Bit Mobility: furti e danneggiamenti, ridotte le aree di noleggio dei monopattini

Spread the love

Troppi furti e danneggiamenti.

Per questo motivo, Bit Mobility, una delle società che consente il noleggio di monopattini a Palermo, ha deciso di ridurre le zone della città coperte dal servizio.

La comunicazione è arrivata agli utenti che usufruiscono dei mezzi a due ruote per spostarsi agevolmente tra gli incolonnamenti del traffico cittadino.

“A causa dei numerosi atti vandalici e furti di batterie riscontrati in alcune aree della città di Palermo, siamo costretti a rivedere le zone di circolazione della nostra flotta di monopattini elettrici”, si legge nel messaggio inviato dalla Bit.

Le aree, all’interno delle quali non sarà più consentito viaggiare a bordo di Bit, secondo quanto fatto sapere dalla società sono:

  • zona Michelangelo;
  • zona Uditore, riduzione di Via Leonardo da Vinci alta;
  • zona Lanza di Scalea;
  • zona Tommaso Natale;
  • zona Brancaccio;
  • zona Settecannoli.

Nel frattempo in città un’altra compagnia, la tedesca Tier, ha deciso di non portare avanti il servizio.

In quel caso la società aveva riferito che “i veicoli sono stati ritirati dalle strade a causa di lavori di manutenzione straordinaria e speriamo siano presto nuovamente disponibili”.

Post correlati

3 Thoughts to “Bit Mobility: furti e danneggiamenti, ridotte le aree di noleggio dei monopattini”

  1. Fresh

    C’è qualcuno stupito da questa notizia?

  2. Fabio

    Si, ma solo del fatto che me l’aspettavo prima! Civiltà questa sconosciuta!

  3. Scorpion

    Tutti sti monopattini sono pericolosi quando girano per le strade. Qualche incidente l’ho visto.

Lascia un commento