTA’ TOTALE? O COSA?
  • peppe2994 3448
    27 ago 2015 alle 12:09

    Per quanto la lamentela in questione possa sembrare fondata, non mi trovo assolutamente d’accordo.
    Da abituale frequentatore di traghetti, soprattutto per Napoli però, capita non di rado di assistere a casi per i quali si rende necessario lo spostamento di passeggeri in carrozzina.
    In questo caso, come ho visto sempre fare, basta chiedere al personale GNV, che vi farà imbarcare per primi l’automobile, oppure altra soluzione che ho visto adottare è quella di trasportare il disabile personalmente a bordo nave con un adeguato anticipo, per poi tornare ad imbarcare la propria auto.

    In una nave gli spazi sono limitati ed è assolutamente inaccettabile chiedere di tenersi larghi, perché le soluzioni alternative ci sono.
    In ogni caso i ponti inferiori di una nave sono posti altamente inquinati, rumorosi e caldi. E’ completamente inopportuno che anziani, bambini ed ammalati vi transitino come tutte le altre persone.


Lascia un Commento

Post Correlati