10 nov 2015

Posticipata al 4 gennaio la chiusura di via E. Amari


Sembra che la chiusura di via E. Amari relativa ai lavori per l’Anello Ferroviario, verrà posticipata a dopo le festività. Ad annunciarlo è il Comune di Palermo attraverso un comunicato stampa che riportiamo qui di seguito.

L’Amministrazione comunale accoglie con soddisfazione la comunicazione del rappresentante della Tecnis, l’impresa che per Rfi sta realizzando i lavori dell’anello ferroviario, di differimento, senza costi aggiuntivi per la stazione appaltante, al 4 gennaio degli interventi che prevedono la chiusura al traffico veicolare della via Emerico Amari.

È bene ricordare ancora che in ogni caso i lavori che interesseranno la via Emerico Amari, prevedono sì la chiusura al traffico veicolare, ma anche una piena fruibilità e addirittura l’aumento della superficie utile dei marciapiedi.

Via Emerico Amari potrà diventare un’isola pedonale per tutta la durata dei lavori. La realizzazione di una quinta di invito dal lato del porto, e un’altra più a monte, certamente funzioneranno da richiamo, non soltanto per quanti arrivano dal mare, ma anche per i cittadini che frequentano l’area centrale della città. 

“Il rinvio della chiusura sarà una buona occasione – ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando – per  progettare gli  interventi utili per trasformare una pedonalizzazione necessaria in una nuova opportunità per incrementare e sostenere le attività commerciali in via Emerico Amari. Ancora una volta, nel processo di sviluppo e infrastrutturazione della città, seppure con fatica, è possibile, tenere insieme presente e futuro per fare Palermo ancora più bella e moderna”.


anello ferroviario palermocantierichiusura via amaricomune di palermolavoritecnisvia crispi


Lascia un Commento