26 giu 2019

Venerdì 28 giugno il “Palermo Pride 2019″, le strade chiuse al traffico


La Polizia Municipale informa che venerdì 28 giugno 2019, in occasione della manifestazione “Palermo Pride 2019”, alcune vie e piazze cittadine saranno chiuse al transito dalle 15.30 alle 21.00. (O.D. 809/19).

Nel dettaglio:

Chiusura al transito veicolare, al passaggio del corteo nelle vie e piazze di seguito indicate, per il giorno 28 giugno 2019 dalle ore 15.30 alle ore 21 e comunque fino al termine della manifestazione:

via Roma – nel tratto compreso tra piazza Giulio Cesare e via Cavour;

via Cavour – nel tratto compreso tra via P.pe di Scordia e piazza Verdi;

via Ruggiero Settimo – intero tratto;

piazza Ruggiero Settimo / piazza Castelnuovo – intere aree;

via Dante – intero tratto;

via Serradifalco – nel tratto compreso tra via Dante e piazza P.pe di Camporeale;

piazza P.pe di Camporeale – intera area;

via Paolo Gili – intero tratto.

Nei tratti sopra indicati delle vie Cavour e Paolo Gili vigerà anche il divieto di sosta con rimozione coatta sui due lati della carreggiata a partire dalle ore 12 del 28/6/2019 e sino a cessate esigenze.

Saranno inibite alla circolazione tutte le traverse che conducono agli assi su cui si snoderà il corteo sino a cessate esigenze, deviando i flussi verso gli itinerari alternativi secondo le necessità.

Potranno essere chiuse al transito, qualora se ne ravvisasse l’ esigenza, le vie Giuseppe Whitaker, Giacomo del Duca e Paolo Gili.


Palermo Pridepride 2019via roma palermo

23 commenti per “Venerdì 28 giugno il “Palermo Pride 2019″, le strade chiuse al traffico
  • filotramviaria 315
    27 giu 2019 alle 10:25

    Che evento interessante………………….! proprio uno dei tanti avvenimenti del nostro sindaco Orlando………………….che cosa bella…………….si pensasse a cose utili per Palermo! piuttosto che a queste stupidaggini!

    • Metropolitano 3503
      28 giu 2019 alle 20:05

      Tranquillo; ci penserà, ci penserà eccome, quando alla guida ci sarà un altro sindaco da criticare, sputtanare e magari da “cercare di distruggere” ogni volta che quello nuovo farà qualcosa di utile per noi cittadini che non è stato fatto oggi;
      questo non prima di altri tre anni, caro mio. Pazienza.

  • Orazio 1145
    28 giu 2019 alle 23:49

    L’evento conferma Palermo come città che accoglie tutti e valorizza le differenze con ciò proiettandosi in una dimensione internazionale. A sentire qualcuno invece Palermo dovrebbe essere monotematica, palermosaurica e triste. Peccato per loro. Palermo è più bella e più viva di tanti suoi abitanti.

    • filotramviaria 315
      29 giu 2019 alle 9:48

      A si ?!…………non lo avevo capito……………………allora era davvero importantissima questa manifestazione……………..abbiamo il migliore sindaco del mondo …e non me ne ero reso conto………….grazie davvero sig.Orazio…………..

      • Orazio 1145
        29 giu 2019 alle 19:44

        Egregio

        il fatto che una manifestazione non mi piaccia per me non è un valido motivo per contestarla. Non mi piace e basta, che la facciano se piace a qualcun altro. Se poi ilproblema è che non si dovrebbero ospitare eventi finchè Palermo non sia a livello di Stoccolma, beh, non sono d’accordo perchè un evento comunque migliora la qualità della vita ed innalza il livello culturale della gente.

        Inoltre ritengo la diversità un valore e non sono il solo a pensarla a questo modo, anzi sono in buona compagnia.

        Ed infine non ho mai scritto che abbiamo il migliore sindaco del mondo, scrivo adesso che abbiamo il migliore sindaco mai avuto a Palermo, lo scrivo adesso, prima non l’avevo nè scritto nè sottinteso. Spero che il prossimo sia ancora migliore, temo che sarà di gran lunga peggiore.

    • Metropolitano 3503
      29 giu 2019 alle 22:48

      LOL. Come se questa manifestazione cambierà il volto della città e i diritti dei cittadini. Ma per favore…
      #primagliitaliani

  • Metropolitano 3503
    30 giu 2019 alle 14:58

    Il sig. Orazio sembra non vivere a Palermo. Non ha capito niente. Se non vengono qui politici con i maroni e i contro-marroni qui non cambia niente, o magari (spero di sbagliarmi per il suo bene) è proprio ciò che egli vuole come già succedeva negli anni 90 quando nel 94 fu bloccata la sopraelevata per il raddoppio di Viale Regione e si favoriva il degrado nelle periferie già da allora: non cambiar nulla e tenersi la poltrona a danno dei cittadini senza muovere un dito; così fanno le brigate rosse del PD. Fiero di aver dato il mio voto di premio (non di fiducia) alla Lega alle Europee e contento comunque degli elettori cinquestelle in maggioranza a Palermo (basta che si faccia saltare questo delinquente incompetente bacchettato in più occasioni dai grillini al Comune e dal Ministro Salvini). #iostoconsalvini #primagliitaliani . A QUESTA CITTA’ (SE CONSIDERATA ANCORA EUROPEA) SERVONO PIU CAMBIAMENTI. Non figure ataviche ed anacronistiche come il #sindacolosafare . Sarebbe giusto che il #sindacolosafare si faccia da parte se vuol bene ai palermitani, ma ovviamente per altri tre anni questo è pura utopia. Tutti si schifiano di lui ormai. Non è solo un mio pensiero. Basti pensare cosa scrivono nei vari weblog e sui social networks. Tutti, pentastellati, azzurri, Leghisti, centristi. Solo i partiti filocomunistici e il PDioti lo sostengono.

    • Orazio 1145
      30 giu 2019 alle 17:57

      Il gay pride è una manifestazione che si tiene e si è tenuta in tantissimi luoghi, pure governati dai criminali leghisti, dagli italoforzuti, dai fascisti e dagli sgrillettati. Stavamo parlando di gay-pride e tu fai le solite e non originali evoluzioni.

      E’ una manifestazione e tu tiri in ballo la circonvallazione. Parlare con te è come avere a che fare con un ripetitore formattato ad arte.

      Alla lunga saranno problemi tuoi se chi rutta più forte trova il tuo plauso. Saranno problemi tuoi se “confondi una fregna con un par de mutande” (cit. Sora Lella)

      Non ti piacciono i gay, non ti piace Orlando, sono triste (! :) ) per te prendi un maalox e troverai un tuo equilibrio.

      • Metropolitano 3503
        30 giu 2019 alle 22:56

        Si, certo. Di un lassativo avrei bisogno !!! Semmai…

        Se per caso sei triste tu invece devi prendere un antidepressivo, dopodiché vai con la Rifondazione comunistica e smettila di dimostrare il tuo orgoglio per queste fesserie dinanzi ai cittadini bonari. Tu e l tua festa dei forci. Perché non dici ad Orlando di accogliere i migranti e i froci a casa sua invece gia che ci siete ? Cosa c’entrano queste assurde manifestazioni con i palermitani ?
        NON CI INTERESSANO e non servono per il benestare di una città a prescindere che sia Palermo o Milano.
        La copia di Niki Vendola… tutti uguali questi comunisti. La cosa più grave è che non si preoccupano di come va a rotoli un Comune. Salvini deve subito prendere provvedimenti per il bene dei cittadini, perché prima vengono loro.

        Facciamo noi un etero-pride allora, visto che noi siamo la quasi totalità in questo Stato ? Mapperfa…

  • Orazio 1145
    01 lug 2019 alle 2:02

    Sei un povero razzista ed un povero omofobo e sai bene perche’ te lo avranno detto da cosa nasce il tuo modo di essere.

    Guardati allo specchio e sputati da solo, altro non meriti.

    E il maalox e’ un antiacido pero’ non ti basta per il fegato fradicio che dimostri di avere.

    Ora basta perche’ quelli come te hanno un loro momento solo quando qualcuno li considera.

    • Metropolitano 3503
      01 lug 2019 alle 7:32

      Sai almeno quale è il significato della parola “razzista” ? Non sono razzista, non mi conosci. Vai con i comunisti, vai con i pride, e non rompere più, per favore.

  • punteruolorosso 2040
    01 lug 2019 alle 8:20

    @metropolitano, a volte i tuoi commenti in tema di infrastrutture sono molto interessanti. ci serve il tuo contributo sull’anello, sul foro italico e sulle piste ciclabili.

    • Metropolitano 3503
      02 lug 2019 alle 17:17

      Certo, ma in questo articolo stavolta non si sta affatto parlando di infrastrutture.
      A cosa serve organizzare e partecipare alle parate solo per una ristretta categoria di gente come i froci (termine dialettale non inventato da me) ? Qui servono interventi per completare il Passante Ferroviario, ci vuole una Nuova Tangenziale (di cui ollanno è contrario) , bisogna completare l’anello ferroviario, e rendere sicura Viale Regione. Senza contare i centri commerciali, a’ munnizza, i precari, e altro riguardante i singoli cittadini. Il #sindacolosafare se ne sta fregando. Di tutto.
      Inoltre la canicola d’estate (l’unica stagione che detesto) non fa ragionare a questi ragazzi che mi attribuiscono pollici versi per svariati motivi. Perché se ragionassero, capirebbero che non si va orgogliosi di questa parate a dispetto delle infrastrutture incomplete o mancanti, la vera vergogna. Quando la vergogna supera l’orgoglio si deve fare una riflessione e non ignorare le questioni irrisolte. …ma poi che ci frega a noi dei pride ?
      Con tutti problemi della città, il #sindacolosafare pensa solo ai pride e ad acclamare la fuorilegge della SeaWatch.

      PS: non mettetemi pollici versi perché quello che vedrete me lo sto mettendo io stesso, visto che questo commento che avrei evitato volentieri non piace neppure a me visto che è dovuto al ricordo spiacevole dello status quo. Ergo parliamo di altro invece. Basta con questo articolo.

  • huge 2258
    01 lug 2019 alle 8:35

    Metropolitano, i tuoi commenti sono semplicemente disgustosi. Dove l’hai lasciata la clava? Nella caverna da cui sei uscito?

    Metropolitano, il festino va bene? Quello si può fare, per di più con i soldi dei cittadini? NON CI INTERESSA e non serve per il benestare di una città a prescindere che sia Palermo o Milano.

    • Metropolitano 3503
      02 lug 2019 alle 17:30

      Guarda, se ce l’avessi te la lascerei a te e te la regalerei volentieri seduta stante (tanto non mi servirebbe), ma se preferisci ti invio un sostegno via PAYPAL tanto per darti qualcosa a condizione che tu ci rifletta meglio; vorrei essere solidale con i PDioti e tutti gli altri sostenitori di colore rosso, perché non pensano affatto. Sono loro la vera causa del sottosviluppo al sud e in particolare in questa regione. E poi voi venite a dire che sono i grillini i depensanti… mah.
      E non ho nulla da obiettare alle processioni e ai festini, riguardano la cultura locale;
      non di certo le proteste in piazza da parte di gente egocentrica come i froci. Non siamo in Spagna. Le proteste devono essere costruttive e servire per i cittadini comuni, e per il loro futuro. Non ho altro da aggiungere.

  • Palerma La Malata 422
    01 lug 2019 alle 11:27

    Sono il solo ad avere l’impressione che la qualità delle interazioni in questo forum è arrivata al curtigghio o pigghiapigghia e ai sciarri del salottino televisivo di Barbara D’Urso?

      • Metropolitano 3503
        05 lug 2019 alle 1:43

        No, non direi sia il caldo. E’ proprio così demente e assolutamente incapace, come lo è sempre stato; am e non è mai piaciuto per la scarsità di iniziative già da quando andavo a scuola negli anni ottanta. E oggi vuole pure minacciare di “denunciare” il ministro degli interni per la questione dei confini territoriali; a volte mi domando chi dei due fa il ministro. Ma un #sindacolosafare che minaccia un Ministro era una cosa che ancora non avevo vista nè sentita. Mi vien da vomitare. Elezioni Amministrative, e subito !

        • unaltronicola 157
          05 lug 2019 alle 9:05

          Veramente ho detto il caldo per spiegare il comportamento sciarrittiero degli utenti del forum, non era riferito a palermo la malata che lo aveva notato :)

          • Metropolitano 3503
            05 lug 2019 alle 18:34

            Bene. Ma a mio parere sarebbe opportuno limitarci a commentare l’articolo, non a scrivere dei subcommenti solo per commentare i commenti degli altri lettori.

          • unaltronicola 157
            05 lug 2019 alle 21:13

            @Metropolitano
            LOL è proprio quello che hai fatto tu quando mi hai risposto prima “No, non direi ….”
            ;)
            In ogni caso non mi pare una tragedia, basta cercare di non esagerare

          • Metropolitano 3503
            05 lug 2019 alle 23:37

            Ti sfugge una cosa. Quando ho detto “No, non direi…”, non stavo commentando il tuo commento, ma stavo rispondendo a te riferendomi alle questioni di attualità, mentre tu ti sei soffermato solo sulla questione personale verso i lettori. E’ giusto che si lamentino se necessario.


Lascia un Commento